12 dicembre, 2017

Nazionale A, gli azzurri battono il Montenegro

Nazionale A, gli azzurri battono il Montenegro

È iniziata ieri con una vittoria sofferta sul Montenegro (67-66) il cammino dell’Italia al torneo di Tolosa. Dopo un primo tempo francamente difficile, gli Azzurri si riscattano nel secondo e si producono in uno sforzo incredibile negli ultimi 10 minuti fatti di cuore, difesa e doti balistiche. Belinelli chiude con 24 punti (ottavo marcatore di sempre con la Nazionale con 1886 punti) ed è la punta di un iceberg che trova a rotazione protagonisti diversi in grado di aiutare la causa.

La cronaca

Alla vigilia si era detto che il livello di questo torneo sarebbe stato più alto rispetto ai precedenti impegni Azzurri. A dimostrarlo fin dal primo match è il Montenegro di Boscia Tanjevic, squadra rocciosa, scomoda e con una fisicità che fin dalle prime battute mette in difficoltà l’Italia. Vucevic (2.13), Barovic (2.07) e Dubljevic (2.05) creano non pochi danni sotto entrambi i canestri e la loro supremazia si traduce in un primo tempo complicato per gli Azzurri, costretti a rincorrere fin dal 4-0 iniziale. Complici numerosi errori al tiro l’Italia finisce sotto di 13 all’intervallo lungo, pagando anche in termini di falli: 3 a testa per Hackett, Cervi e Melli, con questi ultimi due che ad inizio terza frazione commettono anche il quarto uscendo momentaneamente di scena. Paradossalmente arriva la scossa che riporta gli Azzurri a -5 con un parziale di 17-9 (43-48 al 28esimo). Il terzo periodo si chiude con la tripla di Burns per il 46-53. Il suo buon momento prosegue anche nei primi minuti dell’ultima frazione, consentendo all’Italia di tornare nuovamente a 5 lunghezze dagli avversari (48-53 al 32esimo). Di qui in poi l’Italia pigia forte sull’acceleratore con un 13-0 nei primi 7 minuti. Aradori (5 di fila), Datome e Belinelli martellano il canestro montenegrino pareggiando (53-53) e mettendo la freccia (62-55). Un antisportivo a Beli (autore di due canestri alla…Beli) rischia di complicare le cose ma arriva comunque il lieto fine.

Azzurri di nuovo in campo domani contro il Belgio nella seconda giornata del torneo. Diretta su Sky Sport 1 e Sky Calcio con il commento di Flavio Tranquillo e Davide Pessina.

Italia-Montenegro 67-66
(14-20, 12-19, 20-14, 21-13)
Italia: Hackett 3 (0/1, 1/2), Della Valle ne, Belinelli 24 (3/7, 4/7), Aradori 6 (1/4, 1/5), Filloy 3 (1/5 da tre), Biligha 2 (1/2), Melli 5 (1/2, 1/2), Pascolo 4 (2/2), Cervi, Cinciarini (0/1), Abass 2 (1/3), Baldi Rossi 3 (0/2, 1/2), Burns 5 (1/1 da tre), Datome 10 (2/3, 2/3). All: Messina.
Montenegro: Vucevic 7 (3/11), Mihailovic 1 (0/2 da tre), Sehovic 5 (0/1, 1/3), Pavlicevic ne, Radoncic 11 (1/1, 2/2), Todorovic 5 (1/2), Djurisic 7 (1/1, 1/2), Rice 7 (2/6, 0/3), Dubljevic 13 (2/5, 0/1), Barovic 6 (3/5), Djukanovic (0/1, 0/3), Ivanovic 4 (0/1, 1/5), Vranjes ne, Nikolic ne. All: Tanjevic.
Tiri da due: Ita 11/27, Mne 13/34.
Tiri da tre: Ita 12/27, Mne 5/21.
Tiri liberi: Ita 9/9, Mne 25/37.
Rimbalzi: Ita 37, Mne 38.
Assist: Ita 13, Mne 13.
Arbitri: Hamzaoui, Thepenier, Oliot.

Le parole di coach Messina

Il Montenegro è senza dubbio la squadra migliore che abbiamo affrontato finora per stazza e talento. Noi abbiamo avuto un impatto difficile faticando a prendere le misure ad una squadra ben organizzata da coach Tanjevic. Poi abbiamo avuto una bella reazione ritrovando la nostra identità; muovendo la palla in attacco cambiando lato e buttandoci su ogni pallone in difesa ma con intelligenza. Una vittoria come questa non può che farci credere ancora di più in noi stessi e nel nostro lavoro”.

Copertura Tv

Tutte le gare degli Azzurri a Tolosa saranno trasmesse da Sky Sport con il commento di Flavio Tranquillo e Davide Pessina.

Venerdì 18 agosto
Italia-Montenegro 67-66
Francia-Belgio 85-60

Sabato 19 agosto
Italia-Belgio
Francia-Montenegro

Domenica 20 agosto
Belgio-Montenegro
Francia-Italia (20:30, diretta Sky Sport 3 e Sky Calcio 11)

 

Fonte: Ufficio Stampa Fip (www.fip.it)

About The Author

Related posts