18 ottobre, 2017

La Virtus esce sconfitta contro Reggio Emilia

La Virtus esce sconfitta contro Reggio Emilia
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Virtus Pallacanestro Bologna

Buon test per la Virtus Segafredo Bologna contro la Grissin Bon Reggio Emilia che si aggiudica il “4° Trofeo Grissin Bon” per 92-66. La formazione bianconera, priva di Ndoja e con Spizzichini a riposo precauzionale per un fastidio al polso, tiene bene il campo per lunghi tratti e per Ramagli buone indicazioni in vista della trasferta a Udine di domenica 13 novembre. Quintetti iniziali con la Virtus Segafredo Bologna che schiera Spissu, Umeh, Rosselli, Petrovic e Lawson, la Grissin Bon risponde con Needham, Della Valle, Strautins, James e Cervi.

Primo periodo

Rompono il ghiaccio Umeh e Spissu per il 0-4 Segafredo dopo un giro di lancette. Due canestri da tre punti di Della Valle, intervallati da Cervi, regalano ai padroni di casa l’8-4 del 3’. La Virtus tiene bene in difesa e impatta con Spissu e Lawson a metà del primo quarto sul 10-10.

Reggio Emilia sfrutta gli errori al tiro bianconeri per firmare un break di 7-0 con Cervi, Strauting e Della Valle per il 17-10 del 7’ e Ramagli chiama time out per stoppare la fuga reggiana. Entrano in campo nella Virtus Segafredo Penna, Pajola e Oxilia mentre dall’altra parte De Nicolao, Lesic e Aradori ed è l’ultimo entrato ad infilare dall’arco la tripla del +10 (20-10 al 18’). Polonara e Michelori completano il primo giro di cambi, la Virtus non riesce a rompere il digiuno offensivo e Strautins trova dall’arco il canestro del 23-10. Lawson sulla prima sirena infila il 23-12 con cui si chiudono i primi dieci minuti di gioco.

Secondo periodo

Buon avvio di secondo quarto per la Virtus Segafredo che sfrutta i canestri in avvicinamento di Petrovic e Michelori per ribattere a Polonara e Aradori per il 30-16 dopo tre giri di lancette ed è Menetti a chiamare il suo primo time out della serata. Al rientro la Grissin Bon converte due recuperi con Bonacini e Polonara allungando sul 35-18 al 14’ ed arriva il secondo time out di Ramagli. Bologna trova prima una penetrazione di Penna e poi un appoggio di Michelori, mentre dall’altra Reggio Emilia dopo un paio di errori al tiro segna dalla lunga distanza prima con Needham e poi con Della Valle per il 43-22 a due minuti dalla sirena di metà gara. Nel finale di quarto break reggiano con Della Valle e Cervi che fissano il 50-24 dell’intervallo lungo.

Terzo periodo

Quintetti iniziali in campo al rientro dopo la pausa e Virtus Segafredo subito a segno dalla lunga distanza con Lawson. I bianconeri ribattono colpo su colpo alle giocate dei padroni di casa con Lawson e Umeh, poi arriva un mini break biancorosso con Della Valle e Needham per il 58-31 del 24’ e time out per Virtus Segafredo. Partita vivace con i canestri di De Nicolao per i padroni di casa e di Spissu per le Vu Nere con le distanze che restano sostanzialmente invariate fino al 68-43 del 18’ e arriva il primo time out del secondo tempo per la Grissin Bon. Prima Lesic e poi Aradori fanno due su due dalla lunetta, la Virtus Segafredo replica con cinque punti consecutivi di Oxilia per il 72-48 dell’ultimo mini intervallo.

Quarto periodo

Buon avvio di ultimo quarto per la Virtus Segafredo Bologna che replica con tre tiri liberi di Michelori e un lay up di Petrovic alla tripla di Aradori per il 75-53 a 7’30 dalla sirena finale. La difesa bianconera non concede nulla alla Grissin Bon e Petrovic insacca al termine di una bella azione di squadra la tripla del 76-56 e time out immediato per i padroni di casa. Reggio torna a segnare con James e Bonacini, mentre dall’altra parte arrivano tre liberi di Michelori per l’80-59 del 36’. Cinque punti di Needham e una schiacciata di Polonara regalano un break di 7-0 alla Grissin Bon, mentre dall’altra parte Bologna trova ancora una tripla con Petrovic per l’88-62 all’imbocco degli ultimi due giri di lancette sul cronometro. Due schiacciate di Lawson e i tiri liberi di Lesic e James fissano il punteggio finale sul 92-66.

Grissin Bon Reggio Emilia-Segafredo Virtus Bologna 92-66
Parziali: 1/4 23-12 (23-12) – 2/4 27-12 (50-24) – 3/4 22-24 (72-48) – 4/4 20-18 (92-66)
Grissin Bon Reggio Emilia: Aradori 10 (1/1, 2/4, 2/2), Needham 16 (4/5, 2/5, 2/2), Polonara 10 (1/3, 2/3, 2/4), James 8 (2/4, 0/1, 4/4), Della Valle 19 (2/3, 5/8), De Nicolao 4 (1/1 da 2, 2/2 tl), Bonacini 4 (2/4, 0/2), Strautins 7 (0/2, 2/3, 1/2), Cervi 8 (4/7 da 2), Lesic 6 (1/3, 0/1, 4/4). All. Menetti
Segafredo Virtus Bologna: Spissu 14 (4/7, 1/5, 3/3), Umeh 4 (2/3, 0/3), Pajola 0 (0/1, 0/1), Spizzichini (n.e.), Rossi (n.e.), Petrovic 12 (3/6, 2/3), Rosselli 0 (0/1, 0/2 tl), Michelori 10 (2/3, 6/10 tl), Oxilia 5 (1/3, 1/2), Penna 2 (1/3, 0/2), Lawson 19 (8/16, 1/2). All. Ramagli
Arbitri: Cassinadri e Sidoli

Fonte: Marco Patuelli (www.virtus.it)

About The Author

Related posts