24 ottobre, 2017

Il baby Mussini fa volare Reggio Emilia

Il talento del diciottenne Federico Mussini regala alla Grissin Bon Reggio Emilia il successo 70-67 contro il Bamberg nella prima giornata di Eurocup. La squadra di Menetti bagna nel migliore dei modi l’esordio al PalaDozza, dove è stata accompagnata da quasi tremila tifosi in delirio poco dopo la sirena. L’eroe, si diceva, è stato il baby Mussini, partito in quintetto per l’infortunio che terrà fuori Drake Diener per quasi due mesi (il club cerca un sostituto, si parla di J.R. Bremer), e autore di 10 punti con tre triple nel quarto periodo.

La partita è stata sempre in equilibrio, gli attacchi hanno faticato parecchio e la zona di Reggio Emilia ha avuto buon gioco contro i tedeschi che non hanno trovato alternative a Carlon Brown (26 punti). Mussini nel quarto periodo ha dato inerzia alla Grissin Bon scatenando il pubblico, mentre nell’ombra ha agito Daniele Cinciarini (15 punti, 9 rimbalzi e 6 assist) che ha però realizzato il canestro dell’ultimo sorpasso in entrata a un minuto dal termine.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts