19 novembre, 2017

Fondazione, tutto come programma, ok all’aumento di capitale

Fondazione, tutto come programma, ok all’aumento di capitale

Dopo la presentazione di Davide Bruttini in casa bianconera nel pomeriggio di ieri si è riunita come da programma la Fondazione Virtus che, come previsto, aveva all’ordine del giorno l’aumento di capitale di un milione e mezzo di euro poi alla fine deliberato. Con questa cifra, che va ad aggiungersi ai seicento mila euro in essere, il capitale sociale della Fondazione arriva quindi a raggiunge i due milioni e centomila euro, quota di tutto rispetto anche per un club di Lega Basket.

Come si procede

Con l’aumento di capitale, quelli che sono ad oggi i Soci avranno così il diritto di precedenza di acquisire nuove quote, cosa di cui Claudio e Fabio Sabatini, gli eredi dell’Avvocato Porelli e la stessa Fondazione Virtus sembra non siano intenzionati a fare. Sucessivamente la Fondazione potrebbe così aprire le porte a nuovi affiliati, sempre però se graditi agli attuali Soci, che potranno acquisire quote. Come si è sentito parlare in questi giorni su giornali e radio locali, Massimo Zanetti pare intenzionato a rilevare il 40% delle quote, il 30% rimarrà alla Fondazione che farà anche da garante e il rimanente 30% sarà diviso tra due realtè imprenditoriali forti, una facente parte del mondo cooperativo e l’altra si vocifera faccia già parte della Fondazione. L’identità delle due realtà non è ancora data sapersi, stay tuned…

About The Author

Related posts