18 luglio, 2018

Fortitudo, Top & Flop Playoff Gara 4 contro Casale

Fortitudo, Top & Flop Playoff Gara 4 contro Casale

TOP

Pubblico

L’unico a salvarsi in questa disastrosa nottata: 40’ di tifo ininterrotto, mai un fischio per i propri beniamini ma sempre e comunque ad incitarli, fino alla fine ed oltre. Inutile dire che avrebbero meritato per l’ennesima volta di più, ma è il destino di questa squadra.

Stefano Mancinelli

Al capitano non si può proprio rimproverare nulla: una stagione da 10 e lode, spesso e volentieri il migliore dei suoi, ultimo ad arrendersi pur giocando oltre le proprie possibilità fisiche.

Casale Monferrato

Stagione top per i piemontesi, coronata con l’accesso ad una meritatissima finale. Di certo non partiva con i favori del pronostico in questa serie, ma ha dimostrato che la forza del gruppo ed un sistema di gioco ordinato, possono sopraffare un talento inferiore.


FLOP

Fortitudo

Altro anno giocato ad alti livelli, una squadra in missione che non riesce però a tirare fuori il meglio di se nei momenti topici della stagione. Annata positiva che si chiude in modo deludente, con troppi errori, troppi giocatori fuori partita, troppo nervosismo. Ancora qua a dire: peccato…

Gianmarco Pozzecco

I dubbi che molti avevano al cambio coach, purtroppo si sono rivelati tali: non è riuscito a trasmettere alla squadra quella forza interiore che si porta dentro, incapace invece di contenere un eccessivo nervosismo che ha spesso trasmesso, in modo negativo, ai propri giocatori. Si perde tutti insieme, è ovvio, ma chiaro che le responsabilità del coach vanno soppesate in modo differente.


A cura di Luca Testoni

About The Author

Related posts