17 Dicembre, 2018

Imola sconfitta a Treviso

Imola sconfitta a Treviso
Photo Credit To Isolapress / Andrea Costa Imola Basket

In un sempre emozionante PalaVerde, con 3688 spettatori nonostante il match infrasettimanale, Imola non riesce a battere la terza della classe.

Parte forte la formazione di casa che lascia Le Naturelle ferma ai blocchi di partenza fino al 3’ di gioco ma Raymond sblocca il risultato con una tripla seguito dal lay up di Magrini: 7-5 al 5’. E’ l’ex Alviti che spinge ancora sull’acceleratore trevigiano distanziando ancora Le Naturelle: 12-7. Magrini però benservito da Fultz piazza un altro canestro da sotto la plance subendo fallo da Tessitori: 12-10 al 7’. I biancorossi subiscono ancora, costringendo Coach Di Paolantonio a chiamare timeout: 19-12 al 8’. Imola manda a vuoto due azioni su due perdendo palla e concede l’ultimo tiro utile ai padroni di casa che realizzano con la bomba di Antonutti. Termina 22-12 il primo quarto.

Riapre le danze Uglietti ma i biancorossi provano a rimontare: 25-19 al 13’. Antonutti prova ad allungare ancora ma Fultz con 4 punti personali riporta Imola a – 4: 27-23 al 15’. L’asse Usa trevigiano chiamato in causa non sbaglia ed Imola per rimanere in partita si affida a Fultz e Crow: 34-29 al 17’. Pioggia di bombe per i padroni di casa che con Imbrò e Burnett mentre gli imolesi continuano ad affidarsi a Fultz, che è l’unico ad aver trovato continuità: 44-36 al 19’. E’ biancorosso l’ultimo tiro di secondo quarto e ci prova Fultz con un tiro ben oltre la propria metà campo che fa dentro e fuori dal canestro. Squadre nello spogliatoio sul punteggio di 47-39.

Si torna sul parquet e Treviso non lascia calare il ritmo partita, aiutata anche da qualche canestro andato a vuoto e una palla persa di Imola, al 22’ il punteggio è di 52-40, con un solo canestro dei biancorossi su tiro libero di Fultz. Nel basket se si costruisce bene ma poi non si finalizza si fa fatica e così è per le Naturelle che non riescono a trovare il giusto ritmo sotto canestro e nonostante qualche sprazzo di Fultz il punteggio lascia Imola a -18: 60-42 al 25’. I biancorossi cercano il ritmo partita con gli innesti dalla panchina, Montanari e Crow segnano da tre, ma Treviso non cala e mantiene le distanze: 70-51 a termine dei 30’.

E’ la tripla di Montanari che avvia l’ultima frazione di gioco, seguito dal canestro da sotto la plance di Simioni e dal lay up di Crow, timeout Treviso: 70-58 al 31’. Palla recuperata dai biancorossi che segnano con Capitan Rossi 70-60. Smorza subito gli animi Wayns seguito da Antonutti, ma Rossi segna ancora dall’area colorata 75-62 al 34’. Se aumenta il ritmo di Imola nel terzo quarto cala l’attenzione nel recupero dei rimbalzi e l’attacco trevigiano ne approfitta per allungare nuovamente: 83-64 al 36’. L’inerzia positiva ormai è tutta trevigiana, termina sul punteggio di 89-70 il match tra De Longhi e Le Naturelle.

De’ Longhi Treviso-Le Naturelle Imola Basket 89-70
Parziali: 1/4 22-12 (22-12) – 2/4 25-27 (47-39) – 3/4 23-12 (70-51) – 4/4 19-19
De’ Longhi Treviso: Tessitori 3, Burnett 18, Sarto, Alviti 13, Wayns 19, Tomassini ne, Antonutti 9, Barbante ne, Imbrò 3, Chillo 4, Uglietti  4, Lombardi 16, Listuzzi ne. All. Menetti.
Le Naturelle Imola Basket: Ndaw, Montanari 6, Crow 14,  Wiltshire, Fultz 13, Bowers 2, Rossi 13, Simioni 6, Raymond 10, Magrini 6. All. Di Paolantonio.


Fonte: Sofia Conti Responsabile Comunicazione & PR Andrea Costa Imola (www.andreacosta.it)

About The Author

Related posts