22 giugno, 2018

Il pagellone Virtus

Il pagellone Virtus

Terza vittoria consecutiva per la Virtus (voto 7), che passa a Capo d’Orlando con la difesa e il dominio a rimbalzo. Queste le armi in una giornata di mani fredde (37% al tiro), oltre al solito finale di Allan Ray che con 9 punti consecutivi ha propiziato l’allungo decisivo negli ultimi tre minuti.

WHITE 7
Statistiche difensive: 8 rimb. dif., 2 stoppate, 1 palla recuperata, 1 fallo commesso
Voto difesa 7,5: Non dà spazio ad Archie offrendo la solita intimidazione e chiusure sempre puntuali
Statistiche offensive: 4/9 al tiro (0/2 da tre), 4/4 ai liberi, 4 rimb. off., 3 assist, 4 falli subiti
Voto attacco 6,5: Il meglio lo dà nel momento di difficoltà del terzo quarto con 6 punti pesanti.

CUCCAROLO 6
Statistiche difensive: 1 rimb. dif., 2 falli commessi
Voto difesa 6,5: Solita presenza a centro area, i lunghi avversari trovano un muro invalicabile
Statistiche offensive: 2/5 al tiro, 1/4 ai liberi, 1 rimb. off., 1 palla persa, 2 falli subiti
Voto attacco 6: Movimenti a volte macchinosi, ma che stanno acquisendo maggiore efficacia

GADDY 6,5
Statistiche difensive: 3 rimb. dif., 4 palle recuperate, 2 falli commessi
Voto difesa 6,5: Nel primo tempo qualche distrazione su Henry, nella ripresa è più presente e col recupero proprio su Henry mette un bel mattone per la vittoria
Statistiche offensive: 3/9 al tiro (0/1 da tre), 3 rimb. off., 5 assist, 2 palle perse
Voto attacco 6,5: Non ha grandi medie, il meglio lo dà in penetrazione attaccando Henry, ma la regia è sicura e i 5 assist lo testimoniano

FONTECCHIO 6
Statistiche difensive: 2 palle recuperate, 1 fallo commesso
Voto difesa 7: E’ in campo nei momenti decisivi del quarto periodo per quello che fa nella metà campo difensiva, dove alla lunga spegne ogni esterno siciliano
Statistiche offensive: 1/7 al tiro (0/4 da tre), 1 rimb. off., 2 assist, 1 palla persa
Voto attacco 5: Dopo l’infortunio non ha ancora trovato il ritmo

MAZZOLA 6,5
Statistiche difensive: 2 rimb. dif, 1 stoppata, 1 palla recuperata, 5 falli commessi
Voto difesa 7,5: Il suo ingresso nel terzo quarto dà la scossa alla squadra e cambia il volto alla partita
Statistiche offensive: 1/8 al tiro (0/1 da tre), 2 rimb. off., 2 palle perse, 1 fallo subito
Voto attacco 5: Incredibile serie di errori ravvicinati, proprio nel momento in cui stava dominando difensivamente

HAZELL 6
Statistiche difensive: 4 rimb. dif., 2 falli commessi
Voto difesa 6: Si arrangia con mestiere, qualche passaggio a vuoto ma buona presenza a rimbalzo
Statistiche offensive: 4/14 al tiro (1/6 da tre), 2 assist, 2 palle perse, 2 stoppate subite, 1 fallo subito
Voto attacco 6: Serata di mira sbilenca, ma i suoi canestri arrivano al momento giusto: due penetrazioni nel secondo quarto di siccità e una tripla frontale nel quarto periodo

RAY 8 (foto Serra/Virtus Pallacanestro)
Statistiche difensive: 3 rimb. dif., 3 palle recuperate, 4 falli commessi
Voto difesa 6,5: Accende e spegne, ma dà una mano a rimbalzo e rende inoffensivo Freeman
Statistiche offensive: 7/11 al tiro (5/7 da tre), 4/4 ai liberi, 1 rimb. off., 7 assist, 1 palla persa, 4 falli subiti
Voto attacco 9: Nove come i punti consecutivi che realizza negli ultimi quattro minuti ribaltando il -1 e portando la Virtus a +7 a un minuto dal termine. Leader sempre più concreto, ci sono anche 7 assist oltre ai 21 punti

REDDIC 7
Statistiche difensive: 5 rimb. dif, 1 palla recuperata, 1 stoppata, 3 falli commessi
Voto difesa 6,5: Anche lui vince il duello contro i lunghi siciliani, concedendo pochissimo a Hunt
Statistiche offensive: 7/11 al tiro, 1/2 ai liberi, 5 rimb. off, 1 palla persa,  1 stoppata subita, 4 falli subiti
Voto attacco 7,5: Nel primo tempo è una furia a rimbalzo d’attacco, poi cresce anche come produzione numerica arrivando in doppia-doppia in soli 17 minuti sul campo. Buoni movimenti spalle a canestro e presenza sugli scarichi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts