22 ottobre, 2018

La Fortitudo porta a casa la prima della serie…

La Fortitudo porta a casa la prima della serie…
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Fortitudo Pallacanestro

Buona la prima per la Fortitudo Eternedile Bologna che sbanca Agrigento dopo una partita rimasta sostanzialmente in equilibrio fino a tre minuti dal termine. Agrigento ha provato a scappare nel primo periodo andando sopra anche di 8 punti, trascianti da Eatherton e Piazza i siciliani chiudono il periodo sul 18-10, ma nel secondo periodo le cose cambiano. Con la difesa e l’intensità, i bolognesi sono stati in grado di azzerare nel finale il gap dai siciliani ma solo dopo un inseguimento che li ha fatti arrivare fino ad un -2 con Carraretto e Montano dopo 1:10 giocati, ma i siciliani sono tornati sopra di 8 punti. Questa volta la Fortitudo con Candi, Montano e una tripla di Daniel azzerano il vantaggio siciliano chiudendo il periodo e andando a riposo sul 31-31. Nel terzo periodo la partita si vive sempre sull’equilibrio e nessuna delle due squadre riesce a scappare, il timido tentativo di Agrigento a +1 a 3:27 da giocare con Martin, che prima realizza una schiacciata che porta il risultato sul 48-45 e al secondo tentativo realizza un tiro da fuori (51-45) portando a +6 il vantaggio dei siciliani viene vanificato da due tiri da fuori di Amoroso e Flowers che impattano nuovamente il risultato sul 51-51, ancora Martin per Agrigento fa chiudere in vantaggio per i siciliani il periodo sul 53-51 e 17-15 di parziale. Ma è nell’ultimo periodo che Bologna porta a casa la partita quando sul  59-57 dopo due minuti giocati, complice anche la scarsa vena dei siciliani, ma soprattutto grazie ad una grossa intensità difensiva lascia Agrigento senza segnare per ben 4 minuti (7:01-3:48), minuti in cui Candi da 2, poi Flowers, Amoroso (2 volte) e infine Montano realizzano dalla lunga distanza quei canestri che mettono la distanza dai siciliani a 8 lunghezze a 3:37 dal termine e che Agrigento non è più stata in grado di arginare. Per i siciliani fatali anche i quattro minuti abbondanti dell’ultimo periodo dove non sono riusciti ad infilare un canestro grazie anche all’intensità difensiva dei bolognesi (7:01-3:48).

Primo periodo
Sul pronti/via apre le danze per la Fortitudo con Nazzareno Italiano con una schiacciata, dall’altra parte Martin segna il pareggio su attacco dei bolognesi Flowers realizza un tiro in sospensione fissando il risultato sul 2-4 a favore di Bologna. Flowers sbaglia un tiro dal perimetro, Eatherthon sbaglia un tiro in sospensione e dall’altra parte Italiano realizza un altro canestro da due punti portando il risultato sul 2-6 (4 Italiano). Piazza subisce un fallo da Candi e Martin realizza un tiro da due che porta il risultato sul 4-6, Candi sbaglia un tiro da 3 e su ribaltamento di fronte Eatherton  sbaglia un passaggio e su palla recuperata di Candi Daniel sbaglia. Su ribaltamento di fronte Eatherton subisce un fallo che gli permette di andare in lunetta e realizza i due liberi portando il risultato sul 6-6 a 4:38 dal termine del periodo. La Fortitudo sbaglia una serie di tiri con Sorrentino e Italiano, dall’altra parte Evangelisti realizza dalla lunga distanza portando al primo vantaggio della partita Agrigento 9-6. La Fortitudo sbaglia ancora dalla lunga distanza questa volta con Flowers a 3:30 dal termine Italiano commette fallo su Eatherton e porta Bologna a 5 falli commessi (contro i 0 di Agrigento) cosa che poerterà sempre in lunetta i siciliani. Dopo un timeout chiamato da Boniciolli Piazza segna da 2 punti portando il vantaggio di agrigento a +5 (11-6), Daniel accorcia lo svantaggio da parte Fortitudo, ed Eatherton riallunga con un un tiro dal perimetro e con un libero su fallo subito da Daniel riportando a +5 il vantaggio per i siciliani (14-8), Daniel realizza un canestro e su cambio fronte, Piazza subisce un’altro fallo questa volta di Sorrentino e realizza i due liberi dalla lunetta +6 (16-10), dall’altra parte Daniel sbaglia e allora Eatherton schiaccia portando a +8 il vantaggio sul risultato di 18-10 per Agrigento a 1:17 dal termine. Nel finale con palla alla Fortitudo a Carraretto non riesce di mettere un tiro da 3 andando a chiudere il periodo sul risultato finale di 18-10.

Secondo periodo
Si riparte con una Fortitudo decisa, Carraretto infila 4 punti che riavvicinano i bolognesi a -4 (18-14), Agrigento sbaglia e su attacco Fortitudo Montano subisce un fallo che lo porta in lunetta e riavvicina i bolognesi sul -2 (18-16), i bolognesi in questo minuto e mezzo hanno realizzato un miniparzialino di 6-0, Agrigento decide di svegliarsi con Saccaggi che riporta a +4 (20-16) i siciliani e Mortellano riporta il vantaggio a +6 (22-16), su sponda Bologna Quaglia realizza un canestro (22-18) e dopo un errore di Carraretto e Mortellato, Eatherton realizza per il +6 (24-18), Sorrentino realizza una tripla riportando sotto i biancoblù, e su palla persa di Saccaggi Quaglia subisce un fallo che lo porta in lunetta e realizzando i due liberi porta a -3 (24-21) Bologna. Amoroso sbaglia un tiro da due, Saccaggi dall’altra parte Saccaggi lo imita da 3, Flowers perde palla su recupero di Piazza il play siciliano subisce fallo dall’americano bolognese che lo porta in lunetta a realizzare i due liberi che porta il vantaggio per i siciliani sul +6 (27-21), Sorrentino commette fallo su Piazza (ancora lui), Mascolo su azione dei siciliani porta il vantaggio a +8 (29-21), Candi realizza da 2 e Montano riassotiglia lo svantaggio (-5) dalla lunetta mettendo dentro un 1/2 (29-24), Agrigento con Mortellato riporta a +7 il vantaggio (31-24). Ma la Fortitudo Bologha c’è e con Daniel (tap-in), Montano con un tiro da due e ancora Daniel con un tiro da 3 riportano Bologna in parità sul risultato di 31-31 a 1:49 dal termine e Ciani chiama un time-out. Al rientro Flowers realizza da 3 portando sopra Bologna, dall’altra parte Piazza fa uguale riportando il risultato in parità (34-34), Eatherton realizza in schiacciata ma Montano con due liberi riporta il punteggio in parita e mandando tutti a riposo sul risultato di 36-36 (parziale 18-26).

Numeri e leader a metà partita
Per la Fortitudo Bologna Daniel è il miglior realizzatore (9 punti, 3 rimbalzi), seguito da Montano (7 punti, 2 rimbalzi, 1 assist e 1 palla recuperata), Flowers (5 punti, 4 rimbalzi, 1 assist, 1 stoppata e 1 palla recuperata), Carraretto (4 punti) e Italiano (4 punti), Candi (2 punti, 2 rimbalzi, 2 assist e 1 palla recuperata), Sorrentino (3 punti e 1 assist), Raucci (1 assist), Quaglia (2 punti e 1 palla recuperata).
Dall’altra parte Agrigento vede Eatherton come leader nei punti segnati (11 punti, 6 rimbalzi, 2 assist e 1 palla recuperata), Piazza (8 punti, 2 assist e 2 palle recuperate), Montellaro (6 punti, 7 rimbalzi, 1 assist), Martin (4 punti, 3 rimbalzi), Evangelisti (3 punti, 1 rimbalzo), De Laurentis (1 rimbalzo).
Tiri dal campo: Agrigento 14/35 (2/9 da tre), Bologna 14/29 (3/11 da tre).
Tiri liberi: Agrigento 6/8, Bologna 5/8.
Rimbalzi: Agrigento 20, Bologna 18.
Assist: Agrigento 6, Bologna 6.
Palle recuperate: Agrigento 3, Bologna 4.
Palle perse: Agrigento 8, Bologna 9.
Falli subiti: Agrigento 8, Bologna 10.

Terzo periodo
Si riparte rientrati con palla ad Agrigento ed errore di Martin, dall’altra parte Flowers sbaglia dal perimetro, ancora un errore dei siciliani con Saccaggi. Montano per Bologna rompe gli indugi e riporta in vantaggio la Fortitudo (36-38), su attacco di Agrigento De Laurentiis commette infrazione di passi, Daniel mette un tap-in e porta a Bologna a un vantaggio di 4 punti (36-40), Saccaggi realizza un tiro da due portando il risultato sul -2 Agrigento (38-40), la Fortitudo perde palla, ma Martin sbaglia il tiro del pareggio, Sorrentino perde ancora una palla in attacco per Bologna e Martin questa volta realizza riportando in parità il risultato (40-40). Raucci realizza da 3, dall’altra parte Saccaggi sbaglia ma De Laurentiis non fallisce riportando sotto i siciliani (42-43), dopo una palla contesa Piazza realizza e Valerio Amoroso fa uguale tenendo sempre il risultato in vantaggio a favore di Bologna (44-45), Saccaggi realizza un’altro paniere e su palla persa di Italiano Martin mette a segno il canestro del +3 (48-45) siciliano, dopo un’infrazione di passi di Raucci Martin realizza dal perimetro e Amoroso fa uguale mantenendo inalterato il vantaggio di Agrigento (51-48), ma a 1:32 dal termine Flowers riporta la parità (51-51). Agrigento risponde con Martin, dall’altra parte Flowers sbaglia un tiro da 2 e a 8 secondi Saccaggi perde palla chiudendo così il periodo sul 53-51 (17-15).

Quarto periodo
Si apre l’ultimo periodo con Martin che commette infrazione di passi, Carraretto sbaglia un tiro da 3 ma su rimbalzo in attacco di Amoroso, Leonardo Candi realizza dal perimetro (53-54), Evangelisti appena entrato realizza il canestro del 55-54. Flowers realizza da 3 riportando sopra Bologna, Evangelisti risponde riportando il risultato sul 57-57, su azione di attacco dei bolognesi Amoroso commette infrazione di passi ed Evangelisti su azione di attacco siciliana realizza riportando in vantaggio Agrigento (59-57), prima Candi da 2 e dall’altra parte Mortellaro da 3 sbagliano, Montano e Piazza fanno uguale ma Flowers prima e Amoroso poi spezzano la serie degli errori realizzando due canestri dal perimetro e portando in vantaggio Bologna (59-63) esattamente a metà periodo. Agrigento sbaglia con Mortellaro, Amoroso replica dalla distanza infilando un’altra tripla e portando Bologna sul risultato di 59-66, Martin segna dopo quattro minuti di digiuno in cui Agropoli non infila un canestro, portando a -5 (61-66), ma dall’altra parte Montano risponde e relizza un’altra tripla che porta il risultato sul (61-69) che fa chiamare un time-out a Ciani. Al rientro Martin sbaglia un tiro da due, Eatherton prende il rimbalzo in attacco e realizza e subisce fallo, realizzando il libero porta a -5 i siciliani (64-69) a 3:08. Su attacco Bologna Montano sbaglia il tiro dal perimetro due volte consecutivamente, su rimbalzo difensivo di Eatherton e azione di attacco dei siciliani Saccaggi realizza da 3 riportando sotto Agrigento a -2 (67-69), Amoroso realizza un canestro a 1:54 dal termine (67-71), Saccaggi non si ripete dal perimetro e su rimbalzo di Daniel commette fallo su Amoroso. Su azione di attacco di Bologna Candi realizza da 3 (67-74), Saccaggi dall’altra parte sbaglia da 3 e commette fallo su Candi, non succede pià niente e il periodo si chiude sul 67-74 (14-23).

Moncada Agrigento-Eternedile Bologna 67-74
Parziali: 1/4 18-10 (18-10) – 2/4 18-26 (36-36) – 3/4 17-15 (53-51) – 4/4 14-23 (67-74)
Moncada Agrigento: De Laurentiis (2); Eatherton (14); Evangelisti (9); Martin (13); Piazza (12); Mascolo (2); Morciano (n.e.); Mortellaro (6); Saccaggi (9); Vai (n.e.); Visentin (n.e.). All. Ciani.
Eternedile Bologna: Daniel (11); Candi (8); Raucci (3); Flowers (14); Italiano (4); Rovatti (n.e.); Quaglia (2); Campogrande (n.e.); Montano (12); Sorrentino (3); Carraretto (4); Amoroso (13). All. Boniciolli.
Tiri dal campo: Agrigento 28/65 (4/18 da tre), Bologna 28/55 (13/26 da tre).
Tiri liberi: Agrigento 7/9, Bologna 5/8.
Rimbalzi: Agrigento 33, Bologna 33.
Assist: Agrigento 11, Bologna 12.
Palle recuperate: Agrigento 6, Bologna 4.
Palle perse: Agrigento 13, Bologna 15.
Falli subiti: Agrigento 15, Bologna 17.

About The Author

Related posts