19 novembre, 2017

LNP presenta la partita Mantova-Virtus Bologna

LNP presenta la partita Mantova-Virtus Bologna
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Virtus Bologna

Sul sito della Lega Nazionale Pallacanestro Guido Cappella (
Area Comunicazione LNP) presenta l’anticipo del sabato sera di A2 Citroën su Sky Sport HD propone la sfida del girone Est tra Dinamica Generale Mantova e Virtus Segafredo Bologna, due squadre entrambe qualificate per la Final Eight di Coppa Italia Serie A2. I biancorossi mantovani sono reduci da un beffardo ko sul filo di lana contro Treviso, in un’altra gara al vertice del raggruppamento. La Virtus è sola in testa, reduce da 11 vittorie consecutive, l’ultima in casa in un derby regionale con Imola.

Dinamica Generale Mantova

Gli Stings, allenati da Alberto Martelossi, al secondo anno a Mantova, hanno avuto finora 10 vittorie e 7 sconfitte in campionato. In regia c’è Jacopo Giachetti, classe ’83 che realizza 8.4 punti con 3.4 assist a gara. Guardia titolare è lo statunitense La’Marshall Corbett, 17.3 punti, 3.4 rimbalzi e 2.6 assist con il 53% da 2 e il 39% da 3. Da inizio campionato l’ex esterno di Treviso e Jesi è sempre andato in doppia cifra nei punti segnati, con cinque escursioni sopra quota 20.  Ala piccola è il pesarese Alessandro Amici, 13.7 punti e 6.1 rimbalzi in 28.7 minuti, giocatore di grande energia che ha elevato il proprio rendimento nelle ultime settimane (ha realizzato più di 20 punti in 4 delle ultime 6 gare giocate dalla Dinamica).

Il secondo Usa è DeAndre Daniels, ala forte che realizza 14.7 punti con 6.3 rimbalzi in 28.7 minuti, con il 37% da 3 punti. Nell’ultima vittoria mantovana a Jesi, datata 6 gennaio, è andato per la prima volta in doppia doppia con 22 punti e 10 rimbalzi. In posizione di ‘5’ si alternano Francesco Candussi, 7.2 punti e 4.7 rimbalzi a gara, e Sylvere Bryan (canestro decisivo nella vittoria di Jesi, segna 5 punti con 5.6 rimbalzi in 20.1 minuti).

Candussi, ex Pesaro, partito fortissimo a settembre in Supercoppa LNP (16.5 punti di media nelle due gare), è riuscito poi raramente durante il campionato ad esprimersi sui medesimi livelli. Dalla panchina è pronto a uscire Lorenzo Gergati, capitano degli Stings, che aveva realizzato il canestro del sorpasso nell’ultima gara con Treviso, poi vanificato dalla prodezza finale di Saccaggi. Luca Vencato eil tiratore Andrea Casella (6.1 punti con il 41% dall’arco) completano le rotazioni di coach Martelossi.

Virtus Segafredo Bologna

La Segafredo di coach Alessandro Ramagli (ultima sconfitta il 30 ottobre a Ferrara, dopo un supplementare) si avvicina alla gara del PalaBAM con il dubbio legato alle condizioni fisiche di Kenny Lawson, che ha subito un infortunio alla caviglia sinistra nell’allenamento del martedì. Il lungo Usa è miglior realizzatore e rimbalzista dei suoi (21 punti e 9.1 rimbalzi di media). L’ultima vittoria contro Imola è arrivata con una straordinaria prestazione nel tiro da 3 punti (56% complessivo, 19/34) che ha seguito l’incredibile finale della gara precedente a Piacenza, sei triple consecutive che hanno consegnato l’overtime e poi favorito il deciso allungo bianconero nel prolungamento.

Recentemente si sono messi in particolare evidenza i due esterni Marco Spissu e Michael Umeh, che hanno rispettivamente il 53% e il 54% dalla lunga distanza nelle tre gare giocate nel nuovo anno. Nell’ultima gara positive prove anche del capitano Andrea Michelori, al massimo stagionale con 15 punti realizzati (ai quali ha aggiunto 6 rimbalzi), e di Gabriele Spizzichini, 9 punti e 5 assist, dopo i 18 punti di Piacenza. I giovani italiani bianconeri, reduci dal bronzo conquistato con la Nazionale Under 18 agli Europei di Samsun (Turchia), hanno anch’essi ben figurato contro l’Andrea Costa, in particolare Alessandro Pajola (11 punti in 22 minuti) e Lorenzo Penna (10 in 22 minuti), mentre Tommaso Oxilia si è ritagliato 23 minuti sotto le plance, anche per l’assenza di Klaudio Ndoja, per il quale perdurano i problemi alla caviglia e per l’utilizzo ridotto del titolare Guido Rosselli (solo 12 minuti, minimo stagionale).

Come finì l’andata

All’andata (3. giornata, 16 ottobre) si impose nettamente la Virtus Segafredo, che superò alla Unipol Arena la Dinamica Generale 92-64 in una gara già indirizzata nel primo quarto, chiuso sul 29-18 per le Vu Nere (+18 all’intervallo lungo). Fu superlativa la prova di Kenny Lawson, doppia doppia da 25 punti e 13 rimbalzi (40 di valutazione), ottimi anche Umeh con 19 e Rosselli con 15 punti, 5 rimbalzi e 4 assist. Per Mantova 16 punti e 9 rimbalzi di Daniels e 12 di Corbett.

DOVE: PalaBAM, Mantova
QUANDO: Sabato 21 gennaio
PALLA A DUE: 20:45
ARBITRI: Giovannetti, Maffei, Radaelli
COSI’ SU SKY SPORT: Diretta sabato 21 dalle 20.40 su Sky Sport 2 HD (202) e Sky Sport Mix HD (106). Telecronista Paolo Redi.


Fonte: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP (www.legapallacanestro.com)

About The Author

Related posts