22 maggio, 2018

La Virtus non molla Stefano Gentile

La Virtus non molla Stefano Gentile

La Virtus Bologna non molla la strada che porta a Stefano Gentile, l’interessamento del club bianconero al ragazzo di Maddaloni classe 1989 lo ha confermato anche ieri sera su Trc Valeriano d’Orta durante la trasmissione “BasketCity”  che ha chiaramente detto di aver chiesto informazione per il play/guardia in forza alla Grissin Bon Reggio Emilia.

Ostacolo Reggio Emilia

Come dicevamo anche la scorsa settimana, l’ostacolo più grosso che dovranno superare i bianconeri sarà la società biancorossa. Dato per scontato infatti che la Virtus trovi la formula giusta per convincere il ragazzo classe 1989, la VuNera si troverà a che fare con l’ostacolo Reggio Emilia che alle porte dei playoff, ha visto l’infortunio in allenamento la settimana passata di Arturs Strautins e per avere a disposizione di nuovo l’ala/guardia di nazionalità lettone ci vorrà almeno un mese di assenza. Sarebbe un bel colpo togliere quindi Stefano Gentile alla Grissin Bon per i playoff, tra le altre cose se il ragazzo si dovesse impuntare la società biancorossa potrebbe far tranquillamente la voce grossa portandolo alla naturale scadenza del contratto (30 giugno 2017).

Difficili altre strade

Rimangono difficili anche le ipotesi che portano a Eric Maynor e Luca Vitali (che ha detto la sua ieri), i bianconeri comunque rimangono alla finestra per valutare tutte le situazioni, per quel che riguarda il play americano di Raeford come riporta oggi “Spicchi d’Arancia” tutto dipenderà dal risultato della partita con Venezia di domenica ma a complicare ulteriormente la situazione c’è la volontà della società lombarda di ripartire da lui per la prossima stagione.

About The Author

Related posts