21 novembre, 2017

La Fortitudo vince e porta la serie in parità

Parte subito forte Trieste. Il 2-12 iniziale – in cui c’è soprattutto la firma diPecile – costringe Boniciolli al timeout. Il minuto sveglia la Fortitudo. E , infatti, arriva un controparziale di 9-0. È grazie a questo se i padroni di casa chiudono solo sotto di due punti al primo mini intervallo.

Nel secondo quarto arriva anche il primo vantaggio della Effe. Lo firma Legion. Sua la tripla che vale il 19-18. La partita resta in equilibrio, ma a complicare i piani di Boniciolli arriva il terzo fallo di Knox. A 4’45” dall’intervallo lungo, le due squadre sono in perfetta parità. Poi, gli uomini di Dalmasson trovano un altro break. Quello che li porta a più cinque e costringe Boniciolli al timeout. Ma il minuto questa volta non ha gli effetti sperati. Un antisportivo ad Italiano consente agli ospiti di toccare il più undici (27-38). Ci pensa ancora il solito Legion, con Cinciarini, a riavvicinare i suoi. E le due squadre vanno al riposo sul 31-38.

Dopo l’intervallo lungo, Trieste rientra con il giusto atteggiamento. Cinque punti di Green fanno scappare ancora gli ospiti. Il vantaggio cresce, fino a toccare il più sedici. Ma le triple – prima di Candi poi di Legion – svegliano i padroni di casa. È l’esterno americano a tenere lì i suoi, con undici punti consecutivi. All’ultimo mini intervallo, la Fortitudo si ritrova a sette punti.

Negli ultimi dieci minuti, cinque punti consecutivi di Campogrande riavvicinano ulteriormente la Effe. Ma dall’altra, gli risponde un ispiratissimo Cavaliero. È lui uno dei protagonisti del quarto quarto. Ma la Fortitudo non molla. Dopo essere scivolata ancora a meno undici, rientra con un 5-0 (tripla di Montano e due di Mancinelli). Sono i canestri che fanno da preludio al meno uno. Il sorpasso è solo rimandato e porta la firma di Candi. È l’incredibile giocata che decide la partita. 2-2 e serie che torna a Trieste.

Kontatto Fortitudo Bologna-Alma Trieste 76-74
Parziali: 1/4 16-18 (16-18) – 2/4 15-20 (31-38) – 3/4 21-21 (52-59) – 4/4 24-15 (76-74)
Kontatto Fortitudo Bologna: Mancinelli (12); Candi (10); Knox (6); Legion (24); Raucci (n.e.); Ruzzier (2); Montano (9); Italiano (2); Gandini (0); Cinciarini (4); Costanzelli (n.e.); Campogrande (7). All. Boniciolli.
Alma Trieste
: Parks (14); Da Ros (12); Cavaliero (14); Green (14); Pecile (5); Prandin (6); Simioni (0); Baldasso (3); Ferraro (n.e.); Coronica (4); Bossi (0); Cittadini (2). All. Dalmasson.
Tiri dal campo: Bologna 21/33 da due (58%) – 9/18 da tre (50%), Trieste 18/45 da due (38%) – 9/20 da tre (45%).
Tiri liberi: Bologna 7/14 (50%), Trieste 11/13 (85%).
Rimbalzi: Bologna 33 (6 off.), Trieste 35 (13 off.).
Assist: Bologna 14, Trieste 17.
Palle recuperate: Bologna 6, Trieste 8.
Palle perse: Bologna 12, Trieste 10.
Falli subiti: Bologna 20, Trieste 17.
Arbitri: Borgo, Beneduce, Capotorto.

Per gentile concessione di Andrea Bonomo e www.1000cuorirossoblu.it

About The Author

Related posts