18 gennaio, 2018

A2 Playout – Primo turno, tutto sulle Gare 1

A2 Playout – Primo turno, tutto sulle Gare 1

PLAYOUT SERIE A2 CITROËN 2017
Gara 1 Primo Turno

CALENDARIO
Iniziano i playout di Serie A2 Citroën con gara 1 del primo turno, in programma domenica 30 aprile. Si affrontano in sfide incrociate le squadre classificate al 14° e 15° posto al termine della stagione regolare. Serie al meglio delle cinque gare, con gara 1, gara 2 ed eventuale gara 5 in casa della squadra che ha ottenuto la migliore classifica al termine della fase di qualificazione. Le perdenti delle due serie accederanno al secondo turno.

Domenica 30 aprile, ore 18.00
Chieti: Proger-Viola Reggio Calabria
Domenica 30 aprile, ore 18.30
Scafati: Givova-Unieuro Forlì

TUTTO SUI PLAYOUT DI SERIE A2 CITROËN
Al seguente link tutte le informazioni dei playout di Serie A2 Citroën (tabellone, formula, calendari):
http://www.legapallacanestro.com/serie/1/playoff-playout/2017/ita2_pout

CITROËN TITLE SPONSOR LNP
Anche per la stagione 2016-2017 Citroën Italia è title sponsor del campionato di Serie A2. Citroën è presente “visivamente” con il proprio marchio su tutti i campi della Serie A2, a partire dal parquet di gioco, e su tutta la comunicazione ufficiale relativa a questo campionato.

FXCM MAIN SPONSOR LNP
FXCM inaugura quest’anno una nuova partnership con Lega Nazionale Pallacanestro, in qualità di main sponsor. Per tutta la stagione la società statunitense attiva a livello globale nel trading online accompagnerà le sfide delle squadre di A2 Citroën attraverso iniziative e progetti condivisi.

IN DIRETTA E ON DEMAND SU LNP TV
Per la seconda stagione consecutiva le gare della Serie A2 Citroën sono trasmesse in diretta e on demand su LNP TV Pass, la proposta di Lega Nazionale Pallacanestro per seguire in diretta streaming il secondo campionato nazionale sul canale LNP TV, in collaborazione con la piattaforma digitale StreamAMG. Il servizio, in abbonamento, è raggiungibile al link https://tvpass.legapallacanestro.com.

LE PARTITE


PROGER CHIETI-VIOLA REGGIO CALABRIA

Dove: PalaTricalle “Sandro Leombroni”, Chieti
Quando: domenica 30 aprile, 18.00
Arbitri: Ciaglia, Salustri, Lestingi
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/04/27/proger-chieti-vs-viola-reggio-calabria?lang=it

QUI CHIETI
Pino Di
Paolo (vice allenatore) – Domenica ci aspetta la prima gara di playout contro Reggio Calabria. I calabresi hanno iniziato il campionato con ben altri proclami ma, complice una serie di risultati negativi, hanno dovuto rivedere i propri piani in corso d’opera. Durante l’anno, il loro roster è stato completamente stravolto e adesso giocano con una strutturazione molto atipica perché, avendo perso Baldassarre hanno dovuto adattare nel ruolo di 5 quel Marshawn Powell, che ben conosciamo, avendolo affrontato con Treviso nella scorsa stagione. Hanno esterni, fisicamente piccoli, come Caroti, Fabi e Voskuil, ma molto incisivi. Questo fa di loro una squadra particolarmente offensiva, che negli ultimi match ha disputato una buona pallacanestro, giocandosela con tutte fino alla fine. Il loro punto di forza consiste proprio nell’essere atipici, che permette loro di giocare in pick’n pop e di aprire efficacemente il campo. Noi stiamo studiando le contromisure per poter limitare le loro principali bocche di fuoco che sono Powell, Fabi e Voskuil. Vogliamo e dobbiamo assolutamente ripetere la prestazione difensiva mostrata nell’ultima partita in casa contro Ravenna. A nostro favore, oltre al fattore campo, potremo contare sulla nostra maggiore lunghezza della panchina, un vantaggio ‘teorico’ importante che se sfruttato convenientemente potrebbe risultare determinante”.
Matteo Fallucca (giocatore) – “Sarà una serie molto difficile, dove avrà la meglio chi riuscirà ad essere più intenso nella fase difensiva e ad essere nei momenti clou dell’incontro più determinato e ‘cattivo’. In queste partite, la differenza sta nei dettagli e quindi bisogna prepararsi mentalmente e atleticamente ai limiti della perfezione. Si giocherà ogni due giorni e sarà fondamentale la fase di recupero sia sotto l’aspetto mentale che fisico. Vincerà chi avrà più gamba e i nervi più saldi, non saranno ammessi cali di tensione e nel contempo bisognerà attingere a tutte le nostre residue risorse psicofisiche.  Dovremo sfruttare al meglio il fattore campo a nostra disposizione perché sappiamo che a Reggio Calabria sarà oltremodo difficile riuscire a vincere. Conosco molti dei loro giocatori avendoli avuti come compagni fino al dicembre scorso e sono convinto che venderanno cara la pelle per salvarsi”.
Note – Tutti a disposizione di coach Bartocci.
Media – La gara, visibile in diretta streaming esclusiva su LNP TV Pass, sarà anche seguita con aggiornamenti play by play sul profilo Facebook della Pallacanestro Chieti (https://www.facebook.com/pallacanestrochieti/).

QUI REGGIO CALABRIA
Domenico Bolignano (allenatore) –
Mi aspetto di trovare un classico clima da playout, con due squadre determinate a raggiungere il proprio obiettivo. Chieti parte con il fattore campo a favore e noi proveremo a ribaltare questo vantaggio. Ciò ci permetterebbe di giocare le gare in casa nostra con maggiore serenità. I ragazzi sono molto concentrati e hanno la giusta tensione per affrontare una partita che non sarà facilissima. Chieti è una squadra con un roster abbastanza lungo e importante, ha due buoni americani e due giocatori di esperienza come Allegretti e Mortellaro. Mi aspetto da parte loro una rotazione ampia e una gara abbastanza tattica. Anche la componente fisica sarà importante, rispetto alle quattro partite che giocheremo in pochi giorni. Chi ne avrà di più dal punto di vista mentale e fisico, avrà la meglio sugli altri”.
Roberto Marulli (giocatore) – Sarà sicuramente una partita particolare perché comunque i playout non sono il campionato e non sono neanche il playoff. C’è più pressione. I nostri avversari saranno arrabbiati e cercheranno di sfruttare il vantaggio del campo nelle prime due partite. Noi affronteremo il match con la giusta concentrazione e con grande determinazione: sarà importantissimo l’approccio mentale”.
Note – Tutto il roster a disposizione.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta su LNP TV Pass e su Radio Touring 104. La differita della gara andrà in onda lunedì 1° maggio alle ore 19 su Reggio Tv, canale 14 del digitale terrestre.


GIVOVA SCAFATI-UNIEURO FORLÌ

Dove: PalaMangano, Scafati (Sa)
Quando: domenica 30 aprile, 18.30
Arbitri: Nicolini, D’Amato, Buttinelli
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/04/27/givova-scafati-vs-unieuro-forli?lang=it

QUI SCAFATI
Umberto Di Martino
 (assistente allenatore) – Arriviamo a questo primo turno play-out dalla situazione ideale, ovvero dalla migliore posizione possibile tra le quattro partecipanti. Il nostro obiettivo è salvare questa stagione, impresa che solo qualche mese fa appariva davvero complicata. Abbiamo lavorato sodo ed ora stiamo iniziando a vedere i risultati, il gioco, il carattere di questa squadra, dimostrando, come abbiamo fatto domenica scorsa contro Agrigento, di voler chiudere quanto prima il discorso salvezza in serie A2. Forlì è un team che ha avuto grossi problemi ed ha effettuato diversi cambi in organico, trovando nel finale di stagione una nuova alchimia. I due stranieri Adegboye e Johnson sono i due principali terminali offensivi, Amoroso sotto le plance è giocatore di carattere e sostanza, Bonacini ama molto attaccare il canestro e infine Castelli è atleta di esperienza ed affidabilità, soprattutto a rimbalzo. In panchina poi c’è la solidità di Ferri, l’entusiasmo di Paolin e la spinta di Pierich, atleta duttile, tiratore pericoloso dall’arco, mentre il ricambio dei lunghi è l’ottimo Rotondo. Dovremo essere bravi a limitare l’aggressività fisica di Forlì e sfruttare al massimo i due turni in casa, sperando di trovare un palasport caloroso, che ci dia una grossa mano”.
Ion Lupusor (giocatore) – “È arrivato il momento cruciale della stagione, nel quale dobbiamo dimostrare il nostro valore, come abbiamo fatto contro Agrigento nell’ultimo turno di stagione regolare. Ogni palla, ogni difesa potrà rivelarsi decisiva e quindi dovremo mettercela tutta, consapevoli di avere grosse potenzialità e di poter godere del vantaggio di giocare i primi due incontri al PalaMangano, dinanzi ai nostri supporters, che ci daranno di sicuro una spinta in più. Faremo il possibile per aggiudicarci la sfida. Nonostante sia uno scontro play-out, entrambe le squadre sono ben assortite. Incontriamo Forlì, che ha giocatori importanti come Adegboye, Amoroso e Castelli, ma noi stiamo lavorando duro per provare in tutti i modi a metterli in difficoltà. Se faremo un gran lavoro difensivo, sono certo che poi il risultato verrà da sé”.
Note – Da verificare le condizioni fisiche di Metreveli e Dobbins, la cui eventuale disponibilità sarà valutata fino al giorno della gara. Ex di turno: coach Giorgio Valli e l’esterno Nicholas Crow.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato LNP TV Pass). Diretta radiofonica sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati), anche in streaming su Radio Paradiso dal sito internet www.radioparadiso.it. Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di lunedì (ore 15:00) e, in replica, martedì (ore 21:00).

QUI FORLÌ
Giorgio Valli (allenatore) – 
Arriviamo al primo turno dei playout nella miglior maniera possibile, se possiamo azzardare ciò, avendo portato a casa la vittoria nell’ultima giornata contro Chieti, dimostrando grande maturità e solidità pur sapendo che il match non aveva certo un’importanza clamorosa. Insomma, sono piuttosto fiducioso in vista dei match ravvicinatissimi che ci attendono nelle prossime ore. La posta in palio è altissima e la serie è decisamente spigolosa per noi, Scafati è una squadra di esperienza che con la lotta per non retrocedere c’entra ben poco. I campani giocano praticamente con tre americani – Dobbins, tecnicamente, come tale va considerato – Ammannato, Fantoni, giusto per citare le principali bocche da fuoco: dovremo rimboccarci le maniche e prepararci ad una battaglia su tutto il fronte“.
Note – Palla a due domenica 30 aprile alle ore 18:30 al PalaMangano di Scafati, con la squadra che raggiungerà la cittadina campana nel pomeriggio di sabato prossimo. Roster al completo, invece, a disposizione di coach Valli, che potrà contare sul recupero completo di Rotondo dopo lo stato influenzale di una settimana fa e con un Ferri ancora dolorante a causa di un’infiammazione al ginocchio ma comunque abile ed arruolabile.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta su LNP TV Pass, mentre in differita su Teleromagna (canale 14 del digitale terrestre) il lunedì successivo alla gara alle ore 15:30 e da TeleromagnaNews (canale 74) il martedì alle ore 22:40. Aggiornamenti live sul punteggio sulle pagine Facebook, Twitter ed Instagram della Pallacanestro Forlì 2.015 e sull’app mobile (disponibile per dispositivi iOS ed Android).


A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2

About The Author

Related posts