20 ottobre, 2018

Fortitudo, ora il faccia a faccia

Fortitudo, ora il faccia a faccia

Con Udine che ha riposato, è rimasta una sola squadra al comando: Orzinuovi guida la classifica e dietro di lei c’è un gruppetto composto da ben quattro squadre, tra cui la Fortitudo. In fondo, Trieste rimane a zero ed è ufficialmente la squadra materasso del girone.
di Giacomo Bianchi

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA Dopo sei sconfitte, Desio è tornata a vincere. Lo ha fatto contro Trieste, ma non per questo la cosa perde di valore. L’Aurora torna al successo, muove la classifica e raggiunge a quota 4 Arzignano e Costa Volpino.
LA SORPRESA Giusto citare Bergamo che, partita malino, si è ripresa con due vittorie consecutive. È una squadra altalenante, che passa da vittorie clamorose (è stata l’unica ad avere battuto Orzinuovi) a sconfitte inaspettate come quella contro Desio in casa. Domenica ha avuto la meglio su Crema e l’ha raggiunta in classifica a quota 8 punti. Si sta allontanando dalla zona calda della classifica e per il momento questo è quello che conta.
LA DELUSIONE L’avevamo inserita in questa voce anche qualche settimana fa. Ma, oltre a Trieste che continua ad avere lo “0” alla voce vittorie, la delusione più grande continua ad essere Lugo. Quinta sconfitta consecutiva dopo le quattro vittorie nelle prime cinque partite. Evidentemente, qualche ingranaggio si è bloccato nella bella macchina vista contro la Fortitudo.
L’MVP DI GIORNATA Marco Bona gioca una partita che rimarrà come una delle migliori prestazioni individuali della stagione a livello Nazionale. La guardia di Bergamo guida la sua squadra nella vittoria contro Crema ed è assoluto dominatore, con una tripla doppia che lo nomina MVP della giornata per distacco. Piazza 41 punti con un 10/11 dal campo (3 su 4 da tre), 18/18 ai tiri liberi, 10 rimbalzi e 15 falli subiti in 32 minuti di gioco. Il tutto per un 62 totale di valutazione.
LA FORTITUDO
Doveva tornare a vincere in casa, dopo la sconfitta contro Udine. Lo ha fatto dimostrando di essere una squadra forte e unita, dove il gruppo viene prima di ogni cosa. Risultato importantissimo, quello contro Pordenone, che le permette di staccare gli avversari in classifica e rimanere nel gruppetto delle inseguitrici della capolista Orzinuovi, avversaria di domenica prossima.
LA CLASSIFICA Milano Orzi Basket 16, Udine, Cento, Montichiari, Fortitudo 14, Pordenone, Urania Milano 12, Lecco, Lugo, Crema, Bergamo 8, Arzignano, Costa Volpino, Desio 4, Trieste 0.

Related posts