21 gennaio, 2018

Fortitudo, superato l’esame di maturità

Fortitudo, superato l’esame di maturità
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Fortitudo Eternedile Bologna

Attesa alla partita della maturità, come Matteo Boniciolli aveva accennato in prepartita, i biancoblù hanno passato la prova col massimo dei voti. La “Effe” sconfigge i “cavalieri” grazie all’atletismo, il dinamismo e l’intensità che in questa partita hanno inciso mentalmente su una Legnano molto nervosa e incapace di reagire all’impatto devastante dei biancoblù. Per i Knights sono nove sconfitte consecutive, mentre per la Fortitudo un’altra bella vittoria esterna dopo quella ottenuta contro la Tezenis Verona due settimane fa. Ancora una volta Ed Daniel sopra a tutti (decisamente di categoria superiore l’americano biancoblù) che a fine terzo quarto è vero proprio leader nella classifica dei punti con 16 realizzati, nella classifica dei rimbalzi 12, nella classifica degli assist con 4 e solo nelle stoppate è in compagnia di Laudoni con 1 stoppata. Ma bravi tutti i ragazzi di coach Boniciolli in questa partita, con Flowers (14 punti, 3 rimbalzi, 4 assist e 2 palle recuperate), il solito Matteo Montano (12 punti, 3 rimbalzi, 2 assist e 1 palla recuperata), una buona prova di Valerio Amoroso (8 punti, 5 rimbalzi, 3 assist) e Nazareno Italiano (8 punti, 3 rimbalzi), ma tutti i biancoblù hanno offerto una buona prova allo splendido esame di maturità disputato oggi.
Nel primo periodo i biancoblù hanno una partenza lanciatissima e dopo aver aperto le danze con Candi con una tripla e approfittando dello schieramento a zona dei Knights, realizzano canestri, Legnano no e a metà periodo il margine di vantaggio arriva anche a +11. I “cavalieri” non riescono a sfruttare i tiri dal perimetro e la Fortitudo ne approfitta, complice anche un Pacher limitato e molto nervoso che in un attimo commette due falli. A fine periodo i biancoblù abbassano la tensione e si fanno avvicinare arrivando a fine periodo col risultato di 23-30.
Il secondo periodo della Fortitudo parte un po’ in sordina e con Legnano che registrata la zona, chiude l’area e inizia a segnare anche dalla distanza. I biancoblù mantengono comunque le distanze, tenendo sempre la testa dell’incontro con un vantaggio che arriva anche a un minimo di +3, poi i biancoblù magicamente si risvegliano e ritrovando quell’inerzia del primo quarto e a 1:19 dal termine si riportano ad un vantaggio di sette punti che terranno poi fino a fine periodo andando a riposo sul 37-45 (parziale 14-15).
Il terzo periodo riprende con la Fortitudo “da corsa” vista a inizio match, i ragazzi di Boniciolli questo pomeriggio in vena, mettono canestri su canestri. Confermandosi padroni del campo arrivano anche a un vantaggio di +12, spezzato da un parziale di Legnano che sospinti dal proprio pubblico riportano i Knights a -7, ma dopo un time-out chiesto da Boniciolli, la “Effe” torna a macinare intensità e dinamismo rigettando indietro “i cavalieri” con un controparziale di 5-0 riportando il risultato sul 48-59. Il periodo si conclude sul risultato di 52-61 (parziale di 15-16), i biancoblù sono in totale controllo della partita e tengono Legnano a un buon margine di distanza.
L’ultimo periodo si riprende con Raucci che porta a +13 i biancoblù dopo 1:30. Navarini dopo 2:30 giocati commette un antisportivo su Flowers (ritrovato) che mette i liberi e con un successivo tiro in sospensione fa volare le aquile a +17 con sette minuti da giocare (52-69). La partita scorre sostanzialmente con i biancoblù che amministrano quello che rimane allo scadere, i minuti passano e l’ultima emozione la si ha a 1:33 dalla fine solo per una caduta di Daniel che fa tenere col fiato sospeso visto che l’americano rimane a terra dopo un colpo subito cadendo male. Fine dei giochi e seconda vittoria esterna consecutiva…

Europromotion Legnano Knights-Eternedile Fortitudo Bologna 67-76
Parziali: 1/4 23-30 (23-30) – 2/4 14-15 (37-45) – 3/4 15-16 (52-61) – 4/4 15-15 (67-76)
Europromotion Legnano Knights: Laudoni (2); Maiocco (7); Palermo (15); Pacher (12); Raivio (11); Navarini (2); Guidi (n.e.); Martini (10); Tognati (n.e.); Sacchettini (n.e.); Fattori (8); Battilana (n.e.). All. Ferrari.
Eternedile Fortitudo Bologna: Daniel (16); Candi (4); Montano (12); Amoroso (8); Flowers (14); Rovatti (n.e.); Quaglia (0); Campogrande (n.e.); Sorrentino (4); Raucci (7); Carraretto (3); Italiano (8). All. Boniciolli.
Tiri dal campo: Legnano 18/32 (7/29 da tre), Fortitudo 15/31 (9/25 da tre).
Tiri liberi: Legnano 10/14, Fortitudo 19/27.
Rimbalzi: Legnano 32, Fortitudo 42.
Assist: Legnano 8, Fortitudo 18.
Palle recuperate: Legnano 8, Fortitudo 6.
Palle perse: Legnano 12, Fortitudo 18.
Falli subiti: Legnano 23, Fortitudo 24.
Arbitri: Weidmann, Wessermann, Meneghini.

About The Author

Related posts