22 maggio, 2018

Alla Virtus serve un rinforzo, Gentile si allontana?

Alla Virtus serve un rinforzo, Gentile si allontana?
Photo Credit To www.pallacanestroreggiana.it

La sconfitta subìta ieri nel derby ha evidenziato una volta di più che la Virtus Segafredo ha necessariamente bisogno di un cambio a Marco Spissu, le pezze che ci mettono a turno Umeh, Rosselli e Spizzichini non sono più sufficienti, urge quindi un sostituto al play bianconero.

Reggio si tiene stretto Gentile

Stefano Gentile è l’obiettivo dichiarato numero uno dei bianconeri, ma il ragazzo di Maddaloni (in scadenza il 30 giugno 2017) ha già rifiutato una volta l’offerta della società di via dell’Arcoveggio che è decisa a tornare all’attacco del play/guardia (oggi in forza alla Grissin Bon Reggio Emilia) per allettarlo con una nuova offerta, ma oggi il ragazzo classe 1989 viene blindato dai reggiani in vista del playoff.
Come riporta “Spicchi d’Arancia”, a complicare la già difficile situazione è stato l’infortunio occorso in settimana ad Arturs Strautins che ha subìto una brutta distorsione alla caviglia sinistra durante un allenamento serale e i tempi di recupero stimati per il rientro sono di circa 30 giorni.

Tutto su Spanghero?

Se Gentile non arriva allora i bianconeri saranno costretti a virare sulla seconda opzione che porta al play/guardia Marco Spanghero, in scadenza di contratto il 30 giugno 2017 è l’obiettivo sicuramente più abbordabile visto che attualmente l’Enel Brindisi è già salva e non sembra in grado di raggiungere i playoff; il ragazzo triestino classe 1991 di 186 cm a oggi viaggia ad una media di (2,1 ppg, 0,8 apg e 10,5 mpg).

About The Author

Related posts