14 agosto, 2018

La buona stagione di Imola si chiude con una sconfitta a Udine

La buona stagione di Imola si chiude con una sconfitta a Udine
Photo Credit To isolapress / Andrea Costa Imola Basket

Chiude una grandissima stagione l’Andrea Costa in trasferta ad Udine contro la APU Udine. Assenti Maggioli e Rossi causa influenza, Coach Cavina schiera in quintetto Penna, Gasparin, Alviti, Wilson e Simioni.

Se per le fila friulane è Dykes a trascinare i suoi, i primi 9 punti biancorossi sono targati Bell-Wilson, 6-9 al 4’, ad allungare a +6 ci pensa Alviti con la bomba che segna 6-12 sul tabellone. E’ ancora Dykes per Udine che crea e che riporta i suoi in vantaggio su Imola, 15-14 al 8’ ma i biancorossi concludono in vantaggio il primo quarto grazie ai liberi di Wilson e ad un’altra tripla di Bell: 18-19 per Imola al 10’.

Qualche fallo di troppo commesso dai ragazzi di Coach Cavina permette a Udine di scappare sul punteggio di 28-21 al 13’. E’ Davide Toffali salito dalla panchina che riaccorcia le distanze e porta i suoi sul -2, costringendo Coach Lardo al time out, 28-26 al 15’.
Udine suona la carica ma Imola risponde presente e prima Gasparin poi Alviti con una gran schiacciata riportano il punteggio in parità, 34-34 al 19’. Match combattutissimo da entrambe le formazioni, Pellegrino per i bianconeri segna ma Bell lo segue e segna la tripla che permette ad Imola di tornare negli spogliatoi a -1 dai padroni di casa: 38-37 il punteggio al rientro delle due formazioni negli spogliatoi.

Tornano sul parquet le due formazioni ed Udine spinge sull’acceleratore, aiutata da Imola che fatica a trovare il canestro ed al 24’ il punteggio è di 50-40.
I biancorossi però non si arrendono facilmente e con un’azione in penetrazione di Bell, una palla in difesa recuperata da Simioni che lancia ancora Bell in una tripla da casa sua, che realizza, Imola si porta sul -5, 50-45 al 25’. I padroni di casa approfittano di qualche palla persa e di qualche distrazione in difesa di Imola e si riportano velocemente sul +10, 57-47 al 28’. E’ l’asse Alviti-Simioni e riportare i biancorossi sul -2, 57-55 al 29’. Pellegrino si carica i bianconeri sulle spalle e tenta di aumentare il vantaggio sui biancorossi, ma Simioni piazza la bomba che chiude il terzo quarto sul punteggio di 61-58.

Qualche fallo non fischiato a favore di Imola, qualche disattenzione, ed Udine ne approfitta portandosi sul +11, inerzia spezzata solo dal canestro di Simioni: 73-62 al 35’. Continua l’inerzia positiva udinese a discapito di Imola che riesce a smorzarla solo con Bell che realizza dalla lunetta: 80-69 al 38’. L’inerzia ormai è tutta a farevore di Udine. Imola conclude una stagione grandiosa, anche se esce sconfitta dal campo del Pala Carnera

G.S.A. Udine-Andrea Costa Imola Basket 85-71
Parziali: 1/4 18-19 (18-19) – 2/4 20-18 (38-37) – 3/4 23-21 (61-58) – 4/4 24-13
G.S.A. Udine: Dykes 18, Mortellaro 16, Raspino 3, Nobile 3, Caupain 14, Pinton 6, Ferrari 2, Chiti, Pellegrino 14, Diop 9, Bushati. All. Lardo.
Andrea Costa Imola Basket: Turrini n.e., Bell 26, Alviti 12, Cai, Wilson 12, Gasparin 8, Prato, Toffali 5, Penna 1, Simioni 7. All. Cavina.


Fonte: Sofia Conti Responsabile Comunicazione & PR Andrea Costa Imola (www.andreacosta.it)

About The Author

Related posts