22 ottobre, 2018

29° Trofeo Bruna Malaguti, in partenza il torneo coi migliori Under 16 e squadre giovanili

29° Trofeo Bruna Malaguti, in partenza il torneo coi migliori Under 16 e squadre giovanili

Dal 2 al 6 Gennaio 2018, per il ventinovesimo anno consecutivo, sarà in palio l’ambito Trofeo Bruna Malaguti: a contenderselo le migliori formazioni e i migliori Under 16 della Nazione.

Per tutti i Club partecipanti una grande occasione di visibilità e verifica del lavoro svolto con i propri Cadetti. Per tutti gli atleti sarà un momento di gioia, lacrime, sudore e divertimento. Loro sono i veri protagonisti del presente ma soprattutto del futuro, come atleti e come uomini. Anche quest’anno 16 squadre, 4 gironi.


Girone BLU Reale Mutua Ag. San Lazzaro

Subito fuochi d’artificio alla prima giornata con il Derby in versione Cadetti. La Virtus Bologna può vantare una squadra con un mix di futuribilità (ben 8 giocatori oltre i 200 cm) e prontezza davvero con pochissimi eguali in Italia, con un coach, Giordano Consolini, che non ha certo bisogno di presentazioni.  La Academy Fortitudo venderà cara la pelle, sapendo che nel caso di sconfitta potrà giocarsi la qualificazione con Treviso Basket e Pallacanestro Trapani. Per i veneti, dove si celebra l’unione di TVB e Benetton Treviso, un gruppo omogeneo che fa della coralità il proprio punto di forza, mentre i siciliani, espressione di una Società ambiziosa, costruiscono sull’asse Lamia-Piarchak il loro percorso al Cadetti ma anche il loro futuro.


Girone GIALLO ADV Store

Favorite designate del girone sono certamente Vis Ferrara e Basket Trieste. Gli estensi sono imbattuti in regione e vantano in Bogliardi uno dei ragazzi di maggior impatto sulla categoria. Per i biancorossi un piacevole ritorno: con una squadra molto rinforzata dal reclutamento degli ultimi mesi, potranno essere una contender del Torneo pericolosa per tutti. Ritorno gradito anche per Don Bosco Livorno che come sempre giocherà con lo spirito battagliero che contraddistingue i ragazzi di coach Tomaselli. Infine, con grande piacere, esordio al Cadetti per HSC Roma di coach Tonolli: nuova ma già solida realtà della Capitale, “serbatoio” della Virtus Roma, sarà sicuramente un osso duro con il funambolo Dron a menare le danze.


Girone ROSSO Peak Sport Bologna

Girone aristocratico: piazze storiche, di tradizione, storia passata e recente della pallacanestro italiana. La Juve Caserta conta con coach Di Meglio di “tornare sulla mappa” dei settori giovanili italiani. PMS Basketball e Reyer Venezia sono realtà consolidate del panorama nazionale e con grande piacere, immaginiamo reciproco, ospiti consolidati del Torneo Cadetti. Su tutti si segnalano Boateng e Bellato per i lagunari (in lizza anche per miglior giovane, con diversi 2003 interessanti), e Reggiani per i piemontesi. Chiude la favorita Olimpia Milano, che pur orfana della stellina Gravaghi (2003), può vantare una profondità di roster invidiabile oltre che giocatori di grande interesse provenienti da Bernareggio ed Urania Milano: certamente sarà una delle squadre da battere.


Girone VERDE Effebi

Padroni di casa della BSL San Lazzaro di coach Sanguettoli in buona progressione, ma dovranno vedersela con un girone per nulla facile. Pesaro è sempre un osso duro, spesso sorpresa del Torneo con la coppia Re-Mujakovic da tenere d’occhio. Gli amici del Novipiù Campus Project quest’anno si annunciano davvero come una squadra da primi posti: tanti i ragazzi interessanti per capacità immediate e per futuribilità con Piscetta e Feng coppia di torri di assoluto valore. Dulcis in fundo, la favorita d’obbligo del Torneo: Oxygen Bassano. Società che sulle rive del Brenta con il responsabile Enrico Marin sta continuando a fare le cose in grande: reclutamento nazionale ed internazionale per una formazione con un talento e un atletismo da categoria superiore, a cui forse manca solo qualche centimetro vicino a canestro per essere inattaccabile.    


Grande basket giovanile: è arrivato il momento che questi giovani uomini vadano in campo! Di certo si ricorderanno per tutta la vita questo evento.

Sulle tavole della Palestra Rodriguez (San Lazzaro di Savena), del PalaGira (Ozzano) e del campo principale PalaYuri (San Lazzaro di Savena) 40 partite per stabilire la Squadra Migliore.

Quarti di finale Giovedi 4 gennaio 2018, Semifinali Venerdi 5 gennaio 2018, poi tanti premi individuali, con la giornata finale di Sabato 6 Gennaio 2018 che prevede un grande show, dove i protagonisti saranno sempre loro: i ragazzi.

Sulla cornice del campo del Palayuri saranno presenti importanti sponsor della manifestazione, quali Reale Mutua Agenzia San Lazzaro di Savena presente con i propri incaricati, Peak Sport Bologna, nuovo brand internazionale che si sta imponendo in diversi mercati e ora anche al Torneo Cadetti.

A fianco di tutti noi il CIA con la Scuola Arbitri, ospite della manifestazione, che contribuirà all’eccellenza del Torneo con i migliori arbitri di categoria C Gold di tutto il territorio nazionale: un grazie anche a loro.


Tutte le news del Torneo saranno aggiornate in tempo reale sul sito (link alla pagina ufficiale), oltre che sui canali social di BSL San Lazzaro:
Facebook/BSL San Lazzaro
Twitter/@BSLSanLazzaro


Fonte: Ufficio Stampa BSL San Lazzaro (www.basketsavemylife.com)

About The Author

Related posts