22 novembre, 2017

Fortitudo, le parole di Comuzzo pre match Ferrara

Fortitudo, le parole di Comuzzo pre match Ferrara

Le parole del vice coach della Consultinvest Fortitudo Bologna Stefano Comuzzo alla vigilia del match “in trasferta” contro la Kleb Ferrara, per quella che sarà la 3. Giornata di campionato di Serie A2 Old Wild West Girone Est. La sfida, che si giocherà al PalaHilton Pharma di Ferrara, sarà trasmessa in diretta Tv su TRC Sport (canale 185 del digitale terrestre in Emilia Romagna) alle ore 20:30 con commento di Andrea Tedeschi. Diretta anche su RadioNettuno, emittente radiofonica ufficiale della Fortitudo Pallacanestro, sulle frequenze dei 97.0 mhz a Bologna con commento di Giacomo Bianchi e resoconto in tempo reale della partita sul profilo Facebook, su Twitter o Instagram della Fortitudo, oppure in streaming su LNP TV Pass.

Stefano Comuzzo

Saremo privi di Chillo e Gandini. Naturalmente, l’assenza contemporanea di due giocatori nel reparto dei lunghi ci porterà a dover porre maggior attenzione all’aspetto dei rimbalzi. Credo che qualche sofferenza di troppo avuta (sotto questo aspetto) sia contro Udine, sia con Jesi, sia stata dovuta più a disattenzione che non alla minor stazza dei nostri lunghi rispetto a quella degli avversari. Contro Jesi, ad esempio, abbiamo concesso qualche rimbalzo di troppo anche agli esterni, non solo a Quarisa.

A maggior ragione contro Ferrara non potremo concederci distrazioni o momenti di rilassamento poichè affronteremo una squadra di stazza importante anche nel reparto degli esterni. La buona notizia è legata alla settimana in più di lavoro per Fultz e Bryan, giocatori per noi indispensabili e che abbiamo bisogno di poter avere al 100% della condizione fisica il prima possibile. Finalmente sarà a disposizione anche Amici, che scalpita (come il suo staff tecnico, d’altronde) per essere gettato nella mischia. Non snatureremo affatto il gioco che abbiamo messo in mostra anche nelle prime due giornate e non abbiamo ideato né inventato nulla di nuovo.

I nostri meccanismi offensivi e difensivi resteranno gli stessi. Quanto a Ferrara, è superfluo sostenere che ci aspettiamo di incontrare la squadra che ha fatto vedere ottime cose sia in precampionato, sia al debutto con Montegranaro. Il ko di Imola (soprattutto in merito alle proporzioni con cui è arrivato) non può che esser stato un semplice incidente di percorso. Ci attende una gara che siamo pronti ad aspettarci sia sotto l’aspetto del ritmo, sia sotto il profilo fisico. Ipotizzo, alla vigilia, una partita a basso punteggio dove potranno essere le difese a prevalere sugli attacchi”.


Fonte: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP (www.legapallacanestro.com)
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

About The Author

Related posts