22 giugno, 2018

La Fortitudo non ce la fa, Ravenna va in finale

La Fortitudo non ce la fa, Ravenna va in finale
Photo Credit To Fabio Pozzati / Fortitudo Pallacanestro Bologna

Il primo break della gara è a favore di Ravenna. E porta, soprattutto, la firma di Rice. Sua la tripla del 12-8. La reazione della Fortitudo è targata Gandini-Rosselli. Poi, è un antisportivo di Esposito che regalare a Pini i liberi del 18-15 al primo mini intervallo.

Nel secondo quarto, Boniciolli concede minuti anche a Bryan. Proprio il lungo è uno dei protagonisti in difesa, con la stoppata a Sgorbati. Mentre Amici trova canestri importanti. Come quelli che avevano riportato avanti la Effe in apertura di secondo quarto. Ma poco prima dell’intervallo, un antisportivo di Cinciarini permette ai giallorossi di toccare il 37-31.

Il vantaggio degli uomini di Martino tocca anche la doppia cifra. A 5′ dall’ultimo mini intervallo è 48-35. Ma è un altro antisportivo – il terzo della gara – a riportare la Fortitudo a contatto. Questa volta viene fischiato a Chiumenti. Gandini realizza i liberi, mentre Rosselli trova la tripla del 50-40.

Nell’ultimo quarto sono le triple di Giachetti a guidare i giallorossi. È lui il protagonista assoluto degli ultimi dieci minuti. Mentre la Effe perde Bryan, causa infortunio. Vince Ravenna 78-62.

OraSì Ravenna-Lavoropiù Fortitudo Bologna 78-62
Parziali: 1/4 18-15 (18-15) – 2/4 19-16 (37-31) – 3/4 23-15 (60-46) – 4/4 18-16
OraSì Ravenna: Masciadri 8, Raschi 5, Giachetti 15, Rice 20, Grant 10, Esposito, Vitale 2, Sgorbati 7, Montano 6, Chiumenti 5. All. Martino.
Lavoropiù Fortitudo Bologna: Pini 3, Rosselli 7, McCamey 4, Chillo 6, Cinciarini 18, P. Boniciolli n.e., Gandini 8, Amici 8, Bryan 4, Fultz 4, Montanari n.e., Italiano. All. Boniciolli.

About The Author

Related posts