11 dicembre, 2017

Fortitudo, vittoria facile con Chieti, ora i playoff

Fortitudo, vittoria facile con Chieti, ora i playoff
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Fortitudo Eternedile Bologna

Archivivata la formalità Chieti, la Fortitudo entra nei playoff trovandosi come aveversaria Agropoli. Gli uomini di Matteo Boniciolli entrano in campo col piglio giusto facendo valere la differenza di valori che in campo si è vista tutta, i biancoblù partono in vantaggio con una tripla di Flowers e ci rimangono per tutto l’arco dell’incontro. Ancora una volta sopra a tutti Ed Daniel andato in doppia doppia, per lui 16 punti contornati da 10 rimbalzi e 1 assist, una prova superlativa di Valerio Amoroso (16 punti, 7 rimbalzi e 3 assist), il solito grande contributo di Jonte Flowers (15 punti, 6 rimbalzi, 6 assist e 1 palla recuperata) insieme al capitano Carraretto (11 punti, 3 assist e 4 palle recuperate) sono stati sopra la media, ma anche Candi e tutti gli atri ragazzi hanno disputato una buonissima prova dimostrando sempre di essere concentrati e sul pezzo come il suo coach vuole, com’è stato nelle ultime cinque partite di regular season che la Effe ha fatto sue con ottime prove.

Primo periodo
Si apre con una tripla di Flowers dopo nemmeno un minuto di gioco replicato da un canestro di Piccoli e Daniel successivamente subisce fallo e porta la Effe sul 5-2 in virtù del libero realizzato. Si corre parecchio, si sbagliano canestri soprattutto Chieti non mette canestri buoni fino ad arrivare al primo fallo di Daniel su Allegretti che mette dentro un libero su due portando il risultato sul 5-3. Candi, Daniel portano il risultato sull-11-3 rifilando un parzialino di 6-0 a Chieti. Dopo un timout chiamato da Chieti Boniciolli rimanda in campo il quintetto iniziale e Candi su azione azione di Monaldi commette il secondo fallo, Boniciolli lo richiama subito cambiandolo con Sorrentino. Amoroso realizza il vantaggio del 13-3 portando i biancoblù a +10 a 4 minuti dal termine periodo, Chieti si fa rivedere con Allegretti dopo quattro minuti senza realizzare un canestro portando a -8 la Proger, ma Flowers con un arresto e tiro dei suoi riporta la distanza sul +10 sul 15-5 su azione successiva Italiano commette fallo su Allegretti che realizza i due liberi e riaccorciando le distanze a -8 (15-7). Dopo che i biancoblù perdono palla per infrazione dei 24 secondi Amoroso mette una tripla e porta il vantagggio a +11 (18-7) a 1:39 da fine periodo. Boniciolli fa entrare Quaglia e Carraretto facendo uscire Amoroso e Flowers dopo aver fatto entrare Campogrande per Montano e Vedovato va a realizzare due liberi su fallo di Quaglia, sucessivamente Piazza mette dentro un canestro e Monaldi infila due liberi portando il gap a -6 (18-12). Sul finire Sorrentino si attarda e prova a infilare un tiro da tre sulla sirena che non riesce, alla chiusura del primo periodo il risultato è di 18-12.

Secondo periodo
Si parte con una palla persa da Carraretto e canestro realizzato da Sergio che porta Chieti sotto a -4 dalla Fortitudo, Carraretto si fa perdonare subito infilando una tripla che riallontana Chieti a sette punti di distanza, la squadra di Massimo Galli fa comunque la sua partita, Candi imita Carraretto e infila una tripla che riporta a distanza Chieti portando il risultato sul 24-14 e +10 di distanza. Vedovato realizza un cerca di tenere in gioco la Proger e riporta a -8 il gap dai biancoblù e Boniciolli chiama timout. Candi realizza un canestro portando il suo score a 9 punti personali e Piccoli riaccorcia le distanze immediatamente. Carraretto riporta in doppia cifra la distanza da Chieti con un canestro da tre punti (2/2 per lui fino ad ora) portando il risultato sul 29-18. La Fortitudo è in pieno controllo del match, una serie di errori da entrambe le parti fanno scorrere il cronometro fino a 3:35, quando Daniel subisce fallo e va a realizzare il libero, poi la difesa biancoblù si apre e Monaldi realizza subito il canestro che porta il risultato sul 32-20, Flowers non ci sta e realizza una schiacciata su palla rubata che riporta il vantaggio a +14 per i biancoblù sucessivamente Armwood si fa vedere e segna il suo primo canestro a 1:52 dal termine del secondo periodo riportando Chieti a -12 poi Vedovato recupera una palla su rimbalzo offensivo e realizza portando il risultato sul 34-24 a 1:07. Amoroso replica portando la distanza nuovamente sul +12 e sucessivamente commette fallo su Armwood ai liberi che realizza e negli ultimi sette secondi su tiro sbagliato di Montano Daniel va appoggiare a canestro portando il risultato alla chiusura del primo tempo sul 38-26 (20-14 parziale).

Leaders a metà partita
Nel tabellino dei leader biancoblù troviamo Daniel (9 punti, 6 rimbalzi, 1 assist e 1 palla recuperata), seguito da Candi (9 punti, e 1 palla recuperata), Amoroso (7 punti, 4 rimbalzi, 2 assist), Flowers (7 punti, 5 rimbalzi, 4 assist e 1 palla recuperata) e Carraretto (6 punti e 1 palla recuperata). La Fortitudo tira col 44% da due (15/34), e col 35% da tre (5/14), ha a tabellino 22 rimbalzi, 10 assist, 5 palle recuperate e 9 falli subiti realizzando 18 punti in area, 4 su seconde opportunità e 12 da palle recuperate, infine sono solo 7 le palle perse.

Terzo periodo
Si riparte con Piccoli che subisce fallo da Montano e realizza uno dei due liberi e Angeletti successivamente realizza un tiro dal perimetro che porta Chieti a distanza di -7 dai biancoblù sul risultato di 38-31, Amoroso sveglia la Fortitudo e li riallontana con un tiro da due e con un libero segnato su fallo da Armwood riportando i biancoblù ad una distanza da doppia cifra, Amoroso non ci sta infilando un canestro in sospensione ma Sergio riporta Chieti a -8 (41-33), Armwood riporta sotto la doppia cifra la Proger Chieti e Italiano con due liberi riporta la Effe in doppia cifra. Per due minuti non si segna facendo scorrere il cronometro fino a metà periodo, Sergio rompe gli indugi e infila due punti in sospensione, Italiano fa a sportellate con Armwood subisce fallo e mette 1/2 liberi, poi si vede Montano che va a tabellino realizzando i primi due punti a 4:18 dal termine e portando i biancoblù a +11, Armwood non ci sta e riporta Chieti sotto la doppia cifra (48-40) ma su azione d’attacco Carraretto subisce fallo e realizza i liberi a 3:48 dal termine (50-40). Daniel subisce fallo da Vedovato e realizza due liberi, dall’altra parte Sergio sbaglia un tiro  e Daniel conquista un rimbalzo difensivo, Carraretto sbaglia un tiro dal perimetro e commette fallo su Monaldi su azione sucessiva che infila 1 libero su 2 e portando il risultato sul 52-42. Il centro della Fortitudo realizza due canestri e prende fallo da Piazza realizzandolo, Daniel è padrone delle plance e di questo finale, l’americano porta i biancoblù a +15, Chieti non segna più, Italiano va in lunetta realizzando i due liberi a 47 secondi dalla fine portando il risultato sul 58-42 e Sorrentino chiude il periodo a 5 secondi dalla fine sul 60-45 (parziale 22-19).

Quarto periodo
L’ultimo periodo si apre con una serie di errori, i biancoblù rompono gli indugi dopo 1:30 giocato con Flowers che infila una tripla e portando a +18 il vantaggio da Chieti e su una palla recuperata da Carraretto Amoroso segna portando il risultato sul 65-45. Chieti non segna più e allora ne approfitta Flowers con un’altra delle sue triple che porta il vantaggio a +23 che diventerà poi +25 dopo due liberi realizzati dallo stesso americano poco dopo. Il digiuno di Chieti si spezza con una tripla di Piccoli dopo 4 minuti di gioco, Amoroso replica prendendo un rimbalzo offensivo e andando a segnare. Si sta su un massimo vantaggio di 19 punti che aumentano a 2:53 quando Montano realizza una tripla riportando il gap a +22, Armwood riporta il gap a 20, Carraretto segna infila un’altro canestro da tre che riporta a 23 i biancoblù, Piazza riporta a -21 Chieti e ad un minuto dalla fine Quaglia riporta il risultato sull’82-59. Non succede più niente, va a referto solamente il tiro di Marchetti che fissa il risultato sull’82-61 (22-16).

Eternedile Bologna-Proger Chieti 82-61
Parziali: 1/4 18-12 (18-12) – 2/4 20-14 (38-26) – 3/4 22-19 (60-45) – 4/4
 22-16 (82-61)
Eternedile Bologna: Daniel (16); Candi (9); Montano (5); Amoroso (16); Flowers (15); Quaglia (2); Campogrande (0); Sorrentino (4); Carraretto (11); Italiano (4); Rovatti (0). All. Boniciolli.
Proger Chieti: Allegretti (8); Sergio (8); Piccoli (12); Monaldi (9); Armwood (11); Piazza (4); Marchetti (2); Sipala (0); Vedovato (7); De Martino (0). All. Galli.
Tiri dal campo: Bologna 28/64 (9/29 da tre), Chieti 21/64 (5/25 da tre).
Tiri liberi: Bologna 17/19, Chieti 14/16.
Rimbalzi: Bologna 43, Chieti 36.
Assist: Bologna 18, Chieti 11.
Palle recuperate: Bologna 10, Chieti 11.
Palle perse: Bologna 13, Chieti 13.
Falli subiti: Bologna 17, Chieti 16.
Arbitri: Bongiorni, Pierantozzi, Maschio.

About The Author

Related posts