22 ottobre, 2017

Gaddy e Cuccarolo domani al Centroborgo

Happy Hand in Tour sbarca al Centro Borgo nel week end del 30 e 31 Gennaio. Intenso il programma di iniziative nel segno della condivisione tra persone disabili e non, attraverso lo sport e le arti espressive, per arrivare a una nuova cultura sulla disabilità. Tutte le attività sono proposte in chiave inclusiva: disabili e non disabili insieme alla scoperta di nuove discipline con la presenza di volti noti dello sport bolognese.


Sabato 30 alle 17:30, per esempio, saranno i giocatori di Obiettivo Lavoro, Abdul Gaddy e Gino Cuccarolo, gli ospiti d’onore nella sfida a fare canestro da seduti. Partecipare a “Chi riuscirà a battere il campione?”, come a tutte le attività di Happy Hand in Tour, non solo è libero e gratuito, ma darà anche la possibilità a chi vi aderisce di vincere i biglietti per una partita di campionato delle V nere.
Tra gli sport sotto i riflettori il tennis tavolo, con la partecipazione (ore 15:00-18:00), della squadra Sport è Vita – Montecatone, che disputa il Campionato D3. Il tennis tavolo praticato da atleti in carrozzina è una felice esperienza nata a Montecatone, la struttura di Imola specializzata nella cura e nella riabilitazione delle lesioni midollari e delle gravi cerebrolesioni. Ad animare la medesima possibilità di competere, nel pomeriggio di domenica 31 (ore 15:00-18:00), sarà l’Associazione Sportiva Dilettantistica Maior Tennistavolo di Castelmaggiore.


Domenica 31 (ore 15:00-17:30), esibizione aperta a tutti di sitting volley, la pallavolo da seduti, proposta dal Villanova Sitting Volley di Villanova di Castenaso, società che ha aperto la strada a livello nazionale di una competizione che ritroveremo alle prossime Paralimpiadi di Rio.


 

Non solo sport nel week end al Centro Borgo, ma come al solito saranno particolarmente ricche le iniziative  in campo artistico. Se infatti nel pomeriggio di sabato 30 (ore 17:30-18:30) l’Associazione italiana assistenza spastici di Bologna (Aias) promuoverà una dimostrazione del proprio laboratorio di movimento creativo, domenica 31 (ore 18:00-19:00) i protagonisti saranno invece i componenti della compagnia teatrale Dopo… di nuovo, Gli Amici di Luca, composta anche da persone che hanno vissuto l’esperienza del coma presso la Casa dei Risvegli Luca De Nigris.
Per l’occasione la compagnia presenterà Laboratorio Aperto, performance interattiva, dove il teatro è il mezzo per agevolare la socializzazione, allenare la creatività individuale e arricchire le proprie potenzialità comunicative, così come l’esperienza che propone William Boselli, tetraplegico e indiscusso riferimento dell’associazione bolognese Willy The King Group, che da anni organizza eventi di socialità inclusiva attraverso lo sport e le arti. Nell’ambito di Happy Art (sabato 11.30-13 e domenica 17:30-19:30) Willy insegnerà a dipingere con la bocca.


Happy Hand in Tour, che tocca 26 centri commerciali italiani, dalla Sicilia al Piemonte, proponendo sitting volley, basket e il rugby in carrozzina, tennis tavolo, bocce, handbike, scherma, calcio balilla,  judo,l wheelchair hockey, badminton, karate, offre anche esibizioni musicali, rappresentazioni teatrali, mostre, laboratori creativi di fumetto, pittura, documenti in video e altro ancora. E’ un’iniziativa voluta da Immobiliare grande distribuzione (IGD), col sostegno organizzativo di Coop,  Federazione italiana per il superamento dell’handicap (Fish), Comitato italiano paralimpico (Cip) e Willy the king group (Wtkg). L’ultima tappa bolognese, dopo quella del Centro Borgo, avrà luogo il week end successivo (6 e 7 Febbraio) al Centronova.


 

Fonte: www.virtus.it

About The Author

Related posts