24 ottobre, 2017

EuroBasket 2017, gli azzurri battono anche l’Ucraina

E sono due. L’Italia batte l’Ucraina 78-66 e centra il secondo successo in altrettante partite all’EuroBasket 2017. Dopo un primo quarto a ritmi bassi e con qualche problema creato dalla stazza avversaria, gli Azzurri si accendono grazie ad uno strepitoso Marco Belinelli (26 punti per lui sotto gli occhi di coach Popovich) per poi chiudere la pratica nel secondo tempo non senza qualche brivido. Il girone è ancora molto lungo e intrecciato, soprattutto dopo la vittoria della Germania sulla Georgia e stavolta non ci sarà neanche il tempo di godersi il primato in classifica. Tra nemmeno 24 ore sarà Italia-Lituania.

La cronaca

Dosi massicce di pick&roll in campo a Tel Aviv. L’Ucraina ne usa e ne abusa sfruttando al massimo i suoi due centri Kravtsov (213 cm) e Pustovyi (216 cm). Il primo quarto degli Azzurri va a rilento, cercando di capire come interrompere le trame di un avversario che la mette subito sul piano fisico. Pur senza mai far scappare gli ucraini, l’Italia non riesce a prendere in mano la gara (-3 nei primi 10 minuti). Nel secondo quarto la svolta: Belinelli, in serata fin dalle prime battute, decide che è il momento di prendere il largo e infila tre triple consecutive spezzando la monotonia di un match che proseguiva punto a punto. Il numero 3 Azzurro è un rompicapo irrisolvibile per gli uomini di coach Murzin, che finiscono in un attimo a -10 (43-33 dopo 20 minuti ). Beli chiude il suo primo tempo stellare con 21 punti (5/7 da tre) in 14 minuti.

Il colpo è pesante per l’Ucraina, che nella terza frazione prova timidamente a rientrare (-7) ma finisce di nuovo al tappeto con le triple di Datome, Baldi Rossi, Filloy e Aradori (59-46 al 30esimo). Diversa la musica negli ultimi 10 minuti: Beli tira il fiato e l’Ucraina risale dal -16 al -4 (62-58). Lo spavento dura un attimo, perché Datome, Aradori e ancora Belinelli trovano tre triple di seguito per il nuovo +13 (71-58). La contesa finisce qui. I rimanenti tre minuti filano via con gli Azzurri ormai in controllo e con la testa già al prossimo, delicatissimo impegno contro la bestia nera Lituania.

Ucraina-Italia 66-78

Parziali: 1/4 19-16 (19-16) – 2/4 14-27 (33-43) – 3/4 15-16 (48-59) – 4/4 18-19 (66-78)
Ucraina
: Pustozvonov (2); Kolchenko (8); Lukashov (9); Otverchenko (2); Lypovyy (2); Korniyenko (n.e.); Bobrov (4); Zaytsev (6); Kravtsov (11); Pustovyi (21); Koniev (0); Mishula (3). All. Murzin.
Italia
: Hackett (6); Belinelli (26); Aradori (13); Filloy (12); Biligha (3); Melli (0); Cusin (3); Cinciarini (0); Abass (0); Baldi Rossi (3); Burns (0); Datome (12). All. Messina.
Tiri dal campo
: Ucraina 19/37 da due (51,4%) – 3/14 da tre (21,4%), Italia 8/20 da due (40%) – 17/31 da tre (54,8%).
Tiri liberi: Ucraina 19/21 (90,5%), Italia 11/21 (52,4%).
Rimbalzi: Ucraina 30 (6 off.), Italia 29 (7 off.).
Assist: Ucraina 16, Italia 17.
Palle recuperate: Ucraina 6, Italia 4.
Palle perse: Ucraina 12, Italia 2.
Falli subiti: Ucraina 24, Italia 1.
Arbitri: J. Vazquez (PUR), M. Ciulin (ROU), Z. Yilmaz (TUR).

Top Performers

TEAM N/C PT. R. ASS. P.R. BL. VAL.
Ucraina Artem Pustovyi 21 1 0 0 1 +22
Italia Marco Belinelli 26 1 2 1 0 +26

Il programma del girone di Tel Aviv

Giovedì 31 agosto
Germania-Ucraina 75-63
Lituania-Georgia 77-79
Italia-Israele 69-48

Sabato 2 settembre
Georgia-Germania 57-67
Italia-Ucraina 78-66
Israele-Lituania 73-83

Domenica 3 settembre
Ucraina-Georgia (14.45, Sky Calcio 3)
Italia-Lituania (17.30, Sky Sport 2)
Israele-Germania (20.30, Sky Sport 2)

Martedì 5 settembre
Ucraina-Lituania (14.45, Sky Sport 2)
Italia-Germania (17.30, Sky Sport 2)
Israele-Georgia (20.30, Sky Sport 2)

Mercoledì 6 settembre
Germania-Lituania (13.45, Sky Sport 2)
Italia-Georgia (16.30, Sky Sport 2)
Israele-Ucraina (19.45, Sky Sport 2)

La classifica

Germania 2/0 - 100%
Italia 2/0 - 100%
Georgia 1/1 - 50%
Lituania 1/1 - 50%
Israele 0/2 - 0%
Ucraina 0/2 - 0%

Fonte: Ufficio Stampa Fip (www.fip.it)

About The Author

Related posts