11 dicembre, 2017

Ferrara, Andrea Bonacina pre match Virtus

Il video di Andrea Bonacina assistant coach della Bondi Ferrara, alla vigilia del match contro la Segafredo Virtus Bologna realizzato dall’Ufficio Stampa  Pallacanestro Ferrara e ripreso da YouTube. I biancoazzurri martedì 6 febbraio giocheranno in trasferta alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno alle ore 21:00, per quella che sarà il posticipo della 20. Giornata di Campionato (5. giornata di ritorno) di Serie A2 Girone Est. La partita sarà trasmessa su LNP TV Pass. Aggiornamenti in tempo reale per i parziali di ogni quarto sugli account ufficiali Facebook e Twitter della società. Appuntamento del lunedì successivo alle ore 18:30 con la telecronaca della partita su Tele Ferrara Live (canale 188) e alle ore 20:10 “Basket In” su Telestense (Ch. 16 e 113). Martedì ore 23:00 telecronaca della partita su Tele Ferrara Live (Ch. 188).

Andrea Bonacina

Conosciamo tutti il valore della Virtus Bologna, che peraltro è reduce da due sconfitte consecutive e sicuramente avrà anche il dente avvelenato contro di noi per la rocambolesca sconfitta rimediata all’andata dopo un overtime. Al momento la Virtus sta cercando d’inserire meglio un giocatore come Bruttini, che spesso si alterna assieme a Lawson, altro giocatore d’enorme spessore sia fronte sia sotto canestro, nel reparto dei lunghi. Senza Spissu, che a Ravenna era leggermente infortunato, è normale che la formazione di coach Ramagli perda qualcosa dal perimetro, dove comunque può contare su un altro ‘cecchino’ come Umeh.

Contro di noi, scanso notizie dell’ultimo minuto, la rosa sarà al completo e questo dovrà farci stare ancora più attenti ad ogni particolare. Andremo all’Unipol Arena consci di quello di buono che stiamo facendo in questi ultimi giorni, ma allo stesso tempo avremo la mente sgombra dato che nessuno là, oltre a Ravenna, è mai riuscito ad espugnare il fortino delle Vu Nere. Vogliamo dare continuità al nostro percorso, dimostrare a tutti che ci siamo e che con fiducia dovremo a tutti i costi scalare le zone basse della classifica perché ce lo meritiamo noi, la città di Ferrara ed il nostro pubblico che ci segue sempre con molto affetto”


Fonte: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP (www.legapallacanestro.com)
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2

About The Author

Related posts