23 gennaio, 2018

Caserta, parte Cinciarini e stop ai trasferimenti

Caserta, parte Cinciarini e stop ai trasferimenti

La JuveCaserta investita dal lodo Mordente sarebbe impossibilitata ad acquistare e a cedere elementi del suo roster. Il condizionale è d’obbligo perchè di fatto la società campana e Daniele Cinciarini hanno siglato un accordo per il trasferimento con la Fortitudo Kontatto Bologna, questo ovviamente solo con l’assenso della Corte Federale dopo il match che i campani giocheranno contro Brescia domenica, dopo di che le porte dei trasferimenti si chiuderanno per chiunque.

Alla Virtus salta Giuri

Come riporta “Spicchi d’Arancia”, la decisione presa dalla società campana di blindare tutti i suoi componenti fa saltare i piani dei bianconeri che con coach Ramagli stavano puntando verso l’altro play/guardia Marco Giuri. Probabilmente la scelta di non muovere più tesserati deriva anche dal fatto che con la partenza di Daniele Cinciarini in direzione Bologna sponda biancoblù, il roster casertano sarebbe rimasto poi scoperto nello spot di 1/2.

Altre istanze in arrivo?

La società del patron Raffaele Iavazzi, che ha compiuto gli anni solo pochi giorni fa, oltre ad essere stata colpita dal lodo messo in atto da Marco Mordente pare essere vicina ad altre istanze che ad oggi si trovano in discussione al Bat di Ginevra. A presentarle sono stati Pino Sacripanti oggi coach ad Avellino, head coach della Nazionale Italiana Under 20 e infine vice di Ettore Messina nella Nazionale Maggiore e Andrea Michelori oggi capitano della Virtus Bologna.

About The Author

Related posts