21 novembre, 2017

Prova di forza Fortitudo, battuta Treviso

Prova di forza Fortitudo, battuta Treviso
Photo Credit To Fabio Pozzati / Iguana Press / Fortitudo Pallacanestro Bologna

Una Fortitudo in stile rullo compressore vince e convince col risultato di 83-53 contro una Treviso mai entrata in partita al PalaDozza, i ragazzi di coach Boniciolli hanno di fatto cancellato gli ospiti sotto tutti i punti di vista con una prova di forza non indifferente.

Coach Pillastrini e i suoi ragazzi non hanno mai dimostrato di esserci, che fosse giornata no lo si è percepito già dal primo periodo con parziali dal campo che non lasciavano presagire a niente di buono, Treviso ha tirato con 2/7 da due e 1/7 dal perimetro, mentre i 7/8 ai liberi hanno tenuto in partita gli ospiti che in complessivo hanno tirano col 2o%.
I numeri della De’ Longhi non sono cambiati di molto al termine del match dove alla fine della partita hanno tirato dal campo col 28,8% con 11/34 da due e 6/25 da tre, mantenendo invece i liberi nella media del primo periodo.

Questi numeri nulla hanno potuto contro il rullo compressore Fortitudo che col nuovo arrivato Alex Legion che sforna una prova da 21 punti risultando il miglior marcatore dei padroni di casa, Montano che continua a fare l’americano di scorta con (20), Italiano che dà sempre la scossa giusta nei momenti delicati (10), Knox (12), Candi, Ruzzier e Mancinelli (6).

Primo periodo giocato con una grande difesa da parte dei padroni di casa e da folate a suon di parziali con la Effe che piazza un 9-0 con Montano, Legion, Candi e Mancinelli che fa 9-2, a cui risponde Treviso con un 7-0 tenuta su da Perry e dai liberi e ancora la Effe con Italiano aiutato da Ruzzier infilano un altro parziale per i padroni di casa per il 19-14 finale a cui gli ospiti rispondono sempre con Perry e Moretti ai liberi. I bolognesi sono aiutati da una Treviso che tira male, 2/7 dal campo da due punti e 1/7 dal perimetro, mentre i 7/8 ai liberi tiene a galla gli ospiti che in complessivo tirano col 2o% contro il 50% dell’Aquila.

La stoppata di Mancinelli su Perry apre il secondo periodo, Italiano e il capitano biancoblù portano il risultato sul 23-14 con un +9 di distanza dagli ospiti. La Effe è in controllo del match tenendo sempre il vantaggio della partita, Fantinelli infila due liberi Legion con una tripla porta alla doppia cifra (+10) il vantaggio della Fortitudo (26-16) ma Saccaggi risponde con un canestro da tre prima e poi con un tiro dall’area che porta il risultato sul 26-21. I canestri di Knox e Ruzzier (30-21)  trovano risposta in Saccaggi e Moretti per il 30-26. Ancellotti sbaglia due liberi e Montano con una tripla che rimette fiato ai padroni di casa che porta il risultato di 33-26 a cui Moretti risponde immediatamente dall’altra parte sempre dalla distanza per il 33-29, ancora Montano mette due liberi 35-29 e poco dopo infila anche il canestro del 37-29, Ancellotti mette il canestro del 37-31 e Legion dall’altra parte infila il 40-31.

Parte forte la Effe al rientro dal riposo con Gandini e Legion (da 3) che portano il risultato sul 45-31, Perry dai liberi cerca di stoppare l’emorraggia per il 45-33, dopo di che l’Aquila vola e praticamente la partita finisce con Legion nuovo acquisto in testa che piazzano un parziale a cui Pillastrini e la sua Treviso non sa come rispondere la Effe arriva anche a un massimo vantaggio di +25 e il periodo si chiude con un parziale di 22-9 al termine.

Non cambia la piega della partita con la Effe che corre e realizza mentre gli ospiti che fanno una fatica tremenda a realizzare e sembrano veramente poveri di idee, Legion, Knox e Mancinelli portano la Fortitudo sul +26 sul risulatto di 71-45 con una schiacciata di Knox dopo 3’33” Candi e Mancinelli portano al nuovo massimo vantaggio di +28 sul 77-49 e arriva sul +30 con due canestri Montano che fa 81-51 a 1’05 dal termine, Legion ritocca all’eccesso con l’83-51 a cui risponde Mancinelli per l’83-53 a 14” dal termine, finisce così.

Kontatto Fortitudo Bologna-De’ Longhi Treviso 83-53
Parziali: 1/4 19-14 (19-14) – 2/4 21-17 (40-31) – 3/4 22-9 (62-40) – 4/4 31-13 (83-53)
Kontatto Fortitudo Bologna: Mancinelli (6); Candi (6); Knox (12); Legion (21); Raucci (0); Ruzzier (6); Montano (20); Italiano (10); Gandini (2); Montanari (0); Di Poce (0); Costanzelli (0). All. Boniciolli.
De’ Longhi Treviso: Perry (11); Decosey (7); Ancellotti (4); Saccaggi (11); Moretti (7); La Torre (5); Poser (n.e.); Fantinelli (4); Rinaldi (2); Barbante (n.e.); Malbasa (n.e.). All. Pillastrini.
Tiri dal campo: Bologna 25/34 da due (68%) – 9/23 da tre (39%), Treviso 11/34 da due (28%) – 6/25 da tre (24%).
Tiri liberi: Bologna 6/6 (100%), Treviso 13/16 (81%).
Rimbalzi: Bologna 36 (5 off.), Treviso 36 (15 off.).
Assist: Bologna 20, Treviso 5.
Palle recuperate: Bologna 11, Treviso 4.
Palle perse: Bologna 12, Treviso 16.
Falli subiti: Bologna 10, Treviso 21.
Arbitri: Perciavalle, Moretti, Raimondo.

About The Author

Related posts