20 gennaio, 2018

Il presidente Bucci tornerà a guidare la sua Virtus all’“Old Star Game”

Il presidente Bucci tornerà a guidare la sua Virtus all’“Old Star Game”
Photo Credit To Virtuspedia

Tornerà sulla panchina bianconera, Alberto Bucci. Da allenatore di quella Virtus Pallacanestro che oggi guida dalla poltrona di presidente, per la seconda volta nella storia della società. Ma domani, all’Old Star Game che andrà in scena dalle 20.30 al pala Dozza, sarà di nuovo al timone della squadra. Una squadra fatta da molti dei suoi ragazzi, e da nomi che, come lui, della V nera hanno fatto la storia.

Un derby “vintage”, aspettando quello di venerdì 14 aprile, al quale parteciperanno Roberto Brunamonti, il Capitano, e con lui Coldebella, Moretti, Sconochini, Abbio, Binelli, Carera, Frosini, Nesterovic, mentre sull’altra sponda, quella Fortitudo, ci saranno tra gli altri Carlton Myers, Vincenzino Esposito, Gianluca Basile, Teo Alibegovic, e ancora Pilutti, Pellacani, Dallamora, Rivers, Lamma, Fumagalli, guidati da Charlie Recalcati.

Vicino a Bucci siederanno anche Dan Peterson e quelli che vogliono esserci comunque, ma non scenderanno in campo: Canna, Serafini, Bonamico, Albonico, Generali e tanti altri.

Si preannuncia un palazzo pieno di appassionati (restano ormai disponibili soltanto i biglietti per le curve al costo di 10 euro), e la causa è di quelle importanti:l’intero incasso sarà infatti devoluto alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus, nella cura di bambini affetti da labiopalatoschisi e da malformazioni del volto.

Il ritorno dei Miti di Basket City è stato ideato e organizzato dall’agenzia For You Events&Communication con il patrocinio del Comune di Bologna e della FIP e grazie al sostegno di entrambe le società.

Biglietti acquistabili ancora sui circuiti di VivaTicket, al Fortitudo Point e al Virtus Point e, giovedì 6 aprile, dalle ore 18, alla biglietteria del PalaDozza.

L’introduzione all’evento serale avverrà domani mattina alle 10 alla palestra Porelli con il clinic di Tonino Zorzi sulla transizione e con quello di Max Antonelli sul “music basketball method” (entrambi rivolti ad aspiranti allenatori e ad istruttori di minibasket).

Fonte: Marco Tarozzi – Ufficio Stampa Virtus Pallacanestro (www.virtus.it)

About The Author

Related posts