16 dicembre, 2017

L’Andrea Costa cede il passo a Chieti

L’Andrea Costa cede il passo a Chieti
Photo Credit To isolapress / www.andreacosta.it

Vista l’importanza del match non ci si poteva aspettare che una delle due squadre mollasse prima dell’altra. Con Prato fuori per infortunio, Maggioli Capitano apre il match con una tripla a seguito di primi due punti di Allegretti, Imola vola subito sul punteggio di 7-2 che costringe Coach Bartocci a chiamare tempo. In un PalaRuggi infuocato, nonostante le diffide che hanno colpito il tifo organizzato, i biancorossi con una difesa molto proficua riescono a trovare continuità in attacco e grazie a Brando Norfleet si portano sul +11 al 8’ (17-6). Dopo qualche disattenzione che portano la Proger a  rimarginare un pò lo svantaggio, Travis Cohn chiude il quarto con un canestro sulla sirena che permette Imola di chiudere il quarto 22-13.

Si riaprono i giochi del secondo quarto con troppe palle perse di Imola, che nei primi 3 minuti di quarto non riesce mai a trovare il canestro e Chieti ne approfitta trascinata da Venucci per portarsi a -3 dai padron di casa (22-19 al 14’). Venucci e DeCosey portano la Proger in vantaggio sul 30-35 (al 19’), approfittando del momento down imolese. Imola subendo 25 punti solo nel secondo quarto va negli spogliatoi sotto di 5 (33-38).

Si torna sul parquet e Chieti piazza un parziale di +8 sui biancorossi, ma Imola non vuole mancare un appuntamento tanto importante quanto questa partita e con un’azione targata Maggioli-Cohn trova il canestro più un libero che permettono ai padroni di casa di riportarsi a +1 (46-45 al 27’).
DeCosey, approdato in settimana a Chieti, mette la firma su due azioni consecutive che riportano la Proger in vantaggio, ma Preti appena entrato dalla panchina caccia la bomba che riporta Imola sul +1 ma è di Chieti l’ultimo possesso e Venucci non sbaglia la bomba chiudendo così in vantaggio il quarto per la Proger 51-53.

Inizio di ultimo quarto complicato per I mola che subisce sotto canestro e permette a Chieti di andare sul+9, ma Hassan e Norfleet scaldano i motori e con i loro 17 punti in 4 minuti portano Imola al pareggio, 72-72 per la Proger al 38′. Sergio chiamato in lunetta, causa quinto fallo di Hassan, non sbaglia e porta la Proger sul 72-74 a 19″ dalla fine del match. Tempo di Coach Ticchi. Tornano in campo le due fomazioni e Imola non essendo ancora in bonus ricorre ai falli sistematici, Sergio va in lunetta e ne mette 1su2 portando la Proger a +3 (72-75) con ancora 9″ da giocare. La panchina imolese chiama nuovamente tempo.
Rimessa Imola, ora è Chieti che ricorre ai falli sistematici, Maggioli ha l’ultimo tiro da 3 e sbaglia.

 Andrea Costa Imola-Proger Chieti 72-75
Parziali: 1/4 22-13 (22-13) – 2/4 11-25 (33-38) – 3/4 18-15 (51-53) – 4/4 21-22 (72-75)
Andrea Costa Imola: Cohn (17); Norfleet (18); Hassan (14); Ranuzzi (8); Maggioli (9); Paci (3); Tassinari (0); Preti (3); Wiltshire (n.e.); Cai (n.e.). All. Ticchi.
Proger Chieti: Decosey (22); Venucci (15); Sergio (5); Mortellaro (9); Golden (16); Clemente (n.e.); Fallucca (6); Turel (0); Zucca (0); Allegretti (2). All. Bartocci.
Tiri dal campo: Imola 21/37 da due (57%) – 7/24 da tre (29%), Chieti 21/46 da due (46%) – 8/19 da tre (42%).
Tiri liberi: Imola 9/12 (75%), Chieti 9/15 (60%).
Rimbalzi: Imola 30 (5 off.), Chieti 40 (11 off.).
Assist: Imola 11, Chieti 8.
Palle recuperate: Imola 6, Chieti 7.
Palle perse: Imola 14, Chieti 16.
Falli subiti: Imola 18, Chieti 21.
Arbitri: Beneduce, Dionisi, Lestingi.

Fonte: Sofia Conti Area Comunicazione & Marketing (www.andreacosta.it)

About The Author

Related posts