18 novembre, 2017

Serie A PosteMobile, disciplinari 5 Giornata, ancora colpita la Virtus

Serie A PosteMobile, disciplinari 5 Giornata, ancora colpita la Virtus

I provvedimenti disciplinari della Serie A PosteMobile relativi alla quinta giornata di Campionato disputata. Di seguito tutte le sanzioni disciplinari pubblicate sul sito della Federazione Italiana Pallacanestro.

Serie A – Quinta giornata andata
Gare del 28-29 ottobre

SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA
Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.
Ammonizione per guasto delle attrezzature obbligatorie (instant replay).

BANCO DI SARDEGNA SASSARI
Ammenda di Euro 1.800,00 per offese collettive frequenti del pubblico verso un tesserato ben individuato della squadra avversaria.
Ammonizione rilevante irregolarità delle attrezzature obbligatorie (instant replay).

BETALAND CAPO D’ORLANDO
Ammenda di Euro 3.000,00 per offese e minacce collettive frequenti del pubblico agli arbitri anche scuotendo il tunnel di accesso agli spogliatoi all’uscita dal campo di gioco e per lancio di oggetti contundenti (bottiglie d’acqua) isolato sporadico, colpendo senza danno e per lancio di sputi collettivo e sporadico, colpendo. 

OPENJOBMETIS VARESE
Ammenda di Euro 450,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

VICTORIA LIBERTAS PALL. PESARO
Ammenda di Euro 900,00 per comportamenti atti a turbare il regolare svolgimento della gara (uso di fischietti).


Fonte: Federazione Italiana Pallacanestro (www.fip.it)

About The Author

Related posts