18 luglio, 2018

Fortitudo, buona la prima

Fortitudo, buona la prima
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Fortitudo Pallacanestro

Buona la prima per la Fortitudo e grande prova dei ragazzi di Matteo Boniciolli che non potevano iniziare nel modo migliore l’avventura nei playoff. Da questa serata oltre alla vittoria, il coach biancoblù può essere sicuramente contento per la buona prova disputata da Davide Raucci (al rientro dopo lo stop di un mese per infortunio) che oltre aver realizzato 13 punti, con un ottima prova in fase difensiva ha limitato a dovere un Roderick pericoloso fino a quel momento. Le due brutte notizie per Boniciolli invece arrivano dalle due espulsioni subite da Nazzareno Italiano (sul finire del terzo periodo dopo che Roderick lo ha spintonato) e Ed Daniel (nel quarto periodo dopo un contatto con Spizzichini che ha fatto alzare la panchina campana e l’americano ha reagito), di cui si conosceranno le decisioni disciplinari nei prossimi giorni. Per il resto vittoria più che meritata per la Effe che ha fatto della corsa, della pressione e della fase difensiva l’arma su cui Agropoli non ha potuto fare nulla a partire dal secondo periodo della partita dove i biancoblù hanno piazzato un parziale che li ha portati a +12 e che Agropoli non è più riuscita a rimontare (complice anche la perdita di Roderick per espulsione), con l’uscita dell’americano i campani hanno avuto sicuramente la peggio per la perdita del suo uomo migliore (fino a quel momento). Nonostante tutto Agropoli ci ha provato fino alla fine con Tresolini, Santolamazza e Spizzichini i campani hanno messo in apprensione i bolognesi arrivando a recuperare fino a un -3 nell’ultimo periodo, ma i ragazzi di Boniciolli li hanno puntualmente rigettati a distanza con l’esperienza, giocando al limite dei 24 secondi.

Primo periodo
Parte bene Agropoli, la differenza la fa soprattutto sulle occasioni chiare e sbagliate della Effe rispetto ai campani e il risultato a metà periodo fa 8-2 per i padroni di casa. Dopo un timeout di Boniciolli Flowers recupera un pallone su Roderick e infila un canestro che porta il risultato sull’8-4, su azione sucessiva Daniel fa uguale e subisce fallo che permette di mantenere ai biancoblù il possesso palla, su capovolgimento di fronte per un errore in attacco i padroni di casa mettono due canestri portando il risultato su 12-4, la Effe risponde con una tripla di Candi che porta i biancoblù a -5. Su azione sucessiva Italiano commette fallo su Trasolini che infila due canestri e porta i campani sul risultato di 14-7 a 1:53 dal termine del primo periodo. Candi su attacco dei bolognesi infila il suo secondo canestro da tre portando la Effe a -4, su azione sucessiva dei campani Italiano ruba palla con conseguente capovolgimento di fronte che porta a un tiro da 3 di Carraretto che però non entra. Agropoli si affida ad un hally-up per Roderick che non va a buon fine, Italiano si fa rubare palla su rimessa ma sucessivamente la Effe su susseguente errore di Agropoli recupera palla e in contropiede fa segnare in sucessione prima Flowers e poi Amoroso recuperando il gap e portando il risultato alla fine del primo periodo sul 14-14. Nell’ultimo minuto e mezzo i biancoblù grazie alla pressione a tutto campo hanno messo insieme un miniparzialino di 7-0.

Secondo periodo
Riapre le danze Amoroso che porta al primo vantaggio della partita la Effe replicato da Roderick grazie ad un hallyup. L’americano di Agropoli subisce anche un fallo ed infila il canestro aggiuntivo. Su azione sucessiva Italiano sbaglia un canestro facile, su capovolgimento di fronte Spizzichini sbaglia un tiro dal perimetro e Italiano lo imita dall’altra parte sbagliando un tiro da tre dall’angolo. Spizzichini prende fallo da Italiano (il secondo) infilando il libero aggiuntivo e portando il risultato sul 18-16. Boniciolli mette in campo Davide Raucci dopo la lunga assenza di un mese che l’ha tenuto fuori dal campo per infortunio e subito l’esterno infila una tripla dall’angolo, dall’altra parte Spizzichini e Trasolini provano due tiri da fuori che non vanno a buon fine e su capovolgimento di fronte la Effe mete un canestro che porta il risultato sul 18-21 per i biancoblù. Roderick prende un fallo e va in lunetta infilando un 1/2 che porta il risultato sul 19-21, Flowers dall’altra parte risponde infilando un canestro da 3 ma Carraretto commette fallo con un blocco che fa invalidare il canestro dell’americano. Amoroso commette suo secondo fallo su un tentativo di tiro dal perimetro di Santolamazza, che va in lunetta e realizza mette tutti e tre i tiri portando il risultato sul 22-21, su azione sucessiva Raucci infila un canestro con un sottomano riportando in vantaggio la Effe per 22-23. Agropoli sbaglia in attacco e su azione di attacco dei bolognesi, Candi sbaglia un passaggio sul limite della metà campo consegnando la palla a Roderick che su un’autostrada libera va ad appoggiare a canestro e portando il risultato sul 24-23. Su azione sucessiva Candi si fa perdonare dell’errore e infila la terza tripla, Carraretto su ennesimo errore di Agropoli in attacco mette un canestro da due portando il risultato sul 24-28 a 3:48 dal termine. Dopo un timeout chiamato da Paternoster, Italiano da sotto canestro circondato da due avversari fa canestro e prende fallo, sbagliando il libero e Raucci su azione sucessiva dopo l’ennesima palla recuperata dai biancoblù ne fa un’altro. I campani continuano a sbagliare e Daniel su rimbalzo conquistato in difesa su contropiede e capovolgimento di fronte subisce fallo realizzando due liberi e portando il risultato sul 24-32 e +8 Fortitudo a 2:45 dal termine del periodo. Agropoli non segna più, su contropiede facile facile Sorrentino sbaglia un canestro e su rimbalzo subisce fallo da Roderick (terzo), il bolognese ai liberi sbaglia il primo e mette il secondo. Grazie alla grandissima pressione e alla grande difesa della Fortitudo, i campani continuano a sbagliare, la i biancoblù no e allora Flowers infila un altro canestro portando in doppia cifra (+10) la distanza da Agropoli sul risultato di 24-35 e un parziale di 12-0 per i biancoblù. Sul finire del tempo Agropoli sbaglia un libero, la Effe non perdona punendola due volte, la seconda con Italiano che porta il risultato sul 28-39 che chiude il periodo e manda tutti a riposo (parziale 14-25).

Terzo periodo
Rientrati da riposo Spizzichini riapre i giochi portando il risultato sul 30-39, Candi nel giro di trenta secondi commette due falli, il secondo del quale mette in lunetta un giocatore di Agropoli che realizza tre liberi che riporta in gioco i campani sul risultato sul 33-39. Sucessivamente Carraretto su penetrazione in uno contro uno infila un canestro che fa registrare i primi due punti per la Effe in questo periodo (33-41), Roderick sbaglia ma Flowers no e mette una tripla che porta i conti sul 33-44. Su azione sucessiva i campani sbagliano i ragazzi di Boniciolli no e allora Raucci mette un canestro seguito su capovolgimento di fronte da Roderick, ma da tre, che porta il risultato sul 36-46. Agropoli continua subire la pressione e la difesa bolognese e allora i campani sbagliano soluzioni prendendosi tiri dal perimetro che non portano a niente, cosa che la Effe non fa e con Raucci mette un’altra bomba che porta il risultato sul 35-49 per la Fortitudo. I campani finalmente segnano dal perimetro con Santolamazza ma Flowers risponde subito dall’altra parte (40-52) smorzando gli entusiasmi dei campani. Agropoli inizia a pressare a tutto campo, Daniel perde palla e Santolamazza infila un canestro e subisce un fallo che lo porta in lunetta che mette a segno e porta il risultato sul 46-52 a 3’57 dal termine. Dopo una fase convulsa che porta ad errori da entrambe le parti, Raucci commette il secondo fallo portando in lunetta Santolamazza che realizza i liberi e porta il risultato sul 48-52. Su capovolgimento di fronte Flowers sbaliga una tripla, Agropoli lo imita e su capovolgimento di fronte Italiano commette fallo in attacco. Su azione di attacco della Fortitudo Italiano e Roderick vengono espulsi dopo che il giocatore di Agropoli ha messo le mani addosso al giocatore fortitudino colpevole di tenere la palla dopo aver commesso fallo.
Ultime fasi del periodo con errori da entrambe le parti, il digiuno è spezzato dalla Fortitudo che realizza un canestro con Amoroso che porta il risultato sul 48-54, Candi su azione sucessiva commette il suo terzo fallo portando in lunetta Romeo che infila un 1/2 e su ribaltamento di fronte Flowers mette un’altro canestro, i campani sciupano anche l’ultima occasione e allora il periodo si conclude sul 49-56 (parziale 21-17).

Quarto periodo
Si riparte con un attacco sciupato di Agropoli, così non è per la Fortitudo che fa canestro con Flowers portando il risultato sul 49-58. Daniel sucessivamente subisce fallo e dalla lunetta infila i due liberi (49-60), Agropoli finalmente realizza una tripla ma Flowers per l’ennesima volta smorza gli entusiasmi dei campani facendo uguale (52-63). Si continua a giocare su ritmi altissimi, Spizzichini mette una tripla che porta Agropoli a -8 (55-63) su ribaltamento di fronte questa volta la risposta di Flowers non riesce e su azione sucessiva l’americano della Effe commette fallo. Agropoli infila un canestro da due mettendo insieme un parzialino di 5-0 che porta il risultato sul (57-63). Daniel ruba palla in attacco e Carraretto dalla sua mattonella infila un canestro da tre che riporta a +9 il vantaggio per i biancoblù (57-66) a 4’43 dal termine. Una serie di errori dei biancoblù portano in lunetta Romeo che realizza entrambi i liberi (59-66), Agropoli continua a mantenere alta la pressione prendendo la Effe dalla sua metà campo, la Fortitudo sbaglia e i campani realizzano un canestro che li porta a -5. Amoroso risponde riportando la distanza a +7, i campani commettono fallo in attacco e su azione di attacco della Fortitudo Daniel e Spizzichini vanno al contatto con l’americano biancoblù che perde la testa e reagisce alla provocazione della panchina dei campani venendo sucessivamente espulso. Agropoli può usufruire dei due liberi più possesso palla per i campani, Spizzichini sbaglia il primo libero e infila il secondo, sul possesso palla Trasolini infila un canestro in gancio contro Amoroso portando il risultato sul 64-68. Su azione sucessiva Amoroso perde palla, Trasolini sbaliga un canestro, Flowers dall’altra parte al limite dei 24 secondi infila un canestro che fa respirare i biancoblù. Su capovolgimento di fronte Trasolini infila una tripla che porta Agropoli a -3 (67-70) a 1’54 dal termine. I campani continuano con l’alta intensità difensiva, Santolamazza sbaglia un tiro da tre, la Fortitudo gioca sul filo dei 24 secondi ma sbaglia un tiro conquistando un rimbalzo in attacco, Agropoli imita i bolognesi sbagliando un’altro tiro da tre e su azione sucessiva i campani commettono fallo portando Raucci in lunetta che realizzando un canestro e portando il risultato sul 67-71 a 7 secondi dal termine della partita. Su una rimessa i campani sbagliano ancora e la partita si chiude qui (parziale 18-17)

BCC Agropoli-Eternedile Bologna 67-73
Parziali: 1/4 14-14 (14-14) – 2/4 14-25 (28-39) – 3/4 21-17 (49-56) – 4/4 18-17 (67-73)
BCC Agropoli: Romeo (9); Santolamazza (12); Guaccio (n.e.); Bovo (0); Bolpin (0); De Paoli (0); Trasolini (12); Carenza (n.e.); Spizzichini (6); Stano (00); Di Prampero (9); Roderick (19). All. Paternoster.
Eternedile Bologna: Daniel (6); Rovatti (n.e.); Quaglia (2); Candi (9); Campogrande (n.e.); Montano (0); Sorrentino (1); Raucci (13); Carraretto (7); Amoroso (9); Flowers (19); Italiano (6). All. Boniciolli.

 

About The Author

Related posts