23 luglio, 2018

Matteo Boniciolli a LNP pre match Agrigento, quarti Gara 2

Matteo Boniciolli a LNP pre match Agrigento, quarti Gara 2
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Fortitudo Eternedile Bologna

Le dichiarazioni del coach Matteo Boniciolli a poche ore da Gara 2 dei Quarti Playoff, dove la Fortitudo Bologna (vittoriosa in Gara 1) giocherà contro Agrigento al PalaMoncada, riprese dal sito della Lega Nazionale Pallacanestro che racconta tutto su Gara 1 quarti di finale playoff Serie A2.
Nonostante la stagione di Flowers sia finita, lui sarà uno degli americani della prossima stagione anche se dovessimo giocarne metà con uno straniero solo. Detto ciò, ringrazio la Società di Agrigento per la collaborazione e la disponibilità manifestate. Faccio l’allenatore professionista da circa 30, il capo da quasi 20 e quanto accaduto domenica è da sottolineare, con il loro Presidente che è venuto subito a chiedere informazioni sul giocatore infortunato. Noi siamo consapevoli del valore di Agrigento, lo scorso anno eravamo terzi in Serie B, oggi siamo a questo punto, e sono già soddisfatto. Chiaro che cercheremo di andare avanti ma quando un allenatore vede la propria squadra reagire in questo modo, recuperare e tenere la botta emotiva dell’uscita di un giocatore così importante, con un 18enne che gioca in questo modo, allora ci si sente con la coscienza a posto. È stata una partita bellissima, la serie sarà lunga. Siamo stati due mesi senza Flowers, abbiamo giocato 8 partite senza di lui vincendone 4: con questa media abbiamo qualche possibilità di passare il turno, poi con Campogrande titolare vedremo cosa fare. Siamo arrivati dove volevamo essere. Piazza? È uno dei migliori play viventi”.


Fonte: Lega Nazionale Pallacanestro (www.legapallacanestro.com)

About The Author

Related posts