24 maggio, 2018

Marco Spanghero nuovo obiettivo bianconero

La Virtus Segafredo è attiva sul mercato in cerca da tempo di un play / guardia in grado di rinforzare il gruppo senza stravolgere gli equilibri interni in vista dei prossimi playoff, che vedono i bianconeri tra i favoriti per la salita di categoria. Lo staff e la società della “Vnera” sembrano avere cambiato i propri obiettivi e oggi hanno posato seriamente i propri occhi, almeno da quanto riporta oggi “Spicchi d’Arancia”,  su Marco Spanghero. Il mercato Virtus in questa fase è stato molto travagliato, molti nomi si sono fatti da quando si era partiti con le voci di un ritorno di Peppe Poeta ex capitano bianconero e oggi alla Fiat Torino, voci subito smentite poi dallo stesso play classe 1985 che ha vestito la maglia Virtus per tre anni consecutivi nelle stagioni 2010-2013, ma vai a capire se le voci erano solo suggestioni…

Finestra ancora aperta per Viggiano?

Lo staff bianconero ha poi sondato la situazione di Jeff Viggiano, ala ad oggi all’Umana Reyer Venezia che a causa del rientro di Stefano Tonut poteva essere impiegato con minor minutaggio come sta poi avvenendo nelle ultime giornate. Il ragazzo americano di Hartford nelle ultime partite si è visto diminuire sensibilmente il suo impiego in campo, infatti dalla 9 giornata di campionato dove Venezia è andata a vincere a Caserta (zero Tonut), l’ala è rimasta in campo per 13 minuti realizzando 2 punti, nella 10 giornata contro la Sidigas Avellino per 9 minuti dove ha messo a segno zero punti (16 Tonut) e infine contro con Milano nell’11 giornata ha giocato 5 minuti (0 punti) dando a Tonut 19 minuti.

Marco Giuri bloccato da Caserta

La Virtus si è poi spostata verso un ex di coach Alessandro Ramagli, Marco Giuri oggi alla Pasta Reggia Caserta (5,9 ppg, 2,2 apg e 25,7 mpg) ma bloccato per tanti motivi tra cui il mercato bloccato dalla Corte Federale in entrata e in uscita dovuto al Lodo Mordente ma anche e soprattutto la partenza di Daniele Cinciarini verso la Fortitudo Bologna scoprendo così il roster nello spot di 1-2.

Stefano Gentile rimane un sogno

Il sondaggio bianconero che porta a Stefano Gentile della Grissin Bon rientrato da poco dall’infortunio alla caviglia sinistra ma è stato subito chiuso da una dichiarazione del giocatore che non si vuole muovere da Reggio Emilia. Al play/guardia di 191 cm, scade il contratto alla fine della stagione (30/06/2017) e rimane il sogno nel cassetto della Virtus che non ha abbandonato la speranza di averlo in bianconero.

Tutto su Spanghero…

Come riporta oggi “Spicchi d’Arancia” la nuova pista bianconera porta al play / guardia Marco Spanghero, play attualmente all’Enel Brindisi, già salva e in scadenza di contratto (30 giugno 2017). Il ragazzo di 186 cm di Trieste viaggia ad una media di (2,1 ppg, 0,8 apg e 10,5 mpg) e anche il classe 1991 piae molto ai bianconeri e ad oggi sembra la pista più percorribile per i bianoneri.

About The Author

Related posts