22 novembre, 2017

La Libertas vince il “1° Trofeo Emilbanca Pink”

La Libertas vince il “1° Trofeo Emilbanca Pink”

Termina la prima settimana del 36esimo “Marzocchini” Playground dei Giardini Margherita. La prima giornata del girone D è consegnata agli almanacchi, ma il primo verdetto arriva dal basket femminile, novità di questa edizione del Playgorund. La Libertas Bologna supera in finale la BSL San Lazzaro e si aggiudica il 1° Trofeo “Emilbanca” Pink, chiudendo nel migliore dei modi una stagione esaltante. Nella partita di apertura delle 20,15, #sempreminors si impone su Hotel Cosmopolitan, raggiungendo Paddle Downtown in vetta al girone. Tre giorni di grande basket che hanno regalato molte sorprese ed emozioni. Si torna in campo Lunedì 26 e siamo sicuri che ne vedremo delle belle.


#SEMPREMINORS-HOTEL COSMOPOLITAN 81-57
(23-10; 36-27; 59-43)
#SEMPREMINORS: Canuti 2, Malagutti 11, Albertini 9, Norcino 11, Tugnoli 3, Papa 13, Astolfi 6, Tomesani 2, Parlato 8, Trentin 7, De Dominicis 7. All. Belletti.
HOTEL COSMOPOLITAN: Marinelli 1, Govi 2, Pulvirenti 7, Nanni, Masrè 2, Musolesi 4, Fowler 14, Perin 8, Rosignoli 13, Ballardini 6. All. Andreoli.

Tutto troppo facile per i #sempreminors che, nel match di chiusura della prima giornata del girone D, si sbarazzano di Hotel Cosmopolitan per 81-57. Un match mai in discussione, in cui i ragazzi di Belletti, coadiuvati dall’ottima regia del play Malagutti, Mvp della gara, si divertono, scrivono tutti il proprio nome a referto e mostrano sprazzi di buon basket, al cospetto del team di Andreoli, costretto, per 40′, ad inseguire. #Sempreminors, sin da subito, mette le cose in chiaro: dopo 3’31”, parziale 12-0 e time-out Hotel Cosmopolitan. Fowler, 15” dopo, accorcia dall’arco, ma Norcino non ci sta e dà il via all’ennesimo allungo #sempreminors. Si va al primo riposo sul 23-10. Pulvirenti scuote i suoi e, dopo 1’10”, gli ‘azzurri’ accorciano, portandosi sul 23-17. I ragazzi di Belletti riprendono in mano le redini del gioco e si riportano, dopo 2’58”, sul +12 (29-17). Le due squadre rispondono colpo su colpo, ma #sempreminors, guidato dai ‘piccoli’ Malagutti e Norcino, non ha cali di concentrazione e va al riposo lungo con un rassicurante +9 (36-27). I ragazzi di Belletti amministrano la gara, tenendo Hotel Cosmopolitan a distanza di sicurezza. Il gap si attesta tra i 7 e i 12 punti, fino a quando, a -3’03”, gli ‘azzurri’ esauriscono i falli e Astolfi e Trentin danno il via al break decisivo: 11-2 e squadre sul +16 (59-43) all’ultimo riposo. Il finale è già scritto: i ragazzi di Belletti continuano a disegnare ottime trame e soluzioni interessanti. Papa mette a referto 13 punti che fanno lievitare il risultato e portano i ‘neri’ sul +27 (81-54) a -56”, ma è la quarta tripla di Fowler, a -46”, che chiude la contesa e rende meno amara una sconfitta, parsa, ai più, meritata.


BSL-LIBERTAS BOLOGNA 44-55
(10-15; 25-32; 37-46)
BSL: Raffaelli 4, Gorla 7, Talarico 11, Zarafaoui 6, Melchioni 6, Landuzzi 2, Panighi 3, Magliaro 5. All. Dalè
LIBERTAS BOLOGNA: Gilioli, Torresani, Landi 10, Lolli Ceroni 12, Corradini 3, Trombetti 11, Siligardi, Romagnoli 2, Giacometti 4, Vaccari, Aleotti 13. All. Borghi

La Libertas Bologna si aggiudica il primo Trofeo “Emilbanca” Pink, superando per 55-44 la BSL San Lazzaro. Una finale controllata e dominata, dalla palla a due al suono dell’ultima sirena, dalle ragazze di Borghi che, dopo la conquista della Serie A2, aggiungono un’altra coppa in bacheca. Partenza determinata della Libertas e della Lolli Ceroni in particolare, che dopo 3’44” costringe coach Dalè al timeout, sul 2-6. La reazione BSL è nella mani della Talarico e, a -2’11”, è parità (10-10). I cinque punti finali siglati da Corradini e Landi, riportano avanti la Libertas al suono della prima sirena (10-15). L’inizio della seconda frazione è esaltante, e si gioca dalla linea dei tre punti: apre le danze Gorla, risponde Aleotti e chiude ancora Gorla. La finale si infiamma. Entra in campo Trombetti per dare la carica alle compagne (risulterà MVP del torneo) e la tripla di Landi, a 4’46” dall’intervallo, segna il nuovo allungo rossoblu (23-30). Nel terzo quarto, il vantaggio viene gestito con molta esperienza. Dopo 4’56”, la seconda tripla dell’Aleotti vale il +9, che stordisce le ragazze di Dalè. La risposta delle biancoverdi tarda ad arrivare, ma nell’ultimo periodo, la determinazione della Magliaro vede la distanza ridursi a sole 4 lunghezze (44-48). La rimonta sembra possibile, ma arriva la terza bomba dell’Aleotti (MVP dell’incontro con 13 punti a referto) che chiude la gara e regala il trionfo alla Libertas Bologna, con il risultato di 44-55. Successo meritato visto che le campionesse sono state in vantaggio per 40 minuti.


Anche quest’anno sarà possibile seguire il torneo tramite la APP “Playground Giardini Margherita”, scaricabile sia da App Store (Iphone e Ipad) che da Play Store (sistema Android). All’interno, grazie alla collaborazione con l’azienda bolognese LUNA, si potrà anche seguire Live l’andamento di ogni singola partita.
Sarà presente anche la sezione video: la Mvp Minors Video Project metterà in rete, il giorno successivo di ogni serata del Playground, gli Highlights delle gare e, a fine settimana, ci sarà anche la Top5 con le cinque giocate più spettacolari. Le sorprese non finiscono qui, perché ci sarà anche la sezione con le giocate più divertenti, in perfetto stile NBA.
Avete sete? Avete fame? Lo staff di Lorenzo Nanetti, in collaborazione col Formosa, vi risolverà ogni voglia.
Gli arbitri e gli ufficiali di campo, così come il Commissario del torneo, saranno, infine, di nomina FIP e rigorosamente firmati “PEAK”.

Fonte: Ufficio Stampa Playground Giardini Margherita

About The Author

Related posts