19 Febbraio, 2019

Forlì rischia l’esclusione dalla Lega Gold

Ore di attesa febbrile e di paura vera per Forlì, che rischia l’esclusione dal campionato di Lega Gold. La nuova proprietà del club romagnolo, ossia Max Boccio, potrebbe non aver ottemperato nel modo corretto al versamento dei 30 mila euro necessari ad essere ammessi al campionato. Nei giorni scorsi c’è stata la protesta degli altri club per la proroga data a Forlì ma il problema è che il versamento non sarebbe verificabile. Inizialmente Boccio aveva presentato una fideiussione ritenuta non regolare, poi ha versato 30 mila euro tramite assegno bancario e non circolare come richiesto. Va quindi verificato che l’assegno sia coperto operazione a quanto pare non ancora possibile. La palla dovrebbe ora passare alla Federazione, che difficilmente andrà contro il parere espresso dagli altri club della Lega, mentre è al lavoro Alberto Bucci, dg di Forlì, per cercare di risolvere le problematiche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts