24 ottobre, 2017

Fondazione Virtus dona un defibrillatore alla scuola Beata Vergine di Lourdes

Fondazione Virtus dona un defibrillatore alla scuola Beata Vergine di Lourdes
Photo Credit To Roberto Serra/Virtus Pallacanestro

Una mattina speciale, per Dexter Pittman e Simone Fontecchio, accolti dagli studenti festanti della scuola dell’infanzia e primaria paritaria Beata Vergine di Lourdes di Zola Predosa, insieme al presidente di Fondazione Virtus, Pietro Basciano. L’occasione è stata la consegna di un defibrillatore all’istituto, un gesto che Fondazione Virtus intende ripetere con cadenza annuale partendo proprio oggi e da qui, con attenzione al territorio e alla comunità della provincia di Bologna da cui la V nera ha iniziato a muovere i suoi passi, affacciandosi nel tempo a ribalte nazionali e internazionali.
A salutare questo ingresso del mondo bianconero nell’istituto, insieme al direttore dello stesso, Saverio Gaggioli, anche il sindaco di Zola Predosa, Stefano Fiorini, che ha evidenziato il valore del dono, un dispositivo che offre maggiore sicurezza agli operatori scolastici.
Un gesto che conferma ciò che avevamo detto tempo fa”, ha spiegato il presidente Basciano. “La Virtus vuol essere sempre più presente sul territorio, e questa è la prima di una serie di iniziative che Fondazione Virtus ha in programma, le daremo seguito”.
I piccoli studenti, rapiti dalla “presenza scenica” e dalla disponibilità dei giocatori di Obiettivo Lavoro, hanno rivolto loro domande sulla vita sportiva e non, sulle scelte a cui si sono trovati di fronte da ragazzi, su presente e futuro. Pittman e Fontecchio si sono divertiti a confrontarsi con questi nuovi, piccoli amici. Una bella festa per la scuola, che tra l’altro replicherà sabato prossimo, 30 gennaio, con l’Open Day in programma dalle 9:00 alle 12:00.

Fonte: www.virtus.it

About The Author

Related posts