19 luglio, 2018

Solo Fortitudo: è già a Forlì

Solo Fortitudo: è già a Forlì

CONTADI CASTALDI MONTICHIARI- ETERNEDILE BOLOGNA 51-56

Montichiari: De Ruvo 2, Stojkov 0, Cazzaniga 2, Marconato 6, Perego 9, Genovese 0, Infanti 5, Cazzolato 6, Scanzi 10, Bonfiglio 11. All: Cadeo.
Fortitudo: Candi 4, Valentini 0, Lamma 9, Iannilli 8, Montano 14, Sorrentino 4, Lenti 0, Raucci 0, Carraretto 9, Italiano 8. All. Boniciolli.

di Giacomo Bianchi

Alla fine la Fortitudo vince anche gara-3, chiude la serie 3-0, chiude i playoff del suo girone imbattuta e stacca il biglietto per le Final-4 di Forlì. È stata una partita durissima, vinta solo nel finale grazie ad una serie di tiri liberi trasformati. È stata una partita “da Fortitudo”, lottata e sofferta fino alla fine. Ora ci si riposerà per 13 giorni, ma questa squadra ha costruito qualcosa di davvero solido, e in questo momento le certezze sono molte più dei dubbi.
LA CRONACA: Boniciolli deve fare a meno di Samoggia come previsto, e al suo posto nei 10 c’è Giovanni Lenti. In quintetto, al posto di Samoggia, parte Raucci. Si parte con una tripla di Carraretto e un canestro di Iannilli, e con una difesa arcigna che chiude ogni sbocco ai padroni di casa. Montichiari però è viva e impatta con Scanzi, prima che 5 punti filati di Montano facciano 5-10. Boniciolli non ha paura di schierare i suoi giovani e, con Lenti e Candi in campo, la Fortitudo scappa sul +7 (7-14) e il primo quarto si chiude sul 10-14.
Si riparte con due punti di Montano ed una schiacciata di Italiano (10-18), poi i liberi di Perego e una tripla di Bonfiglio fanno 16-18. Il clima è caldissimo al PalaGeorge, la partita è chiusa e non si segna praticamente mai, prima di 4 liberi consecutivi di Sorrentino e uno di Italiano che fanno 18-28 all’intervallo.
Bologna rientra malissimo dalla pausa e nei primi 4 minuti subisce un parziale di 12-2 che porta alla parità a quota 30. Una tripla di Lamma allo scadere dei 24” ed un canestro di Iannilli ridanno margine alla Fortitudo, ma Montichiari vede il primo vantaggio ad un minuto dal termine del quarto con la tripla di Scanzi e due punti di Marconato che valgono il 40-37 all’intervallo.
In avvio di ultimo quarto la F impatta con Lamma e Italiano, ma Montichiari torna avanti (45-40). Bologna rimane a contatto con le triple di Carraretto e Montano, ma il bonus speso dopo 4′ porta Montichiari in lunetta con continuità; Bologna riesce ad impattare al 37esimo con un libero di Carraretto e sorpassa con Lamma (47-49). Iannilli fa 0/2 dalla lunetta ad un minuto dalla fine, Bonfiglio invece fa 2/2 ed è di nuovo parità. Iannilli subisce fallo e fa 1/ 2, ma Montichiari commette infrazione di 8” e il possesso è di nuovo biancoblù a 23” dalla fine. Comincia la girandola di tiri liberi: Lamma e Montano non tremano, sono i liberi decisivi, sono i liberi del 51-56 che chiude la serie e porta la Fortitudo a Forlì.
LA CHIAVE: Il fatto che i biancoblù non abbiano mai mollato anche quando Montichiari aveva l’inerzia tutta dalla sua parte. E poi, i 51 punti subiti. Lo diremo fino allo sfinimento, ma la difesa è costantemente la chiave di questa squadra.
IL MIGLIORE
: Banale dire la squadra, ma proprio questa sera la Fortitudo si è dimostrata unita e compatta. Nessuno che si sia distinto più degli altri, anche se c’è il solito Montano da 14 punti, con i liberi decisivi nel finale.
I NUMERI
: Bologna tira meglio dal campo (43% contro 33%) in una partita nella quale si fa canestro pochissimo. I biancoblù tirano i liberi con 68% (17/25), al contrario di Montichiari che tira con il 60% (12/20). Montichiari va meglio a rimbalzo (39-34), ha meno palle perse (17-22), e anche più recuperi (14-6), ma non basta per portare a casa la gara.
LE PAGELLE: Candi 6.5, Valentini 6.5, Lamma 7, Iannilli 7, Montano 7, Sorrentino 6.5, Lenti 6, Raucci 6, Carraretto 6.5, Italiano 7. All. Boniciolli .
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts