21 aprile, 2018

Fortitudo-Montegranaro: la presentazione LNP

Fortitudo-Montegranaro: la presentazione LNP

La presentazione del match realizzata dalla Lega Nazionale Pallacanestro e curata da Guido Cappella (Area Comunicazione LNP) della ventisettesima giornata del girone Est di Serie A2 Old Wild West, dodicesima di ritorno, che vede le gare in programma sabato 31 marzo.

CONSULTINVEST FORTITUDO BOLOGNA-XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO
Dove: PalaDozza, Bologna
Quando: sabato 31 marzo, 20.30
Arbitri: E. Bartoli, Caruso, Wassermann
Andata65-83
In diretta su LNP TV Passhttps://bit.ly/2GGCXYE


Qui Fortitudo Bologna

Gianmarco Pozzecco (coach)
Il mio ritorno alla Fortitudo? Una scelta dettata dal cuore, dal profondo del cuore. Il mio obiettivo principale sarà, naturalmente, quello di vivere una nuova esperienza che possa terminare (quando terminerà…) in maniera diversa da come si è conclusa quella da giocatore. Ma allora fu colpa mia, giocai male, non avevo il fuoco dentro. Quello che ho adesso: vengo carico per riportare la Fortitudo in A e sono pronto per l’esordio di sabato sera con Montegranaro. Ho visto più partite in questi mesi in cui sono stato fermo che in tutta la mia vita. Ovviamente, ho visto tante partite anche della Fortitudo. Parlato con Mancinelli? Certo. Mi viene da ridere perché ora dovrò allenarlo e lui è uno dei miei più grandi amici. Successe già con Basile e Soragna a Capo d’Orlando. L’importante è sempre il rispetto dei ruoli. Comunque, nel fare il coach dovrò essere più cinico, più freddo, calcolatore. E Boniciolli? Un grande. Mi ha chiamato e spiegato tutta la situazione offrendomi il suo aiuto. La Effe era in buonissime mani, ora devo solo provare a completare il suo percorso”.

Note
Squadra al completo per coach Pozzecco
Media
Diretta televisiva su TRC (canale 15 o 618 digitale terrestre in Emilia Romagna), radiofonica su radio Nettuno (FM 97,00) e streaming su LNP Tv Pass.


Qui Poderosa Montegranaro

Gabriele Ceccarelli (coach)
Dobbiamo considerare tre aspetti sul momento della stagione della Fortitudo: viene da tre sconfitte consecutive, mai successo da quando è tornata in A2; ha perso in casa contro Treviso solo due settimane fa; arriva da un cambio di allenatore. Questi tre aspetti li mettono con le spalle al muro nella partita contro di noi. Ma non vogliamo assolutamente fare la vittima sacrificale. Ci siamo guadagnati questa serata di gala, con la possibilità di agganciarli e sorpassarli in classifica. Ci giocheremo tutte le nostre carte con il massimo impegno ma la minima ansia da prestazione e un sorriso sulle labbra che ci siamo guadagnati con mesi di lavoro e grandi prestazioni. La bellezza dello sport è che nulla di quello che sembra già scritto deve per forza tramutarsi in realtà, altrimenti grandi imprese come la vittoria degli universitari americani sui campioni dell’Urss alle Olimpiadi dell’80 nell’hockey su ghiaccio non sarebbero mai accadute. O come quella dell’Italia di basket contro gli Usa, quell’Italia che nel 2004 mandò al tappeto il Dream Team guidata da Gianmarco Pozzecco proponendo un basket scintillante e di gran cuore. Quella Nazionale la guardavo con grande ammirazione proprio per Pozzecco, il giocatore che mi ha fatto innamorare della pallacanestro quando avevo 12 anni. Per cui per me pensare di averlo davanti come avversario e provare a batterlo sarebbe una soddisfazione doppia. Sono sicuro che la squadra avrà la mia stessa carica e voglia di vincere, in settimana lo ha già dimostrato. Sarà una vera battaglia sul campo più caldo d’Italia, ma noi vogliamo essere come Rocky che manda al tappeto Ivan Drago davanti al pubblico di Mosca”.

Valerio Amoroso (ala)
Bologna viene da tre sconfitte di fila, avrà sicuramente voglia di rilanciarsi battendo una squadra importante come la nostra. Sia perché perdendo li riacciufferemmo in classifica, sia perché avranno voglia di dimostrare che col nuovo allenatore le cose potranno andare meglio. Il ritorno di Pozzecco darà grandi stimoli, da parte nostra dovremo essere bravi a metterli in difficoltà sul campo, non lasciandogli prendere entusiasmo e farsi gasare ancora di più dal pubblico. Perché per una squadra con tanti giovani come la nostra questo può essere pericoloso. Sono molto felice che siano in tanti a partire da quaggiù per seguirci al PalaDozza, è ovvio che contro i 5500 fortitudini è dura farsi sentire ma è bello sapere di avere centinaia di tifosi a sospingerci verso un’altra grande battaglia”.

Note
Assente il lungodegente Arnold Mitt, a disposizione anche Stefan Nikolic, che in settimana si è aggregato al gruppo. All’andata vittoria Montegranaro per 83-65.
Ex dell’incontro: Valerio Amoroso e Luca Campogrande
.
Media
Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio in streaming dal canale Spreaker della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro) e Twitter (@poderosabasket). Lunedì alle 20.15 la partita sarà trasmessa in differita su TVRS (canale 11 del DT), media partner per la stagione 2017/2018.


Fonte: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP (www.legapallacanestro.com)
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

About The Author

Related posts