21 novembre, 2018

Nazionale, i 12 di Sacchetti per Italia-Polonia

Nazionale, i 12 di Sacchetti per Italia-Polonia

È stata comunicata ieri dal CT Meo Sacchetti la lista dei dodici giocatori che affronteranno la Polonia al PalaDozza di Bologna per la prima gara della seconda fase di FIBA World Cup 2019 Qualifiers (14 settembre, ore 20:15. Diretta su Sky Sport 1).

Dei 14 Azzurri a disposizione di coach Sacchetti, rimarranno fuori Stefano Tonut e Chris Burns. Sarà invece esordio per Jeff Brooks, l’ala classe ’89 da questa stagione in forza all’Olimpia Milano e che nei primi giorni di settembre ha completato l’iter per diventare cittadino italiano.

Le parole di Meo Sacchetti

Quella di domani è una partita da vincere. Non guardiamo agli avversari ma a noi stessi e vogliamo giocare quella pallacanestro che fin qui abbiamo visto solo a sprazzi. I polacchi hanno una squadra di esperienza ma domani sarà alla nostra pallacanestro che dovremo badare. Non avevo dubbi sulla risposta di Bologna. Il pubblico appassionato e competente ci darà una grossa spinta e dovremo essere bravi anche noi a trascinarli durante il match“.

Di ritorno da San Antonio, nella tarda mattinata Marco Belinelli è passato a trovare gli Azzurri. Dopo un colloquio con il presidente Giovanni Petrucci, Beli ha pranzato con la squadra.

Tutto pronto dunque per la prima gara del Gruppo J, alla quale gli Azzurri si presentano con i 10 punti (4 vittorie e 2 sconfitte) conquistati nella prima fase della qualificazione al Mondiale cinese.

Nell’altra metà campo la Polonia. La squadra di coach Mike Taylor porta alla seconda fase delle Qualificazioni un bilancio di 3 vittorie e 3 sconfitte, ma non può contare per le gare contro gli Azzurri e contro la Croazia (17 settembre a Danzica) su elementi importanti sottocanestro come Maciej Lampe, Damian Kulig e il “brindisino” Jakub Wojciechowski. Ci sarà invece A.J. Slaughter, l’americano naturalizzato polacco con un passato anche in Serie A con la Pallacanestro Biella (stagione 2010/11). Sorvegliato speciale il capitano Mateusz Ponitka, 13.3 punti e 5.7 rimbalzi nelle sei gare della prima fase.

Negli ultimi giorni del raduno, il coach anche capo allenatore degli Hamburg Towers nella ProA (Lega 2) tedesca, ha poi tagliato Marcel Ponitka e Przemysław Zamojski, inserendo Krzysztof Sulima, ala/centro (2.04) del Polski Cukier Toruń.
Nella sua marcia d’avvicinamento alla quarta finestra delle Qualificazioni, la Polonia ha partecipato al Torneo di San Pietroburgo (7 e 8 settembre). Contro Israele (7 settembre) è arrivata la vittoria per 84-76 (quattro giocatori in doppia cifra, con Ponitka e Laczynski che hanno chiuso con 15 punti). Il giorno seguente la sconfitta contro i padroni di casa della Russia, con il punteggio di 68-88 (ancora Ponitka il migliore con 19 punti e 9 rimbalzi).

Quella del PalaDozza sarà la sfida numero 44 fra Italia e Polonia. Precedenti favorevoli agli Azzurri, con 31 vittorie e 12 sconfitte. L’ultima volta che le due Nazionali si sono affrontate è stata per una gara amichevole, giocata il 27 luglio 2014 a Skopje (Macedonia), e nella quale l’Italbasket si impose 73-65.

Bilancio positivo anche nel rapporto fra l’Italia e Bologna. Sono state 36 le partite giocate a “Basket City”, con 24 vittorie e 12 sconfitte, l’ultima delle quali coincisa con l’ultima apparizione degli Azzurri al PalaDozza (Italia-Canada 71-74 dts).
Durante l’intervallo della gara la Nazionale Under 16 femminile Campione d’Europa sfilerà sul parquet del PalaDozza.

  1. GLI AZZURRI

    #00 Amedeo Della Valle (1993, 194, P/G, A|X Armani Exchange Milano)
    #4 Pietro Aradori (1988, 196, A, Segafredo Virtus Bologna)
    #6 Paul Biligha (1990, 200, C, Umana Reyer Venezia)
    #7 Luca Vitali (1986, 201, P, Germani Basket Brescia)
    #9 Nicolò Melli (1991, 205, A, Fenerbahce - Turchia)
    #12 Ariel Filloy (1987, 190, P, Sidigas Avellino)
    #15 Jeff Brooks (1989, 203, A/C, A|X Armani Exchange Milano)
    #20 Andrea Cinciarini (1986, 193, P, A|X Armani Exchange Milano)
    #23 Awudu Abass (1993, 200, A, Germani Basket Brescia)
    #31 Michele Vitali (1991, 196, A, Morabanc Andorra - Spagna)
    #41 Brian Sacchetti (1986, 200, A, Germani Basket Brescia)
    #70 Luigi Datome (1987, 203, A, Fenerbahce - Turchia)

  2. A DISPOSIZIONE

    #27 Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
    #32 Christian Burns (1985, 203, A/C, A|X Armani Exchange Milano)

  3. LA POLONIA

    #5 Aaron Cel (1987, 2.03, A, Polski Cukier Toruń)
    #21 Tomasz Gielo (1993, 2.05, A, Iberostar Tenerife - SPA)
    #33 Karol Gruszecki (1989, 1.96, G, Polski Cukier Toruń)
    #34 Adam Hrycaniuk (1984, 2.06, C, Stelmet Enea BC Zielona Góra)
    #10 Łukasz Kolenda (1999, 1.90, P, Trefl Sopot)
    #15 Kamil Łączyński (1989, 1.83, P, Anwil Włocławek)
    #9 Mateusz Ponitka (1993, 1.97, G, Lokomotiw Kubań Krasnodar - RUS)
    #6 AJ Slaughter (1987, 1.91, P, ASVEL Lyon-Villeurbanne - FRA)
    #3 Michał Sokołowski (1992, 1.96, A, Stelmet Enea BC Zielona Góra)
    #12 Adam Waczyński (1989, 1.95, A, Unicaja Malaga - SPA)
    #32 Mikołaj Witliński (1995, 2.07, A, Arka Gdynia)
    #7 Krzysztof Sulima (1990, 2.04, A/C, Polski Cukier Toruń)
    Capo Allenatore: Mike Taylor
    Assistenti: Wojciech Kaminski, Krzysztof Szablowski

  4. STAFF



    Capo Delegazione: Giovanni Petrucci
    Commissario Tecnico: Meo Sacchetti
    Assistenti: Lele Molin, Massimo Maffezzoli, Paolo Conti
    Preparatore Fisico: Matteo Panichi
    Ortopedico: Raffaele Cortina
    Medico: Sandro Senzameno
    Fisioterapisti: Roberto Oggioni, Francesco Ciallella
    Team Director: Roberto Brunamonti
    Team Manager: Massimo Valle
    Addetto Stampa: Francesco D’Aniello
    Videomaker: Marco Cremonini
    Addetto ai Materiali: Curzio Garofoli

  5. IL PROGRAMMA

    Venerdì 14 settembre
    Ore 10.00/11.00 – Allenamento
    Italia-Polonia (PalaDozza, ore 20.15, diretta Sky Sport HD)

    Sabato 15 settembre
    Ore 14.00 – Trasferimento a Debrecen (Ungheria)
    Ore 19.00/20.30 – Allenamento

    Domenica 16 settembre
    Ore 18.30/20.00 – Allenamento

    Lunedì 17 settembre
    Ore 11.00/12.00 – Allenamento
    Ungheria-Italia (Fonix Hall, ore 18.00, diretta Sky Sport HD)

    Martedì 18 settembre
    Rientro in Italia e fine raduno

  6. FIBA WORLD CUP 2019 QUALIFIERS


    La classifica iniziale del gruppo J

    Lituania 12 punti*
    Italia 10
    Polonia 9
    Ungheria 9
    Paesi Bassi 9
    Croazia 9


    *FIBA assegna due punti per la vittoria e uno per la sconfitta

    Il calendario del gruppo J

    14 settembre 2018
    Italia-Polonia
    Croazia-Lituania
    Paesi Bassi-Ungheria

    17 settembre 2018
    Ungheria-Italia
    Lituania-Paesi Bassi
    Polonia-Croazia

    29 novembre 2018
    Italia-Lituania
    Paesi Bassi-Polonia
    Croazia-Ungheria

    2 dicembre 2018
    Polonia-Italia
    Lituania-Croazia
    Ungheria-Paesi Bassi

    22 febbraio 2019
    Italia-Ungheria
    Paesi Bassi-Lituania
    Croazia-Polonia

    25 febbraio 2019
    Lituania-Italia
    Polonia-Paesi Bassi
    Ungheria-Croazia

La formula delle qualificazioni

Otto gruppi da quattro squadre con la formula del girone all’italiana. Le migliori tre squadre di ogni gruppo si qualificano alla seconda fase, dove verranno inserite in quattro gironi da sei squadre. Le prime tre qualificate di ogni gruppo staccheranno il pass per il Mondiale 2019 (31 agosto/15 settembre). Nella seconda fase non potranno affrontarsi nuovamente le squadre che nella prima fase facevano parte dello stesso girone.


Fonte: Ufficio Stampa Fip (www.fip.it)

About The Author

Related posts