20 ottobre, 2018

Altri due anni, il futuro è di Valli

Altri due anni, il futuro è di Valli

Non si poteva non partire da lui. Il primo rinnovo è quello di Giorgio Valli (nella foto Serra/VirtusPallacanestro): fino al 2017 la Virtus sarà nelle sue mani. Altri due anni, assieme alla stagione che si sta consumando, in cui il tecnico bianconero potrà provare a costruire qualcosa di importante, sulla scia delle ottime prestazioni fornite dalla sua squadra. Per lui l’occasione di avvicinare il suo maestro: nessuno dopo Ettore Messina è rimasto seduto sulla panchina bianconera per oltre due stagioni.

VILLALTA. “Sono particolarmente soddisfatto”, spiega il presidente Renato Villalta, “che Valli abbia condiviso la nostra proposta, decidendo di proseguire il cammino con la Virtus per altre due stagioni. Si tratta del consolidamento di un rapporto iniziato con la Granarolo dello scorso campionato e rafforzatosi nel corso di quello attuale, attraverso i risultati e la costruzione di un gruppo coeso e motivato. Sono le ragioni per cui abbiamo deciso di rinnovare e dare continuità a questa unione: Giorgio è il nostro capoallenatore, partiamo da lui per dare solidità al futuro della Virtus”.

VALLI
. “Sono molto contento”, è il commento del coach della Granarolo, “di portare avanti il progetto tecnico con la Virtus, iniziato tredici mesi fa. Ringrazio la società, in particolar modo il presidente Villalta, di questo onore e onere che mi ha riservato. Non è cosa di tutti i giorni, nel basket attuale, che un tecnico riesca ad avere altri due anni a disposizione per poter proseguire il proprio lavoro. E’ indubbio, poi, che per me farlo nella casa bianconera sia qualcosa di speciale”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts