19 luglio, 2018

Fortitudo, Top & Flop del match contro la De’ Longhi Treviso

Fortitudo, Top & Flop del match contro la De’ Longhi Treviso

TOP

John Brown
Man of the match se ce ne è uno: doppia-doppia da 22+11, 32 di valutazione e una presenza costante sotto canestro. Preciso da due punti, quasi infallibile dai liberi: partita perfetta su entrambi i lati del campo.

Demetri McCamey
Con l’arrivo di Okereafor, viene spostato nello slot di guardia dove è libero di attaccare come piace a lui. Finalmente una partita di spessore, 18 punti in soli 22 minuti di utilizzo. Gli rimane la macchia dell’ultima penetrazione sbagliata, ma obiettivamente non gli si poteva chiedere di più oggi.

Stefano Mancinelli
Gioca con la febbre e non sembra in una delle sue migliori giornate. Ma alla fine è sempre lui che mette i canestri decisivi e tiene in corsa la Fortitudo fino all’ultimo possesso; poco preciso spalle a canestro, infallibile dalla lunga distanza.


FLOP

Daniele Cinciarini
Non riesce mai ad entrare in partita e questo lo rende nervoso. Dopo un mese a tirare la carretta quasi da solo, forse è il momento un po’ di rifiatare. E ci sta obiettivamente.

Tiri Liberi
In una partita giocata punto a punto, ovvio che la percentuale ai liberi possa fare la differenza; la Fortitudo chiude con un deludente 13/20 lasciando sul parquet molti punti importanti.


A cura di Luca Testoni

About The Author

Related posts