19 luglio, 2018

Al PalaDozza la Fortitudo batte Montegranaro

Al PalaDozza la Fortitudo batte Montegranaro
Photo Credit To Fabio Pozzati / Fortitudo Pallacanestro Bologna

Buona la prima per Gianmarco Pozzecco da allenatore della Effe. Il passaggio di consegne sta anche nei cori e nello striscione che la Fossa riserva a Boniciolli: “Grazie di tutto Matteo”. Poi, i cori per Pozzecco al suo ingresso in campo.

È Comuzzo a guidare la squadra da capo allenatore nei primi minuti. Il Poz, dal canto suo, si alza dalla panchina per esultare. Lo fa, non appena Rosselli piazza la tripla del 7-1. E, poco più tardi, per caricare il pubblico. Montegranaro, però, non si scompone. Nonostante le difficoltà iniziali, gli ospiti riescono a rimanere a contatto. Corbett dall’arco fa 15-12. Al primo mini intervallo, nonostante le percentuali dal campo di Montegranaro, c’è un solo possesso a dividere le due squadre (18-15).

Dopo le storie tese con Powell, Amici si becca anche un antisportivo. È la giocata che cambia l’inerzia della gara. Fin lì dalla parte della Fortitudo. Gli uomini di Ceccarelli, infatti, trovano il primo vantaggio del match (23-24). Dall’altra, la Fortitudo non sfrutta al meglio il tecnico preso da Powell. Il numero 33 in maglia gialloblu si riscatta alla grande e piazza cinque punti consecutivi. La tripla del meno due porta la firma di Cinciarini. Ceccarelli chiama timeout, mentre Pozzecco entra in campo per abbracciare il suo giocatore. Allo scadere è Mancinelli, da otto metri, a mandare le squadre al riposo sul 35-34.

Nel terzo quarto, la Fortitudo prova a costruire un break importante. Arriva il più sei, grazie a due punti del solito Rosselli. Sul 47-41, a due minuti dall’ultimo mini intervallo, Ceccarelli chiama timeout. Ma la sua squadra fa una fatica tremenda a trovare con continuità la via del canestro. A togliere le castagne dal fuoco ci pensa ancora Corbett. È un suo canestro a chiudere il terzo quarto sul 48-44.

Gli ultimi dieci minuti si aprono nel segno di Italiano e Cinciarini: 54-46. È ancora Italiano, da tre, a portare la sfida sul 61-48. Il vantaggio cresce, fino a toccare il più diciotto. Questa volta Montegranaro non trova più le energie per rientrare.

Consultinvest Fortitudo Bologna-XL Extralight Montegranaro 74-63
Parziali: 1/4 18-15 (18-15) – 2/4 17-19 (35-34) – 3/4 13-10 (48-44) – 4/4 26-19
Consultinvest Fortitudo Bologna: Okereafor 11, Cinciarini 15, Fultz n.e., Mancinelli 11, Montanari, Rosselli 8, Amici 11, Italiano 11, McCamey, Chillo 3, Gandini 4, Youbi. All. Pozzecco.
XL Extralight Montegranaro: Amoroso 6, Powell 10, Nikolic, Rivali, Corbett 18, Zucca, Treier, Maspero 12, Angellotti n.e., Gueye 1, Altavilla, Campogrande 16. All. Ceccarelli.


Fonte: Per gentile concessione di Andrea Bonomo per www.1000cuorirossoblu.it

About The Author

Related posts