26 aprile, 2018

Stefano Mancinelli pre match GSA Udine

Stefano Mancinelli pre match GSA Udine
Photo Credit To Fabio Pozzati / Iguana Press / Fortitudo Pallacanestro Bologna

Le parole del capitano Stefano Mancinelli alla vigilia del match contro la GSA Udine. La Kontatto Fortitudo Bologna questo turno giocherà in trasferta al Palazzetto Polifunzionale e dello Sport a Cividale del Friuli (Udine), sabato 21 aprile alle ore 20:30, per quella che sarà l’ultima giornata di Regular Season nella 30. Giornata di Campionato (15. giornata di ritorno) di Serie A2 Girone Est. La sfida tra la GSA Udine e la Fortitudo Kontatto Bologna che si giocherà domani sabato 22 aprile 2017 alle ore 20:30 al Palazzetto Polifunzionale e dello Sport a Cividale del Friuli (Udine), sarà trasmessa in diretta televisiva su Sky Sport 3 HD (canale 203 bouquet Sky) e radiofonica su radio Nettuno a Bologna sulle frequenze di 97.00, con commento di Giacomo Bianchi. Differita televisiva su TRC domenica 23 aprile alle ore 21.20.

Stefano Mancinelli

Stiamo rispettando la tabella di marcia, migliorando la nostra condizione fisica di settimana in settimana. Anche a livello personale mi sento meglio. Complice qualche infortunio, nella parte centrale della stagione non ero nel pieno della forma. Credo, però, che il lavoro che abbiamo svolto con grande intensità in questi ultimi due mesi ci potrà consentire di farci trovare pronti nella fase cruciale della stagione, quando si disputeranno i playoff. Vincere fa sempre bene, figuriamoci riuscirci in un derby come quello di Bologna. E se, da una parte, c’è il prestigio di aver ottenuto un risultato che tutta la tifoseria ci chiedeva, dall’altro dovremo essere bravi ad evitare di pensare che, adesso, la strada potrà essere in discesa. Non è così ma sono certo che sia io, sia i miei compagni di squadra siano consapevoli che non potrà esserci consentito di rilassarci. Playoff? Noi ci siamo e questa è la prima cosa che ci tengo ad evidenziare. Credo che tutte le prime otto squadre del nostro girone abbiano le potenzialità di arrivare fino in fondo, poi l’esito della finale è legato a così tanti fattori che è impossibile fare pronostici. Non conosco ancora bene le squadre dell’altro girone, anche se Biella sembra avere una marcia in più. Noi però adesso dobbiamo pensare solo a Udine, contro una squadra che non farà i playoff ma che ben ricordiamo (purtroppo) che tipo di partita fu capace di giocare all’andata al PalaDozza. Vincere anche questo match ci porterebbe ai playoff con una striscia attiva di quattro successi consecutivi. Non sarebbe un fattore di poco conto”.


Fonte: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP (www.legapallacanestro.com)
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2

About The Author

Related posts