11 dicembre, 2017

Fortitudo, una vittoria che apre la porta ai playoff

Fortitudo, una vittoria che apre la porta ai playoff
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Fortitudo Pallacanestro

C’era una partita da vincere e i ragazzi di coach Boniciolli lo hanno fatto, aprendosi la strada verso quei playoff che la società biancoblù ha messo come asticella. I biancoblù possono festeggiare una vittoria nella giornata in cui ne fanno anche 100 (prima volta in stagione) mettendo sui tabellini delle statistiche il miglior punteggio dell’anno con Flowers che mette a tabellino (25 punti, 3 assist e 2 palle recuperate), Ed Daniel (11 punti, 8 rimbalzi, 3 assist, 1 palla recuperata), Leo Candi (20 punti, 3 rimbalzi, 1 assist e 2 palle recuperate), Valerio Amoroso (13 punti, 6 rimbalzi 1 assist), Matteo Montano (9 punti, 3 rimbalzi) sopra a tutti, ma buona la prova di tutti i biancoblù che hanno tirato col 61% da due e 52% da tre punti, insomma percentuali veramente buone. Se vogliamo proprio trovare qualcosa su cui parlare, ci sono gli 87 punti subìti; tantini e siamo sicuri che Boniciolli non sarà sicuramente contento, ma sarebbe veramente trovare l’ago nel pagliaio in una domenica in cui è andato quasi tutto perfettamente. Quasi perchè ci sarebbe da discutere sull’inizio del secondo periodo dei biancoblù che è stato di quelli già visti, quelli dove si spegne la luce e la Fortitudo sul 15-28 nel finale del primo periodo ha subìto un parziale di 14-0 da parte di Jesi e il naturale rientro in partita (29-28), non riuscendo a segnare per oltre 3 minuti e facendo andare i rivali in vantaggio per la prima volta nella partita. Il solito “blackout” che a tratti ancora compare è capitato anche nel terzo periodo con partita in controllo. Insomma questi momenti ancora capitano ai ragazzi di Boniciolli, in questo match il tutto è stato gestito per il meglio, ma una cosa che si nota è che quando c’è da gestire l’incontro ogni tanto si spegne la luce e i biancoblù incorrono in errori abbastana veniali, ma oggi c’è solo da festeggiare, da domani il coach può continuare a lavorare sulla testa…

Primo periodo
Partono a palla i ragazzi di coach Boniciolli che con un Jonte Flowers particolarmente ispirato apre con una tripla l’incontro e chiude il periodo con ben 15 punti dei 28 segnati dalla Effe nel primo periodo ma prima periodo decisamente buono per tutta la Fortitudo è partita “di corsa”, bene Montano (7 punti), Ed Daniel che in questa prima parte si limita al lavoro sporco (2 punti per lui) e tutti gli altri che fanno chiudere il periodo sul 15-28 a favore dei biancoblù (parziale 15-28) facendo stare sopra la Effe anche di 15 punti.

Secondo periodo
Poi succede che inizia il secondo periodo e per 3:30 abbondanti la Fortitudo non realizza più un punto subendo un parziale di 14-0 non solo facendo recuperare l’Aurora Basket Jesi, ma andando per la prima volta sotto nella partita (29-28) a 6:27 da giocare. A spezzare il digiuno ci pensa Ed Daniel prima con un canestro da due e poi con un libero realizzato, l’americano si prende sulle spalle la squadra e segna 5 punti che danno ossigeno ai biancoblù e l’americano insieme a Candi riportano avanti la Fortitudo che riesce a chiudere il periodo mantenendo il vantaggio di +6 sul risultato di 38-44 (parziale 23-16).

Relazione di metà gara
J. Flowers (17 punti, 1 assist, 2 palle recuperate), Ed Daniel (9 punti, 7 rimbalzi, 2 assist, 1 palla recuperata), Montano (7 punti, 3 rimbalzi, ), Valerio Amoroso (6 punti, 2 rimbalzi, 1 assist) e Leo Candi (4 punti, 1 assist, 1 palla recuperata). La Effe tira col 55% da due e 42% da tre.

Terzo periodo
Dopo il riposo riapre le danze Italiano poi tutto quello che tocca Ed Daniel, che ha fatto una signora partita, sembra diventare oro e allora ecco che i biancoblù in una maniera o nell’altra con Sorrentino, Montano e Italiano arrivano a un vantaggio che arriva a +11 e risultato di 46-57 i ragazzi di coach di Boniciolli si limitano a mantenere il vantaggio. Jesi si prova a portare sotto e torna ad arrivare a -5 con un parziale di 9-0 a 3’37” e per fortuna che ci mette una pezza Jonte Flowers che riporta più in là la Betulline con una tripla e spezza il parziale a favore di Jesi che poco alla volta arriva anche a -4. Il parzialino di Jesi viene smorzato questa volta da Amoroso e poi da Candi che riportano a +8 i biancoblù e a chiusura periodo un’azione ben costruita mette  Carraretto di infilare una tripla dalla sua mattonella che porta i biancoblù sul 70-61 per chiudere il periodo e un parziale di 26-23 in favore dei biancoblù.

Quarto periodo
Si riparte con un tiro di Gueye che porta a -7 Jesi ma poi Candi infila una tripla che porta i biancoblù sul +10 (63-73). I biancoblù con due bombe di Candi intervallatte dai liberi di Carraretto e Amoroso prendono il largo arrivando con la tripla di Flowers a 5:00 dal termine a +19 che può mettere in ghiaccio la partita, e infatti Jesi sta sempre lì e non molla un centimetro tanto che con Gueye e Hunter rosicchiano qualcosina arrivando fino a -12 ma Candi con un tiro dal perimetro riporta il vantaggio per i biancoblù a +15 a 3 minuti dal termine. La partita scivola via con Jesi che prova a rifarsi sotto ma di fatto non ce n’è più per nessuno, bella vittoria della Effe fuori casa.

Betulline Jesi-Eternedile Bologna 87-100
Parziali: 1/4 15-28 (15-28) – 2/4 23-16 (38-44) – 3/4 23-26 (61-70) – 4/4
26-30 (87-100)
Betulline Jesi: Green (10); Hunter (18); Paci (7); Santiangeli (27); Gueye (19); Battisti (0); Scali (n.e.); Maganza (6); Moretti (n.e.); Schiavoni (n.e.); Picarelli (0); Ciampaglia (n.e.). All. Lasi.
Eternedile Bologna: Daniel (11); Candi (20); Montano (9); Amoroso (13); Flowers (25); Rovatti (n.e.); Quaglia (0); Campogrande (n.e.); Sorrentino (8); Carraretto (5); Italiano (9). All. Boniciolli.
Tiri dal campo: Jesi 29/56 (9/23 da tre), Bologna 34/55 (13/25 da tre).
Tiri liberi: Jesi 20/26, Bologna 19/23.
Rimbalzi: Jesi 23, Bologna 28.
Assist: Jesi 15, Bologna 10.
Palle recuperate: Jesi 6, Bologna 6.
Palle perse: Jesi 15, Bologna 16.
Falli subiti: Jesi 22, Bologna 25.
Arbitri: Pepponi, Scrima, Scudiero.

About The Author

Related posts