17 gennaio, 2018

Fortitudo in serata no, sconfitta pesante

Fortitudo in serata no, sconfitta pesante

Brutta giornata per la squadra di Boniciolli (Foto www.fortitudobologna.it) ancora priva di Montano, che rimedia una pesante sconfitta con la Trieste 2004 subendo un passivo di -28 finale. La partenza dei biancoblù però non è poi così disastrosa, sul “pronti-via” si ha avuto anche la percezione di una buona serata da parte della Eternedile (5 punti di Radic e le aquile che si portano 7-3), ma i triestini infilano un parziale di 9-0 che fa tornare subito coi piedi per terra i ragazzi di coach Boniciolli.
La Fortitudo fatica a tenere il passo della squadra di Dalmasson, l’ex Pecile in grande spolvero porta i triestini “caricandoseli” sulle spalle fino ad un +12, per andare a riposo con Trieste in vantaggio di 9 punti.
La storia non cambia nel terzo quarto, delle due peggiora, i biancoblù poco reattivi e meno lucidi degli avversari realizzano 4 punti in 7 minuti. Da lì in poi Trieste prende il sopravvento prendendosi gioco della Fortitudo, la squadra di Boniciolli perde completamente il bandolo della matassa arrivando a subire un -23 nelle fasi finali, l’antisportivo di Iannilli e il canestro di Boniciolli jr. fanno volare la De Longhi a +28.

Pallacanestro Trieste-Eternedile Bologna 88-60
Trieste: Parks (18), Bossi (5), Coronica (13), Boniciolli P., Ferraro, Pecile (13), Baldasso (2), Landi (3), Prandin (10), Pipitone (4), Canavesi (9), Zahariev (11). All. Dalmasson.
Fortitudo: Rovatti, Quaglia (1), Radic (18), Candi (3), Iannilli (4), Campogrande (3), Sorrentino (7), Raucci (5), Carraretto (4), Flowers (9), Italiano (6), Lucchetta (n.e.). All. Boniciolli M.
Totale tiro: Trieste 33/73 (8/23 da tre), Fortitudo 20/48 (5/20 da tre).
Tiri liberi: Trieste 14/17, Fortitudo 15/19.
Rimbalzi: Trieste 38, Fortitudo 30.
Assist: Trieste 19, Fortitudo 8.
Arbitri: Masi, Capotorto e Ferretti.

About The Author