11 dicembre, 2017

A Treviso quarta sconfitta consecutiva per i bianconeri

A Treviso quarta sconfitta consecutiva per i bianconeri
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Virtus Pallacanestro

La Segafredo perde la quarta gara consecutiva a Treviso, a cui lascia anche momentaneamente il primato nell’attesa di recuperare il match di Chieti. Era una gara difficile in partenza e si sapeva, l’assenza di Lawson ha resto le cose ancora più complicate per la Virtus che ha lottato con tutte le sue energie, ha inseguito i padroni di casa per tutti i 40 minuti e pur non affondando mai e restando sempre in linea di galleggiamento, non ha mai dato l’impressione di potercela fare.

La nota positiva, forse l’unica, è stato salvare la differenza canestri, cosa che potrebbe essere fondamentale per gli scenari playoff. Coach Ramagli dovrà lavorare molto sul team per ridare un’identità fisica e morale ai suoi ragazzi, dopo questo poker pesante di sconfitte.

Lawson da recuperare al più presto sarà indispensabile per dare peso sotto, ma lo staff dovrà cercare il modo di inserire Bruttini, sembrato ancora un pesce fuor d’acqua, e di trovare il modo di far aver maggior aiuto a Rosselli e Spissu, i migliori oggi ma troppo soli. Anche Umeh oggi è stato di molto sotto il par, ritrovare la precisione al tiro e la leadership del nigeriano sarà fondamentale per riprendere a muovere la classifica già domenica contro Udine.

De’ Longhi Treviso-Segafredo Virtus Bologna 64-57
Parziali: 1/4 17-16 (17-16) – 2/4 15-10 (32-26) – 3/4 13-13 (45-39) – 4/4 19-18 (64-57)
De’ Longhi Treviso: Perry (15); Rinaldi (7); La Torre (14); Moretti (5); Fantinelli (7); Barbante (n.e.); Malbasa (n.e.); Ancellotti (4); Saccaggi (9); Poser (n.e.); Negri (3); Decosey (n.e.). All. Pillastrini.
Segafredo Virtus Bologna: Lawson (n.e.); Umeh (13); Spissu (11); Rosselli (18); Oxilia (0); Spizzichini (4); Michelori (6); Penna (5); Pajola (0); Petrovic (n.e.); Bruttini (0). All. Ramagli.
Tiri dal campo: Treviso 17/36 da due (47%) – 8/19 da tre (42%), Bologna 12/30 da due (33%) – 8/27 da tre (30%).
Tiri liberi: Treviso 6/10 (60%), Bologna 9/12 (75%).
Rimbalzi: Treviso 42 (10 off.), Bologna 30 (9 off.).
Assist: Treviso 16, Bologna 9.
Palle recuperate: Treviso 5, Bologna 13.
Palle perse: Treviso 20, Bologna 12.
Falli subiti: Treviso 17, Bologna 16.
Arbitri: Terranova, Bongiorni, Capotorto.

di Massimiliano De Panfilis

About The Author

Related posts