20 settembre, 2018

Al PalaRuggi non si passa, Imola batte Verona

Al PalaRuggi non si passa, Imola batte Verona
Photo Credit To isolapress / Andrea Costa Imola Basket

In un PalaRuggi gremito e con grande emozione su entrambe le panchine, da una parte Coach Luca Damlmonte e dall’altra vice coach Lorenzo Dalmonte, Imola stravince ancora per 86-66 e si aggiudica così la decima partita in casa.

Parte forte Imola che si impone subito per 13-6, costringendo Verona al primo time out della partita.  L’asse USA veronese prova a recuperare il divario ma Gasparin e Wilson da sotto la plance tengono a distanza gli avversari, 20-13 al 9’. Dopo un’azione corale in cui i ragazzi di Coach Cavina non trovano il canestro ma continuano a recuperare i rimbalzi sotto canestro, arriva il fallo veronese su Lorenzo Penna. Lo stesso play biancorosso trova la tripla del 23-16, seguito da Prato che piazza il 27-16, punteggio che sancisce il termine del primo quarto.

E’ +15 Imola al 14’, che a parte qualche disattenzione in difesa non ha nulla da recriminarsi in questo avvio di partita di secondo quarto. C’è qualche sprazzo verone in attacco, sopratutto dalla lunetta, ma la corsa biancorossa è inarrestabile: Penna recupera palla in difesa e Bell realizza, 47-30 al 18’. Qualche disattenzione di troppo imolese concede troppi canestri agli ospiti: 50-39 al rientro negli spogliatoi.

Sembrava facile ma nessuno pensava potesse realmente esserlo. Al ritorno sul parquet la Tezenis, con 6 punti consecutivi di Poletti, torna a far paura ai biancorossi: 58-51 al 26’.  Momenti indescrivibili al PalaRuggi, falli non fischiati, infrazioni di passi non fischiate, ma nonostante ciò i biancorossi, nel momento di difficoltà, non hanno smesso di mollare e hanno mantenuto il +10 sugli avversari. La terza frazione di gioco si conclude con un’azione personale di Penna che ubriaca Totè sotto la plance: 68-57 al 30’.

Non saranno 10 minuti brevi quello dell’ultimo quarto: se Verona continua la sua corsa grazie principalmente a Jones, Imola esprime un fantastico gioco corale ed il tabellone segna 75-59 al 33’. Si consolida anche la difesa dei ragazzi di Coach Cavina ed ecco subito che Verona fatica a segnare, mentre Imola continua la sua corsa indisturbata in attacco: 81-63 al 37’. Verona non si da per vinta e non cala il ritmo partita, ma altrettanto non fa Imola che nonostante i 19 punti di vantaggio non rallenta anzi… penetrazione di Penna chiuso da due, scarica indietro per Alviti che va a schiacciare sancendo così il risultato finale!

Imola imbattibile sconfigge anche Verona per 86-66.

Andrea Costa Imola Basket-Scaligera Verona 86-66
Parziali: 1/4 27-16 (27-16) – 2/4 23-23 (50-39) – 3/4 18-18 (68-57) – 4/4 18-9
Andrea Costa Imola Basket: Bell 18, Alviti 16, Maggioli 8, Wiltshire n.e., Cai n.e., Wilson 19, Gasparin 8, Prato 7, Toffali, Rossi n.e., Penna 10, Simioni. All. Cavina.
Scaligera Verona: Dieng, Greene 8, Poletti 13, Jones 15, Amato 6, Guglielmi n.e., Oboe n.e., Palermo 7, Nwohuocha, Udom 9, Ikangi, Tote 8. All. Dalmonte.


Fonte: Sofia Conti Responsabile Comunicazione & PR Andrea Costa Imola (www.andreacosta.it)

About The Author

Related posts