19 ottobre, 2017

A2 Playout – Primo turno, tutto sulle Gare 4

A2 Playout – Primo turno, tutto sulle Gare 4

PLAYOUT SERIE A2 CITROËN 2017
Gara 4 Primo Turno

CALENDARIO
Si giocano le gare 4 del primo turno playout in Serie A2 Citroën. Le serie vedono Forlì e Reggio Calabria avanti 2-1 su Scafati e Chieti dopo i primi tre appuntamenti. Playoff al meglio delle cinque gare, con gara 1, gara 2 ed eventuale gara 5 in casa della squadra che ha ottenuto la migliore classifica al termine della fase di qualificazione. Le perdenti delle due serie accederanno al secondo turno.

Domenica 7 maggio, ore 18.00
Forlì: Unieuro-Givova Scafati (Serie: 2-1 Forlì)
Domenica 7 maggio, ore 20.00
Reggio Calabria: Viola-Proger Chieti (Serie: 2-1 Reggio Calabria)

TUTTO SUI PLAYOUT DI SERIE A2 CITROËN
Al seguente link tutte le informazioni dei playout di Serie A2 Citroën (tabellone, formula, calendari):
http://www.legapallacanestro.com/serie/1/playoff-playout/2017/ita2_pout

CITROËN TITLE SPONSOR LNP
Anche per la stagione 2016-2017 Citroën Italia è title sponsor del campionato di Serie A2. Citroën è presente “visivamente” con il proprio marchio su tutti i campi della Serie A2, a partire dal parquet di gioco, e su tutta la comunicazione ufficiale relativa a questo campionato.

FXCM MAIN SPONSOR LNP
FXCM
inaugura quest’anno una nuova partnership con Lega Nazionale Pallacanestro, in qualità di main sponsor. Per tutta la stagione la società statunitense attiva a livello globale nel trading online accompagnerà le sfide delle squadre di A2 Citroën attraverso iniziative e progetti condivisi.

IN DIRETTA E ON DEMAND SU LNP TV
Per la seconda stagione consecutiva le gare della Serie A2 Citroën sono trasmesse in diretta e on demand su LNP TV Pass, la proposta di Lega Nazionale Pallacanestro per seguire in diretta streaming il secondo campionato nazionale sul canale LNP TV, in collaborazione con la piattaforma digitale StreamAMG. Il servizio, in abbonamento, è raggiungibile al link https://tvpass.legapallacanestro.com.

 

LE PARTITE


UNIEURO FORLÌ-GIVOVA SCAFATI

Dove: PalaFiera, Forlì
Quando: domenica 7 maggio, 18.00
Arbitri: Masi, Dionisi, Cappello
Serie: 2-1 Forlì
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/04/27/unieuro-forli-vs-givova-scafati-2?lang=it

QUI FORLÌ
Giorgio Valli (allenatore) – 
Non è un mistero, siamo stanchissimi fisicamente e per vincere dobbiamo spendere molte energie. Meno male che ora conta quasi più la testa del corpo. La partita l’hanno vinta i ragazzi che di solito stanno un po’ dietro, penso a Ferri, Pierich e Bonacini, tornato a fare una grande partita. Il talento di Scafati è evidente, prendete solo il 10/14 da 3 nel secondo tempo: hanno gente che se si innesca va in trance agonistica. L’ultima tripla di Jackson è entrata dalla prima fila parterre. Assodato il talento di Naimy e Jackson, ora dobbiamo assolutamente evitare che altri giocatori di Scafati chiudano il match a quota 20, non possiamo concedere ciò. È vero, ora abbiamo tutta la pressione addosso, ma siamo contentissimi che tutto ciò sia sulle nostre spalle. Abbiamo 80 minuti a disposizione per chiudere i conti, non 40 minuti, andare a Scafati non sarebbe letale, ma è chiaro che il desiderio è di chiudere la questione già al Palafiera“.
Paolo Rotondo (giocatore) – “È stata una battaglia ma non poteva essere altrimenti, ce l’aspettavamo così. Scafati è potenzialmente distruttiva in fase offensiva, mentre concede qualcosa di più in difesa e ne abbiamo approfittato. Non dobbiamo mai mollare nemmeno un minuto, giocare ogni singolo possesso come se fosse l’ultima decisiva azione del match. Il nostro approccio al rientro dagli spogliatoi è il ‘simbolo’ di tutto ciò: abbiamo mollato per qualche minuto la presa e gli avversari ne hanno immediatamente approfittato per ritornare sotto nel punteggio. Dobbiamo assolutamente evitare cose di questo tipo. Ora la vera partita però si gioca domenica: in Gara 4 dobbiamo dare tutto quello che abbiamo“.
Note – Palla a due di Gara 4 fissata per domenica 7 maggio alle ore 18:00. Roster al completo a disposizione di coach Giorgio Valli.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta su LNP TV Pass, mentre in differita su Teleromagna (canale 14 del digitale terrestre) e TeleromagnaNews (canale 74). Aggiornamenti live sul punteggio sulle pagine Facebook, Twitter ed Instagram della Pallacanestro Forlì 2.015 e sull’app mobile (disponibile per dispositivi iOS ed Android).

QUI SCAFATI
Mario Corvo
 (general manager) – Siamo reduci da una gara tre condizionata, soprattutto nella sua seconda parte, da un arbitraggio infelice, ma dobbiamo prendere atto che anche i direttori di gara possono incappare in una giornata storta e farcene una ragione. Dobbiamo sfruttare al meglio questo brevissimo periodo che ci separa da gara quattro, per limare con piccoli accorgimenti quelle cose che nel corso della precedente sfida non hanno funzionato. Lo spogliatoio è unito e compatto, la delusione per la sconfitta ha lasciato il campo ad un forte sentimento di rivincita, dettato anche dalla consapevolezza di aver dato tutto nel corso di gara tre e di aver dimostrato con i fatti di essere in grado di imporsi anche in terra romagnola. Vogliamo fortemente la vittoria e riportare la serie al PalaMangano, il team ci crede e darà il massimo in campo per conquistare il successo“.
Tommaso Fantoni (giocatore) – “Arriviamo a gara quattro consapevoli di potercela giocare anche sul campo di Forlì. Dobbiamo essere più attenti, concentrati e decisi nei momenti chiave dell’incontro, cosa che in gara tre ci è mancato. Non vediamo l’ora di ritornare in campo, perché siamo mossi da un forte desiderio di riscattarci e ritrovare la vittoria. Vogliamo fermamente portare la serie a gara cinque al PalaMangano e daremo il massimo per riuscirci“.
Note – Roster al completo.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato LNP TV Pass). Diretta radiofonica sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati), anche in streaming su Radio Paradiso dal sito internet www.radioparadiso.it. Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 21:00) e, in replica, mercoledì (ore 15:00).


VIOLA REGGIO CALABRIA-PROGER CHIETI

Dove: PalaCalafiore, Reggio Calabria
Quando: domenica 7 maggio, 20.00
Arbitri: Terranova, Dori, Foti
Serie: 2-1 Reggio Calabria
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2017/04/27/viola-reggio-calabria-vs-proger-chieti-2?lang=it

QUI REGGIO CALABRIA
Domenico Bolignano (allenatore) –
In queste poche ore che ci separano dalla gara proveremo a recuperare energie fisiche e mentali. Riguarderemo ancora tutte e tre le partite giocate con Chieti per migliorarci. Domenica avremo la possibilità di chiudere i giochi e finalmente festeggiare insieme ai nostri tifosi la permanenza in serie A2. Ci aspettiamo una grande cornice di pubblico esattamente come quella di gara 3, in cui la nostra gente ci ha incitato dall’inizio alla fine e aiutato a conquistare una vittoria importantissima. Dobbiamo evitare i cali di tensione e di lasciarci andare agli entusiasmi, dobbiamo avere i piedi per terra. Non dobbiamo assolutamente pensare alle vittorie conquistate finora, sarebbe un errore, ma giocare, con forza e determinazione, come se fossimo ancora sullo 0-0“.
Tommaso Guariglia (giocatore) –Domenica ci giochiamo il match point. Non voglio assolutamente fare pronostici, l’unica cosa che mi sento di dire è che quando si gioca con un pubblico come il nostro la vittoria viene da sé. E’ proprio vero quando si dice che i tifosi rappresentano un’arma in più. Mi auguro che domenica, considerato il giorno festivo, ci sarà ancora più gente a sostenerci. Ci aspettiamo più aggressività da parte di Chieti, ma il nostro obiettivo è quello di chiudere i giochi domenica in casa nostra. Pensiamo a ricaricare le pile per farci trovare pronti all’appuntamento che vale la permanenza in serie A2“.
Note – Tutto il roster a disposizione.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta su LNP TV Pass e su Radio Touring 104. La differita della gara andrà in onda lunedi 8 maggio alle ore 19 su Reggio Tv, canale 14 del digitale terrestre.

QUI CHIETI
Pino Di Paolo (assistente allenatore)
– “Ci aspetta una gara senza ritorno in cui i primi ingredienti dovranno essere l’orgoglio e l’umiltà, fattori che ci sono clamorosamente mancati in gara tre, dove siamo stati superbi nel sottovalutare l’avversario che era a ranghi ridotti ma che ha avuto anche dai ragazzi giovani e dalla panchina un ottimo rapporto in termini di aggressività, intensità difensiva e concentrazione, tutti elementi che noi non abbiamo avuto né dal quintetto né dalla panchina. È stata un’ennesima occasione sprecata, soprattutto per demeriti nostri. Dobbiamo subito resettare questo scivolone anche perché il pubblico di Reggio Calabria, vista la buona prestazione dei suoi, sarà ancora più numeroso e caloroso. Dobbiamo essere bravi a fare tutto quello che non abbiamo fatto in gara tre, partendo dall’umiltà e dall’attitudine difensiva. Inoltre, dovremo affrontare la gara con l’idea di dover far segnare loro un canestro in meno, non quella di farne uno in più”.
Marco Allegretti (giocatore) – “Domenica sarà una partita da dentro o fuori, dopo la brutta prestazione di gara tre siamo con le spalle al muro e non possiamo permetterci un’altra sconfitta. Dobbiamo cambiare e migliorare il nostro approccio alle gare esterne. Nell’ultima sconfitta sapevamo che saremmo dovuti partire da una grande prestazione difensiva ma non siamo riusciti a fare quello che avevamo preparato e per di più in fase offensiva abbiamo tirato con percentuali davvero basse. Dobbiamo azzerare tutto, crederci e cercare di disputare la migliore partita possibile per portare gara cinque a Chieti. Possiamo farcela ma dobbiamo essere uniti e dare tutto
quello che abbiamo”.
Note – Tutti a disposizione di coach Bartocci.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.


A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2

About The Author

Related posts