22 novembre, 2017

Final Eight Coppa Italia 2017, la situazione

Come riportato sul sito della Lega Nazionale Pallacanestro, ecco il riassunto della situazione per la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia Serie A2 che si svolgerà alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno dal 3 al 5 marzo 2017. Si qualificano alla Final Eight le prime quattro classificate di ogni girone al termine della fase di andata.


Girone Est

Classifica girone d’andata
Considerate solo le gare della fase di andata, dalla 1. alla 15. Giornata, decisive per la qualificazione alla Coppa Italia che premia le migliori 4 in graduatoria

Segafredo Virtus Bologna* 24, De’ Longhi Treviso* 22, Alma Trieste* 18, Dinamica Generale Mantova 18, Assigeco Piacenza 18, OraSì Ravenna 18, Kontatto Fortitudo Bologna 16, Visitroseto.it Roseto 16, Aurora Basket Jesi 14, G.S.A. Udine 14, Tezenis Verona* 12, Andrea Costa Imola 12, Proger Chieti* 10, Bondi Ferrara* 10, Unieuro Forlì 8, US Basket Recanati 4.

*= 1 gara in meno.


Gare da recuperare girone di andata

Martedì 10/01 Bondi Ferrara-Alma Trieste (20:30)
Martedì 10/01 De’ Longhi Treviso-Tezenis Verona (20:45)
Mercoledì 22/02 Proger Chieti-Segafredo Virtus Bologna (21:00)


Nel girone Est, quando rimangono da recuperare tre gare del girone di andata, sono già certe sia le quattro squadre qualificate che il loro piazzamento.

  • La Segafredo Virtus Bologna (che recupererà il 22 febbraio la gara di Chieti) è già sicura del primo posto. Anche fosse raggiunta a quota 24 dalla De’ Longhi Treviso (anch’essa con una gara in meno), avrebbe lo scontro diretto a favore (successo casalingo 63-55 il 16 novembre).
  • La De’ Longhi Treviso è quindi seconda matematica.
  • Terzo posto sicuro per l’Alma Trieste (che ha una gara in meno). Anche in caso di sconfitta nel recupero di Ferrara, avrebbe la miglior classifica avulsa nella parità a quattro a 18 punti: Trieste 3 vinte-0 perse, Mantova 2-1, Piacenza 1-2, Ravenna 0-3.
  • La quarta e ultima qualificata è la Dinamica Generale Mantova. Nel caso di arrivo a quattro al terzo posto con Trieste, Piacenza e Ravenna, ipotesi già descritta, sarebbe seconda nell’avulsa (e quindi 4. in graduatoria generale). Se l’Alma dovesse chiudere l’andata a 20 punti, gli Stings vanterebbero la miglior avulsa nella parità a quota 18 al quarto posto: 2 vinte-0 perse, davanti a Piacenza (1-1) e Ravenna (0-2).

Girone Ovest

Classifica girone d’andata
considerate solo le gare della fase di andata, dalla 1. alla 15. Giornata, decisive per la qualificazione alla Coppa Italia che premia le migliori 4 in graduatoria

Angelico Biella* 22, TWS Legnano** 20, Moncada Agrigento 18, Unicusano Virtus Roma* 16, Orsi Tortona 16, Lighthouse Trapani 16, Remer Treviglio** 14, Mens Sana Basket 1871 Siena* 14, Benacquista Assicurazioni Latina* 14, FMC Ferentino 14, Roma Gas & Power Eurobasket Roma 14, NPC Rieti 12, Novipiù Casale Monferrato 12, Viola Reggio Calabria* 10, Basket Agropoli 10, Givova Scafati* 8.

*= 1 gara in meno.
**= 2 gare in meno.


Gare da recuperare girone di andata

Martedì 10/01 Unicusano Virtus Roma-Givova Scafati (20.30)
Martedì 10/01 Viola Reggio Calabria-TWS Legnano (20.30)
Mercoledì 11/01 Benacquista Latina-Remer Treviglio (20.30)
Mercoledì 11/01 Mens Sana Basket 1871 Siena-Angelico Biella (20.30)
Giovedì 26/01 Remer Treviglio-TWS Legnano (21.00)

Nel girone Ovest mancano cinque gare da recuperare nel girone di andata. Già sicure qualificate, ma non ancora certe del piazzamento, sono Angelico Biella e TWS Legnano.


Queste le ipotesi di qualificazione per le altre squadre in corsa

  • La Moncada Agrigento, a 18 punti (definitivi), è qualificata solo se non ci arrivano sia Virtus Roma che Treviglio. E può essere solo quarta. E’ viceversa terza se nessuno la raggiunge.
  • L’Unicusano Virtus Roma, a 18 punti (ci arriva battendo Scafati), è sempre qualificata; e sempre come terza. A 16 punti invece ha solo il 12,5% di probabilità di qualificarsi come quarta (1 caso su 8).
  • La Remer Treviglio, a 18 punti (ci arriva vincendo i due recuperi), è sempre qualificata: da terza, se è pari con Agrigento; da quarta, se è pari con la Virtus Roma. A 16 punti, passa come quarta in un caso su quattro.
  • L’Orsi Tortona, a 16 punti (definitivi), è quarta in cinque degli otto casi possibili (62.5% di probabilità). Le sue nemiche sono Treviglio (-23) e Siena (-15).
  • La Mens Sana Basket 1871 Siena, a 16 punti (definitivi), ha una sola possibilità di accedere alla Final Eight da quarta e cioè nell’unico caso di arrivo a 6 squadre. Con la classifica avulsa che elimina subito Trapani, Treviglio e Latina (2-3 il record nei confronti diretti); tra le restanti, con record 3-2, la Mens Sana (4) precederebbe Tortona (5) e Virtus Roma (6).

Di seguito il dettaglio con le ipotesi di parità nel girone Ovest per la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia. 
NOTA – Sono state prese in considerazione unicamente le situazioni di parità che comportano la qualificazione di una o più squadre alla Final Eight.


Parità a 24 – BIELLA, LEGNANO
1 BIELLA 1-0 (71-64)
2 LEGNANO 0-1


Parità a 22 – BIELLA, LEGNANO
1 BIELLA 1-0 (71-64)
2 LEGNANO 0-1


Parità a 18 – AGRIGENTO, VIRTUS ROMA
3 VIRTUS ROMA 1-0 (78-73)
4 AGRIGENTO 0-1
Parità a 18 – AGRIGENTO, TREVIGLIO
3 TREVIGLIO 1-0 (81-57)
4 AGRIGENTO 0-1
Parità a 18 – AGRIGENTO, VIRTUS ROMA, TREVIGLIO
3 VIRTUS ROMA 2-0
4 TREVIGLIO 1-1
5 AGRIGENTO 0-2


Parità a 16 – TORTONA, TRAPANI, VIRTUS ROMA
4 TORTONA 2-0
5 VIRTUS ROMA 1-1
6 TRAPANI 0-2
Parità a 16 – TORTONA, TRAPANI, VIRTUS ROMA, TREVIGLIO
4 TREVIGLIO 2-1 (1-1, +21)
5 TORTONA 2-1 (1-1, -7)
6 V. ROMA 2-1 (1-1, -14)
7 TRAPANI 0-3
Parità a 16 – TORTONA, TRAPANI, VIRTUS ROMA, SIENA
4 TORTONA 2-1 (+16 con V. ROMA)
5 V. ROMA 2-1 (-16 con TORTONA)
6 TRAPANI 1-2 (+11 con  SIENA)
7 SIENA 1-2 (-11 con TRAPANI)
Parità a 16 – TORTONA, TRAPANI, VIRTUS ROMA, LATINA
4 TORTONA 3-0
5 V. ROMA 1-2 (1-1, +10)
6 LATINA 1-2 (1-1, -2)
7 TRAPANI 1-2 (1-1, -8)
Parità a 16 – TORTONA, TRAPANI, VIRTUS ROMA, TREVIGLIO, SIENA
4 V. ROMA 3-1
5 SIENA 2-2 (seconda avulsa: 2-0)
6 TREVIGLIO 2-2 (seconda avulsa: 1-1)
7 TORTONA 2-2 (seconda avulsa: 0-2)
8 TRAPANI 1-3
Parità a 16 – TORTONA, TRAPANI, VIRTUS ROMA, TREVIGLIO, LATINA
(si considera Latina vincente su Treviglio)
4 TORTONA 3-1
5 LATINA 2-2 (seconda avulsa: 2-0)
6 V. ROMA 2-2 (seconda avulsa: 1-1)
7 TREVIGLIO 2-2 (seconda avulsa: 0-2)
8 TRAPANI 1-3
Parità a 16 – TORTONA, TRAPANI, VIRTUS ROMA, SIENA, LATINA
(si considera Latina vincente su Treviglio)
4 TORTONA 3-1
5 V. ROMA 2-2 (seconda avulsa: 2-0)
6 TRAPANI 2-2 (seconda avulsa: 1-1)
7 SIENA 2-2 (seconda avulsa: 0-2)
8 LATINA 1-3
Parità a 16 – TORTONA, VIRTUS ROMA, TRAPANI, TREVIGLIO, LATINA, SIENA
(si considera Latina vincente su Treviglio)
4 SIENA 3-2 (1-1, +6)
5 TORTONA 3-2 (1-1, +1)
6 V. ROMA 3-2 (1-1, -7)


NON CLASSIFICATE
(dipende dal margine di vittoria di Latina su Treviglio, comunque ininfluente per la qualificazione alla Final Eight)
– LATINA 2-3
– TREVIGLIO 2-3
– TRAPANI 2-3


PERCENTUALE DI AMMISSIONE PER LE SQUADRE CHE POSSONO ESSERE TERZE E QUARTE A 18
VIRTUS ROMA 2/2
TREVIGLIO 2/2
AGRIGENTO 2/3


PERCENTUALE DI AMMISSIONE PER LE SQUADRE CHE POSSONO ESSERE QUARTE A 16
– TORTONA 5/8
– SIENA 1/4 (PASSA SOLO ARRIVANDO A 6)
– TREVIGLIO 1/4
– VIRTUS ROMA 1/8


– LATINA E TRAPANI NON HANNO ALCUNA POSSIBILITA’ DI QUALIFICAZIONE, MA INCIDONO CON I CONFRONTI DIRETTI

About The Author

Related posts