22 novembre, 2017

Effe, raduno ma ancora dubbi sul futuro

Effe, raduno ma ancora dubbi sul futuro

Si è radunata la Fortitudo, partita poi subito per Lizzano dove sarà in ritiro per tutta la settimana. Presenti il coach Vandoni, poi il gruppo dei giocatori (Lamma, Sorrentino, Montano, Grilli, Samoggia, Raucci, Mancin, Iannilli, Candi) e il solito travolgente entusiasmo dei tifosi. In precedenza, il presidente Anconetani aveva presentato lo sponsor di maglia Eternedile nel corso di una conferenza stampa nella quale si è parlato anche della situazione societaria, con la trattativa americana sostanzialmente naufragata e un futuro pieno di punti interrogativi. «I giocatori che sono qui sono fermati e non firmati – ha detto Anconetani – Non potevo aspettare di avere un budget, altrimenti saremmo arrivati a questo punto con un solo giocatore (Sorrentino, già sotto contratto, ndr.). Starks è un fratello per me e come battuta glielo ho proposto io di prendere la Fortitudo. Quando da una battuta la cosa si è fatta seria, però, ho fatto un passo indietro e l’ho indirizzato alla proprietà». Senza americani è probabile la costituzione di una “newco”, Fortitudo 2014, nella quale confluiranno diversi soci di Fortitudo 2011, tuttora proprietaria della Fortitudo Pallacanestro con l’85% delle quote mentre il restante 15% è di Orgoglio Fortitudo. Nel frattempo bisogna anche chiudere il bilancio della scorsa stagione, che ha un passivo attorno ai 300 mila euro. «Fossero entrati gli americani se ne sarebbero fatti carico loro – spiega Anconetani – Ora è ipotizzabile che siano i vecchi proprietari a coprire un 50% e la nuova società il restante 50%».

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts