22 novembre, 2017

Bruttini, Antonutti e Ranuzzi i nomi del mercato bianconero

Bruttini, Antonutti e Ranuzzi i nomi del mercato bianconero
Photo Credit To ItaliaFotoSport - C. Grassi (www.basketbrescialeonessa.it)

Tempo di mercato anche in casa Segafredo Virtus Bologna ma solo dopo la decisione dell’Assemblea della Fondazione in programma. Si attenderà quindi l’esito dell’incontro di venerdì prossimo per avere il via libera e muoversi per la società bianconera che ha già individuato una serie di papabili, come ha dichiarato anche il General Manager Julio Trovato nell’intervista radiofonica di ieri a Radio Nettuno. Tre i nomi caldi ma in pole position pare esserci Davide Bruttini, classe 1987 di 203 cm.

Nelle ultime due stagioni il ragazzo di Siena ha centrato due promozioni prima con l’Auxilium Torino e lo scorso anno con la Leonessa Brescia e l’ala grande attualmente a oggi è stato impiegato con una media di 6’5 minuti (71′ totali) a partita negli undici incontri fin qui disputati realizzando 1,5 pt a partita (38,5% da due, 100% ai liberi e 1 rimbalzo).

L’unico ostacolo alla trattativa è la società, che vorrebbe dare il giocatore a Mantova e intavolare uno scambio con la società lombarda, mentre il ragazzo verrebbe di corsa a Bologna, vedremo.

Si punta comunque su veterani

Non è solo Davide Bruttini il profilo a cui sta guardando la Segafredo Virtus Bologna, ci sono anche Michele Antonutti, classe 1986 oggi in forza alla The Flexx Pistoia in Lega Basket Serie A l’ala grande di Udine a oggi ha giocato 13 match con una media di 15,2 minui (197′ totali) realizzando una media di 4,5 punti a partita (52,2% da due, 66,7% da tre e 3,1 rimbalzi di cui 1,1 difensivi e 2,0 offensivi).

E infine l’altro papabile è stato invididuato in Alex Ranuzzi classe 1986 di 196 cm. che fin nelle 17 partite disputate ha fatto registrare sui tabellini una media di 29,06 minuti a partita (494′ totali) e 10,88 punti realizzati a match (53% da due, 25% da tre, 75 ai liberi, 5,88 rimbalzi tra cui 1,41 in attacco e 4,47 in difesa e 2,18 assist).

L’ala piccola comunque è stato dichiarato incedibile dall’Andrea Costa Imola come riportato questa mattina per bocca dell’Amministratore Unico imolese Gian Piero Domenicali questa mattina su “Il Resto del Carlino”.

About The Author

Related posts