21 novembre, 2018

Maxibasket Italia: Campionati Europei di Maribor 3. giornata

Maxibasket Italia: Campionati Europei di Maribor 3. giornata

La terza giornata degli Europei di Maribor 2018 porta agli azzurri un bilancio di tre vittorie e tre sconfitte, ma c’è da tenere in considerazione che tutte le rappresentative sono già qualificate per la seconda fase.

Bene sia l’Italia Over 45, che si sbarazza della Rep.Ceca, che gli azzurri Over 50 ed alla Over 65 che stendono due rappresentative tedesche.

Germania fatale invece per la Over 60 di coach Casalini e per la Over 55 di Mario Boni beffata dopo un overtime, sconfitta di misura anche per la Over 55 di coach Bucci contro la Russia.

Domani in programma le prime gare del secondo turno: in campo la Over 55 di coach Angeretti contro la Slovenia, un’altra selezione russa per la Over 55 di coach Bucci.

  1. OVER 45 / Italia A-Repubblica Ceca 91-78

    Non sbaglia l'Italia Over 45 che chiude in testa al girone C regolando la Repubblica Ceca. In fuga nel terzo periodo gli azzurri trascinati da Pino Corvo (top scorer a quota 25) che si issano sino a più 30. Nel quarto rimonta tardiva dei cechi, Strasak e Vitek i protagonisti, che non riescono mai realmente a rientrare in partita.

    Italia-Repubblica Ceca 91-78
    Italia
    : Corvo 25, Mazzella 18, Antenucci 17

    Repubblica Ceca: Strasak 24, Vitek 22, Kukla 17

  2. OVER 50 / Italia A-Germania 83-25


    Completa l'en-plein la Nazionale Over 50, tre vittorie e nessuna sconfitta per i ragazzi di coach Alberto Bucci che accedono alla seconda fase. Qualche difficoltà solo in avvio per gli azzurri, poi sistemato l'attacco contro la zona l'Italia prende il largo trascinata da un inarrestabile Angeli, 27-5 dopo un quarto di gioco. Da li in avanti tutto facile per Esposito e compagni che volano anche a oltre più 50.

    Italia A-Germania 83-25
    Italia
    Angeli 35, Esposito 14, Tortolini 10

  3. OVER 55 / Italia A-Russia 51-55

    Sconfitta indolore per gli azzurri della Over 55 che cedono nel finale contro la Russia nella sfida che regalava il primo posto nel gruppo D. Gara ruvida e combattuta con gli azzurri che resistono al primo strappo russo grazie a Bonino e Musumeci, 26-28 alla pausa lunga. Dopo l'intervallo Italia da battaglia che difende duro limitando i lunghi avversari, si arriva a più 5 (37-32) ma senza dare la spallata decisiva. Le tante assenze (Zamberlan, Tirel tra gli altri) condizionano il quarto periodo azzurro, con meno energie i ragazzi di coach Alberto Bucci cedono di fronte alla potenza di Vernigora ed Oleg Krylov.

    Italia A-Russia 51-55
    Italia A: Bonino 18, Musumeci 16, Sbarra 6
    Russia: Vernigora 21, O.Krylov 14, I.Krylov 10

    Italia A-Grecia 66-56
    (15-5, 30-23, 46-39)
    Italia: Boni 20, Tortù 19, Acerbi 8
    Grecia: Kalogeropouloss 20, Mpourmpoulis 19, Tzevelekas 9

  4. OVER 60 / Italia-Germania 52-60

    Niente da fare per la Over 60 azzurra, gli uomini di coach Casalini cedono contro la Germania nella gara che vale il primato del girone C. Italia che regge botta nel primo tempo, Magaddino è il gran protagonista sino alla pausa lunga, 29-24. Nella ripresa finisce il carburante la nostra Nazionale, complici le assenze di Ponzoni e Suppo, non basta il solo Mentasti l'energia di Greunke e Bergmann.

    Italia-Germania 52-60
    Italia: Magaddino 22, Mentaasti 14, De Angelis 6

    Germania: Greunke 18, Bergmann 15, Dronsella 12

  5. OVER 65 / Italia-Germania 69-37

    Italia-Germania 69-37
    Italia: Polo 2, Camorani,  Schiavon, Dolce 8, Cadamuro 13, Pecorelli, Tomasella, Tirapelle 16, Quercia 29, Gallana 1.


Fonte: Mario Natucci

About The Author

Related posts